Eccellenza, al via la preparazione della Folgore Rubiera: stamattina sul campo B di via Mari si è svolto il raduno ufficiale, ovviamente sotto la direzione di mister Semeraro. Il ds Melli: “Pronostici prematuri, a ogni livello. Puntiamo comunque a una stagione divertente, guardando con ottimismo al presente e al futuro”. Il team manager Mattioli: “Organico in gran parte rinnovato, ma crediamo che la squadra abbia i mezzi per metabolizzare con efficacia i tanti cambiamenti”

Folgore Rubiera 1 - Raduno foto di gruppo

Foto di gruppo per la Folgore Rubiera durante il raduno di stamattina: al centro mister Semeraro, con la maglia numero 26

Primo giorno di scuola per la Folgore Rubiera: come da calendario, oggi la squadra guidata da mister Alessandro Semeraro ha dato inizio agli allenamenti in vista dell’imminente stagione in Eccellenza. I nostri beniamini si sono radunati stamattina, nell’abituale cornice della Zona sportiva di via Mari: nella fattispecie, la seduta inaugurale si è svolta sul terreno del campo B. Giocatori quasi tutti presenti: c’era ancora qualche assenza causa ferie, ma nell’arco di pochissimi giorni il trainer potrà iniziare a lavorare con una Folgore a ranghi completi.

folgore-rubiera-3-alessandro-melli.jpg

Alessandro Melli, direttore sportivo della Folgore Rubiera

“Ora i pronostici sono del tutto prematuri – ha commentato il direttore sportivo Alessandro Melli durante la mattinata calcistica rubierese – Nella fattispecie, al momento tutte le squadre si trovano in una fase di studio: i veri rapporti di forza che caratterizzeranno il girone A di Eccellenza emergeranno soltanto più avanti, anche perchè ogni organico deve ancora analizzare e capire con precisione le proprie potenzialità. Per quanto ci riguarda, noi comunque ci apprestiamo a iniziare l’annata con una ragionevole e ragionata dose di ottimismo. In fase di mercato la società ha seguito con fiducia le indicazioni fornite da mister Semeraro, assecondando in modo puntuale le richieste del mister relative ai rinforzi – ha aggiunto il ds della Folgore – Tutto ciò, beninteso, senza ovviamente ignorare le qualità tecnico-agonistiche dei tanti riconfermati. Inoltre, credo che un’ulteriore parola vada spesa per la “linea verde” che abbiamo deciso di attuare: i giovani della nostra rosa potranno benissimo fornire un sensibile contributo alle sorti della squadra e lavorare sulla loro crescita individuale, ovviamente a patto che ciascuno di loro mantenga il dovuto impegno e la necessaria costanza nel corso di tutta la stagione”.

Continua a leggere

Annunci

Folgore Rubiera, periodo intenso all’orizzonte: giovedì mattina in via Mari il raduno della squadra di Eccellenza, che nelle prime giornate sosterrà una doppia seduta di allenamento quotidiana sotto la guida di mister Semeraro. Lunedì inizierà invece il lavoro degli Juniores, al Centro sportivo Tetra Pak: intanto, è stato definito l’organico completo a disposizione del trainer Ognibene

Alessandro Mattioli

Il team manager rubierese Alessandro Mattioli

La Folgore Rubiera è attesa da giornate molto intense, sia a livello di Prima squadra sia per quanto riguarda la formazione Juniores.

Andando con ordine, la giornata di domani sarà ancora di riposo in occasione del Ferragosto: tuttavia giovedì mattina l’organico di mister Semeraro inizierà a sudare sul campo, dando inizio alla preparazione in vista della prossima stagione in Eccellenza. Il raduno ufficiale è fissato per le ore 10 del 16 agosto, nella consueta cornice della Zona sportiva di via Mari ovviamente a Rubiera: si tratta dell’area che ospita anche lo stadio Valeriani. Durante le prime tre giornate, la Folgore sosterrà una doppia seduta di allenamento giornaliera. Per domenica si sta invece pensando di organizzare un’amichevole in famiglia: a breve verranno resi noti tutti i dettagli in merito.

Continua a leggere

Eccellenza, il primo impegno ufficiale della Folgore sarà il derby di Coppa sul campo della Bagnolese: appuntamento al 26 agosto. Il campionato avrà invece inizio il 2 settembre, quando al “Valeriani” arriverà la neopromossa Piccardo Traversetolo

ricchetti-angelo-presidente

Angelo Ricchetti, presidente della Folgore Rubiera

La Prima squadra della Folgore Rubiera inaugurerà la stagione agonistica affrontando due avversarie di grande spessore: la Bagnolese nel debutto in Coppa Italia, poi la battagliera neopromossa Piccardo Traversetolo in occasione della prima di campionato. Andiamo però a osservare più nel dettaglio gironi e calendari, ufficializzati oggi dal Comitato regionale Figc.

COPPA ITALIA DI ECCELLENZA. La Folgore Rubiera si presenta con i galloni di campione in carica: infatti sono stati proprio i nostri beniamini ad aggiudicarsi la fase regionale 2017/2018, con la vittoria del gennaio scorso nella finalissima contro il Castrocaro. Grandi ricordi, ma ora è già tempo di pensare al futuro: la prima fase di Coppa si articolerà seguendo un regolamento analogo a quello dello scorso anno, e quindi anche stavolta si inizierà con la disputa dei gironi triangolari.

La formazione allenata da mister Semeraro è stata inserita nel gruppo C, e il turno inaugurale è previsto per domenica 26 agosto: a partire dalle ore 16.30, i rubieresi saranno impegnati al “F.lli Campari” di Bagnolo in Piano contro la blasonata formazione di casa. A seguire, l’agenda prevede gli scontri con la Piccardo Traversetolo: mercoledì 29 agosto (ore 20.30) i parmensi affronteranno la perdente del derby reggiano, e a seguire mercoledì 12 settembre (sempre dalle 20.30) la squadra d’oltre Enza sfiderà la vincente della prima gara. Se Bagnolese-Folgore dovesse chiudersi in parità, i rossoblù torneranno in campo il 29 mentre Dallari e soci giocheranno il 12 settembre.

Continua a leggere

Folgore Juniores, il campionato scatterà il 15 settembre con la trasferta di San Michele. Le gare ufficiali casalinghe si disputeranno al “Valeriani” di Rubiera, a partire dalla sfida del 22 settembre contro il Pavullo

marco-ognibene

Mister Marco Ognibene

Si accendono i riflettori sul campionato Juniores regionale 2018/2019: oggi il Comitato regionale della Figc ha reso noto il calendario dei vari gironi, tra cui quello del gruppo C che vedrà la Folgore Rubiera ai nastri di partenza. Nel corso della stagione regolare, i nostri beniamini si confronteranno con altre 6 formazioni della nostra provincia: Arcetana, Scandianese e Atletico Montagna, così come Vezzano, Castellarano e Scandianese. Quindi sette reggiane in tutto, ma anche sette modenesi: si tratta di Maranello, Pavullo, Fiorano, San Michelese, Pgs Smile, Rosselli Mutina e Castelvetro.

La prima giornata è in programma per il pomeriggio di sabato 15 settembre: dalle ore 15 i rubieresi allenati da Marco Ognibene saranno di scena sul sintetico “Zanti” di San Michele dei Mucchietti, per affrontare i padroni di casa sassolesi.  Per il debutto ufficiale casalingo bisognerà invece aspettare una settimana in più: sabato 22, la Folgore è infatti attesa dal duello casalingo con il Pavullo.

Quest’anno c’è poi una rilevante novità: i nostri beniamini disputeranno tutte le partite interne al “Valeriani” di Rubiera, e non più all’ “Argeo Bagnoli” di Villa Bagno come invece avveniva fino alla scorsa stagione. I confronti casalinghi della Folgore si giocheranno sempre a partire dalle ore 15.

Continua a leggere

Eccellenza, il punto di mister Semeraro dopo gli allenamenti pre-raduno: “Il nostro cammino vero e proprio non è ancora iniziato, ma le indicazioni che ho ricavato sono già decisamente confortanti. Anche se siamo in un periodo vacanziero, abbiamo lavorato con i tre quarti della squadra in ciascuna seduta: una risposta davvero notevole in termini di partecipazione. Ci siamo concentrati sul lavoro atletico e aerobico, iniziando pure a impostare i primi rudimenti per quanto riguarda schemi e manovre di gioco”. Sull’agenda: “Stiamo lavorando per allestire un’amichevole entro il 26 agosto”

SEMERARO Alessandro (allenatore)

Mister Alessandro Semeraro

E’ ormai conto alla rovescia per il raduno ufficiale della Folgore Rubiera: la Prima squadra, che disputerà ancora una volta il campionato di Eccellenza, inizierà la preparazione il prossimo 16 agosto nella consueta cornice della Zona sportiva di via Mari. Tuttavia, nell’attesa, i nostri beniamini non sono affatto rimasti con le mani in mano: come è noto, in questi giorni si sono svolti tre allenamenti pre-raduno. I primi due appuntamenti in calendario hanno avuto luogo nelle serate del 25 e del 31 luglio: il calendario si è poi concluso giovedì scorso, 2 agosto.

“In buona sostanza non siamo nemmeno all’inizio del nostro cammino – commenta mister Alessandro Semeraro – Ad ogni modo, le impressioni che ho ricavato dal lavoro pre-raduno sono indubbiamente incoraggianti. Abbiamo lavorato con i tre quarti della squadra: ciascuna delle tre sedute è stata caratterizzata dalla partecipazione di 15-16 elementi. L’elenco dei giocatori presenti è cambiato di volta in volta, ovviamente a causa di ferie e impegni vari già presi in precedenza: tuttavia, considerando il periodo vacanziero, i ragazzi hanno fornito una risposta davvero consistente in termini di partecipazione”.

Continua a leggere

Il ritorno di Marko Malivojevic: “Grazie alla Folgore posso rimettermi in gioco a livello di Eccellenza, ed è un’occasione che non potevo affatto rifiutare. A livello personale, sto bene: dopo due anni in Prima Categoria, ora dovrò impegnarmi innanzitutto per ritrovare i ritmi di lavoro richiesti dal campionato che andrò ad affrontare. Sul piano degli obiettivi globali, intravedo le caratteristiche giuste per restare stabilmente nella parte sinistra della classifica. Mister Semeraro è guida efficace e autorevole: in più, mio fratello Milos ha quel che serve per essere tra i principali valori aggiunti della squadra”.

malivojevic marko

Marko Malivojevic

Quello di mister Semeraro non è l’unico gradito ritorno nelle file della Folgore Rubiera: spicca anche il rientro di Marko Malivojevic, di nuovo all’ombra del Forte dopo le rilevanti esperienze nell’ambito della Prima Categoria. “Come sapete ho vestito la maglia della Folgore fino alla primavera 2016, poi sono stato girato in prestito ad altre società – ricorda l’attaccante classe ’95 – Nella stagione successiva sono rimasto in terra reggiana, giocando a Levizzano: durante la scorsa annata ho invece indossato la casacca modenese del Colombaro”.

Adesso, Marko, quali sono le ragioni che ti hanno convinto a tornare qui a Rubiera?
“Innanzitutto devo ringraziare la società, che in questo mercato estivo mi ha offerto un’occasione davvero imperdibile: cimentarmi ancora una volta con l’Eccellenza, all’interno di una realtà calcistica che conosco già benissimo come quella della Folgore. Una prospettiva davvero gratificante, a cui non potevo affatto dire di no: mi appresto a iniziare questo nuovo percorso rubierese con massimo slancio e grande fiducia, spinto dalla ferma volontà di rimettermi in gioco”.

Continua a leggere

Eccellenza, Davide Addona: “La Folgore Rubiera è tra le società che lavorano con maggiore serietà, professionalità e competenza. Proprio per questo ho deciso di restare qui, anche se il lavoro mi porterà a un periodo lontano dai campi. Sarò a disposizione fino al termine di agosto, poi rientrerò al più tardi per i primi di dicembre”. Sugli obiettivi stagionali: “Il nostro organico parte con prospettive incoraggianti, ma come sempre sarà il campo a dire quanto valiamo. Prevedo un campionato nuovamente livellato verso l’alto: anche le neopromosse potranno recitare un ruolo di rilievo”

Addona per sito 2

Davide Addona, difensore classe 1983

“La Folgore Rubiera è una realtà calcistica dove il lavoro viene organizzato con serietà, professionalità e competenza: proprio per questo ho scelto di restare almeno per un’altra stagione, nonostante le difficoltà logistiche legate ai miei nuovi incarichi professionali”. Sono parole di un volto ormai più che noto al pubblico rubierese: si tratta di Davide Addona, l’esperto difensore classe 1983 che si appresta a vivere un nuovo campionato di Eccellenza sotto le insegne della Folgore. “Inoltre – prosegue l’ex Reggiana e Sanremese – credo che sia doveroso sottolineare l’ottimo ambiente che si respira a Rubiera: una dimensione amichevole e gratificante sotto l’aspetto umano, che ha senza dubbio rafforzato la mia decisione di restare qui”.

Nello specifico, Addona, come si articolerà il tuo impegno alla Folgore durante la prossima annata agonistica?
“Parteciperò regolarmente al raduno del 16 agosto, e resterò a disposizione fino al termine del mese: poi a settembre e ottobre dovrò allontanarmi, e l’assenza proseguirà fino a novembre inoltrato. Il mio rientro nei ranghi dell’organico è previsto, al più tardi, per i primi di dicembre. Colgo l’occasione per ringraziare anche la società, che si è resa assolutamente disponibile nel venire incontro alle esigenze della mia nuova attività in campo universitario”.

Continua a leggere

Eccellenza, la Folgore Rubiera inizia a mettersi in moto anticipando la ripresa ufficiale dell’attività. Il preparatore Iotti: ​”Domani sera in via Mari si terrà il primo allenamento pre-raduno, mentre gli altri due sono previsti per il 31 luglio e il 2 agosto. Anche queste sedute saranno regolarmente guidate da mister Semeraro, e vi parteciperà la stragrande maggioranza dei giocatori”

IOTTI Gabriele (preparatore atletico)

Gabriele Iotti

Non è ancora tempo di raduno, perchè per quello bisognerà aspettare il prossimo 16 agosto: tuttavia, come già accaduto nelle ultime due stagioni, la Prima squadra della Folgore Rubiera è pronta per effettuare un tris di allenamenti che precedono la ripresa ufficiale dell’attività.

“Il primo di questi appuntamenti calcistici è fissato per domani sera, mercoledì 25 luglio – spiega il preparatore atletico Gabriele Iotti  Organico e staff tecnico inizieranno a lavorare dalle ore 19.15: la seduta si terrà nella consueta cornice rubierese della Zona sportiva di via Mari, che ospita pure lo stadio Valeriani. Ci sarà anche mister Semeraro, che così avrà l’occasione di iniziare a soppesare sul campo le caratteristiche e le potenzialità di questa nuova Folgore. Come sapete, il gruppo è stato notevolmente rinnovato rispetto alla scorsa stagione: questi tre incontri saranno dunque delle utili occasioni, per cominciare a fare il punto della situazione in vista dei primi impegni con la Coppa e il campionato di Eccellenza”.

Continua a leggere