Folgore Juniores, Gabriele Romoli: ​”La vittoria sulla Scandianese ci ha portati a un punto di svolta, e a San Michele abbiamo l’imperdibile occasione di consolidare questa sterzata positiva. La capolista è un’autentica corazzata: tuttavia noi sappiamo come metterla in difficoltà, e il nostro successo nella sfida di andata lo dimostra. Peraltro, ci presenteremo con una condizione fisica globale più che soddisfacente​”. Obiettivi stagionali: ​”Il 3° posto è ancora un obiettivo fattibile, specie se sapremo esprimerci sui livelli di sabato scorso​”

ROMOLI GAB

Gabriele Romoli, centrocampista della Folgore Rubiera Juniores

Dopo una lunga notte all’insegna delle sconfitte, la Folgore Rubiera Juniores sembra finalmente avere trovato la propria alba: sabato scorso i nostri beniamini si sono imposti nel sempre prestigioso derby contro la Scandianese, cogliendo un successo che ha posto fine a una serie di ben 4 ko consecutivi. Tra i maggiori protagonisti della vittoria ottenuta a Villa Bagno c’è senza dubbio il centrocampista Gabriele Romoli, in gol contro la formazione boiardesca: le altre reti rubieresi, lo ricordiamo, sono state realizzate da Lorenzo Durantini e Loey Amdouni. ​“In effetti, siamo scesi in campo animati da una formidabile volontà di vittoria – spiega Gabriele – Si tratta di un elemento che ha senza dubbio contribuito a fare la differenza. Intendiamoci: la Scandianese non si è affatto risparmiata in quanto a impegno e combattività: tuttavia noi abbiamo saputo esprimerci più che al massimo, spinti dalla necessità di uscire da un periodo no che stava diventando davvero troppo lungo​”.

Come è noto, l’accesso alla seconda fase regionale è sicuro terminando al 1° o al 2° posto: il terzo invece potrebbe dare diritto a un ripescaggio. Adesso, nonostante l’affermazione sui rossoblù, la terza piazza continua a distare 9 lunghezze da voi: intravedi ancora la possibilità di raggiungerla, o ritieni che al momento sia meglio accantonare i sogni di gloria?
​”Io mi sento ancora fiducioso: nove punti sono tanti, è vero, ma va pure detto che mancano ancora parecchie partite da qui alla fine della stagione regolare. Quindi, credo che ci siano ancora margini di manovra per provare ad accedere alla fase successiva: è tuttavia ovvio che da ora in avanti non dovremo sbagliare più nulla, o quasi. Adesso, il nostro obiettivo primario deve essere quello di mantenere la stessa intensità mostrata sabato scorso a Villa Bagno: se sapremo esprimerci sui livelli tecnici e caratteriali manifestati con la Scandianese, penso proprio che questo campionato avrà ancora parecchio da dire per noi​”.

Continua a leggere

Annunci

Eccellenza, al ​”Valeriani​” una domenica da dimenticare: il Sant’Agostino travolge la Folgore. Mister Vacondio: ​”Nelle ultime tre partite abbiamo mostrato una preoccupante involuzione sul piano del gioco. Se fossimo riusciti a pareggiare sarebbe stata tutta un’altra storia, ma comunque i ferraresi si sono imposti con pieno merito​”

davide rota

Davide Rota, difensore della Folgore Rubiera

FOLGORE RUBIERA – SANT’AGOSTINO 0 – 3

RETI: 20’pt Ciarlantini, 43’st Vinci, 45’st rig. Giuriola.
FOLGORE RUBIERA: Rizzo, Rota (dal 14’st Dallari), Piacentini (dal 14’st Paglia), Agrillo, Addona, Tognetti, Lusoli (dal 1’st Koridze), Orlandini (dal 1’st Hoxha), Greco, Fornaciari, Barozzi. A disp.: Gobbi, Tavaglione, Blotta. Allenatore: Ivano Vacondio.
SANT’AGOSTINO: Costantino, Vinci, Farina, Pellielo, Pallara, Attilio Molossi, Olivieri (dal 14’st Iazzetta), Alì Molossi, Ciarlantini (dal 18’st Slimani), Giuriola, Ganzaroli (dal 26’st Berto). A disp.: Pelati, Saletti, Cioni, Tonazzi. Allenatore: Riccardo Ghedini.
ARBITRO: Benevelli di Modena (assistenti Bombonato e Pascale di Bologna).
NOTE: spettatori 200 circa. Ammoniti Paglia (F), Vinci, Olivieri e Ciarlantini (S). Espulso al 10’st Barozzi (F) per proteste.

Continua a leggere

Dopo quattro ko di fila, la Folgore Juniores ritrova finalmente il sorriso: Scandianese ko 3-1

Mozzini tagl

Mister Paolo Mozzini

Dopo quattro sconfitte consecutive, la Folgore Rubiera Juniores ha finalmente ritrovato il sorriso: ieri i nostri beniamini hanno iniziato il 2018 nel migliore dei modi, imponendosi sul terreno amico dell’ Argeo Bagnoli di Villa Bagno. A farne le spese è stata la Scandianese, avversaria protagonista della medio-alta classifica: la formazione boiardesca è stata superata con il punteggio di 3-1, un risultato propiziato dalle reti rubieresi di Durantini, Amdouni e Gabriele Romoli. Davvero un ottimo sabato per la Folgore: la compagine di mister Paolo Mozzini ha ritrovato quello smalto che l’ha contraddistinta nei primi due mesi di campionato. Una vittoria che autorizza a ben sperare anche nell’ottica del raggiungimento del 3° posto: la possibilità di accedere alla seconda fase regionale continua a distare 9 punti, ma se la Folgore è davvero quella vista ieri si tratta di un divario ancora colmabile. Intanto, sabato prossimo c’è in agenda un impegno davvero gravoso, che rappresenterà un autentico banco di prova per le nostre ambizioni: il programma prevede infatti la trasferta di San Michele dei Mucchietti (Sassuolo), sul campo dell’arrembante capolista.

Continua a leggere

E’ online il nuovo numero di “Folgore Rubiera Magazine”!

judmir-hoxhaDopodomani, dalle ore 14.30, la Folgore Rubiera sarà di scena al “Valeriani” per la 19esima giornata di Eccellenza: la formazione allenata da Ivano Vacondio ospiterà il Sant’Agostino, e dunque nell’occasione torna il consueto appuntamento con “Folgore Rubiera Magazine”. La pubblicazione in formato cartaceo sarà distribuita domenica pomeriggio, direttamente allo stadio: tuttavia, come sempre, qui sul sito potete visualizzarne i contenuti in anteprima.

Questi dunque i temi che caratterizzano il primo numero del 2018:

  • Judmir Hoxha (nella foto) ripercorre il successo di Castelfranco e fa il punto della situazione in vista del confronto con i “ramarri”
  • Uno sguardo sugli avversari con Riccardo Ghedini, tecnico del Sant’Agostino
  • Tutto sulla trasferta organizzata di mercoledì 24 gennaio, per seguire i nostri beniamini a Riccione nella finalissima regionale di Coppa Italia
  • Calendari & numeri del campionato di Eccellenza
  • L’agenda della Folgore Juniores

Tutto ciò cliccando qui FOLGORE RUBIERA MAGAZINE N° 10 – DOMENICA 14 GENNAIO 2018 oppure recandosi nell’apposita sezione del sito.

Buona lettura!

Eccellenza, domenica la prima sfida casalinga del 2018: la Folgore Rubiera attende il lanciatissimo Sant’Agostino, in arrivo da due successi consecutivi. Daniele Fornaciari: “Da adesso in avanti ogni singolo punto assume un’importanza più che fondamentale, perchè le seconde occasioni sono finite per tutti. A Castelfranco ci siamo imposti con applicazione, impegno e anche con un sano pizzico di fortuna: ora dobbiamo concentrarci a fondo sulle potenzialità che siamo in grado di esprimere, senza farci intimidire dalle avversarie di turno. Il mese di gennaio ci darà sentenze rilevanti, ma non ancora decisive”. Sulla finale regionale di Coppa: “Se dovessimo andare in giro per l’Italia, mister Vacondio saprà portarci a gestire al meglio la ricca agenda”

Daniele Fornaciari

Daniele Fornaciari, centrocampista della Folgore Rubiera

La Folgore Rubiera di Eccellenza viaggia a grandi passi verso il primo impegno casalingo del 2018: domenica pomeriggio, a partire dalle 14.30, i nostri beniamini ospiteranno al “Valeriani” il Sant’Agostino in occasione della 19esima giornata. La formazione di mister Vacondio si presenta a questa sfida nel migliore dei modi, e con ottime credenziali: il successo di domenica scorsa, ottenuto nel big match sul campo della Virtus Castelfranco, ha ulteriormente rilanciato le azioni della Folgore nell’universo dell’alta classifica. Tuttavia, i “ramarri” ferraresi non sono certo da meno: se il campionato finisse oggi la formazione estense sarebbe salva senza play out, e per giunta la compagine di Ghedini proviene dai recenti successi su Nibbiano Valtidone e Fidentina intervallati dal pari col Rolo. L’incontro di andata del 10 settembre scorso terminò 2-2, con il Sant’Agostino che riagguantò il pari in pieno recupero.

Il centrocampista rubierese Daniele Fornaciari torna dapprima sul blitz di Castelfranco Emilia: “Credo che in terra modenese non ci siano stati segreti particolari da parte nostra – spiega Daniele – Il successo è nato dalla consistente dose di applicazione e impegno che abbiamo saputo mettere in campo, senza ovviamente dimenticare un sano pizzico di fortuna che stavolta ci ha favoriti. Nella fattispecie, la partita è stata preparata in modo più che minuzioso da Ivano Vacondio e da tutto il suo staff: così è nata una prestazione convincente e di alto livello da parte nostra, in cui anche i cambi hanno avuto un ruolo determinante. Chi è subentrato nella ripresa ha saputo fare la differenza, proprio come noi che eravamo nell’undici titolare – rimarca il centrocampista – Un aspetto che la dice lunga sul valore che questa Folgore può esprimere, non solo sotto l’aspetto strettamente tecnico ma anche dal punto di vista della coesione che caratterizza lo spogliatoio”.

Continua a leggere

Coppa Italia di Eccellenza, tutti i dettagli della trasferta di mercoledì 24 gennaio a Riccione

LOGOCome preannunciato nei giorni scorsi, la società ASD Folgore Rubiera ha provveduto ad allestire una trasferta organizzata per la giornata di mercoledì 24 gennaio: come è noto in tale occasione i nostri beniamini disputeranno la finale regionale della Coppa Italia di Eccellenza, affrontando il Castrocaro allo stadio “Nicoletti” di Riccione. Questo dunque il programma, aperto a chiunque voglia seguire da vicino la Folgore nello storico appuntamento in terra romagnola:
Ore 8.30 – Ritrovo allo stadio “Valeriani” di Rubiera
Ore 8.45 – Partenza in pullman verso Riccione
Ore 11.15 – Arrivo a Riccione, con pranzo libero
Ore 15 – Inizio partita Folgore Rubiera-Castrocaro
Ore 19 – Cena a base di pesce fresco in rinomato ristorante della zona (con un po’ di baldoria compresa!)
Rientro a Rubiera previsto entro la mezzanotte.
La quota individuale di partecipazione ammonta a 50 euro, comprensivi di pullman e cena: il prezzo del biglietto d’ingresso alla partita è invece a parte. I tagliandi saranno da acquistare direttamente allo stadio, visto che la sfida è organizzata dalla Figc.
Per i dirigenti della Folgore Rubiera, la quota è invece di 100 Euro + prezzo del biglietto: i giornalisti di tv, carta stampata e testate web saranno invece ospiti della società.
Chi volesse aderire dovrà rivolgersi alla segreteria di Asd Folgore Rubiera, in via Mari 8: telefono 0522 620799 (orari d’ufficio), fax 0522 262238, email segreteria@usrubierese.it
La somma richiesta andrà poi versata a Giorgio Beneventi, Athos Ligabue o Morella Rossi.
L’invito a partecipare è ribadito dal nostro direttore sportivo Fabrizio Tagliavini: “Vi aspettiamo numerosi, per vivere una bella giornata di sport insieme a noi”.

Folgore Juniores, la ripresa del campionato è ormai all’orizzonte: sabato a Villa Bagno il derby con la Scandianese. Federico Sassi: “La sosta è arrivata al momento giusto, perchè avevamo davvero bisogno di recuperare smalto dal punto di vista fisico. Sabato la tensione avrà un suo peso rilevante, non solo per noi ma a anche per i rossoblù: tuttavia noi continuiamo a credere fortemente nel 3° posto, e per centrarlo dovremo anche puntare sul nostro spirito di gruppo”. A livello personale: “Da qui a fine stagione spero di mettere a segno altri 3 gol come minimo”

SASSI

Federico Sassi, attaccante della Folgore Rubiera Juniores

“Credo proprio che la sosta sia arrivata al momento giusto: specialmente nelle ultime quattro partite, abbiamo accusato un calo fisico che ovviamente ha avuto ripercussioni su gioco e risultati”. A parlare è Federico Sassi, attaccante di una Folgore Rubiera Juniores che si appresta a riprendere il proprio percorso nel Campionato regionale: la pausa natalizia terminerà infatti sabato, con l’atteso derby casalingo contro la Scandianese valevole per la 15esima giornata.

 
In effetti, Sassi, voi provenite da un poker di sconfitte: l’ultimo risultato positivo risale allo scorso 11 novembre, con il successo interno per 2-0 nei confronti della Casalgrandese…
“Le quattro sconfitte da cui proveniamo vanno analizzate nel dettaglio. I ko contro Arcetana e Castellarano sono amari ma nel complesso ci possono stare, mentre viceversa gli altri due stop sono davvero intollerabili. Fiorano e Falkgalileo sono squadre caratterizzate da vivacità e buone potenzialità: tuttavia stiamo parlando di due avversarie alla nostra piena portata, e dunque non potevamo affatto incepparci in entrambe le occasioni”.

Continua a leggere

Eccellenza, la Folgore Rubiera apre il 2018 con un grande blitz: Greco e Hoxha firmano il successo sul campo della Virtus Castelfranco. Mister Vacondio: “Ero convinto che il ko di Soliera fosse stato un semplice incidente, e oggi ne ho avuto piena dimostrazione. Vittoria di grande spessore, anche se la nostra prova non è stata perfetta”​

judmir-hoxha

Judmir Hoxha, autore del secondo gol

VIRTUS CASTELFRANCO – FOLGORE RUBIERA 1 – 2

RETI: 13’pt Greco (F), 44’pt Raggi (V), 21’st Hoxha (F).
VIRTUS CASTELFRANCO: Carroli, Sacenti (dal 29’st Martina), Sorrentino, Teocoli, Girelli, Caselli, Macchiaroli (dal 13’st Manfredini), Colla, Raggi (dal 20’st Formato), Serafini (dal 29’st Hasanaj), Valim. A disp.: D’Arca, Signorino, Sadik. Allenatore: Francesco Cristiani.
FOLGORE RUBIERA: Burani, Rota, Piacentini (dal 17’st Blotta), Fornaciari, Addona, Tognetti, Lusoli (dal 44’st Koridze), Orlandini (dal 7’st Barozzi), Greco, Agrillo (dall’ 11’st Dallari), Hoxha. A disp.: Rizzo, Paglia, Bassoli. Allenatore: Ivano Vacondio.
ARBITRO: Di Stefano di Cesena (assistenti Carrucciu di Parma e Marcoppido di Bologna).
NOTE: spettatori 250 circa. Ammoniti Sorrentino, Teocoli, Sac​enti e Manfredini (V), Dallari (F). Espulso mister Cristiani (V) per proteste.

Continua a leggere