Il futuro della Folgore Rubiera inizia a delinearsi: nota ufficiale del Consiglio Direttivo

LOGOIl futuro della Folgore Rubiera inizia a delinearsi: a tal proposito il Consiglio Direttivo biancorossoblù ha elaborato una nota ufficiale, per illustrare nel dettaglio l’attuale situazione e le prospettive in vista della prossima stagione.

“La dirigenza, riunitasi venerdì 19 aprile, ha preso la propria decisione in merito al futuro della società. Una volta conclusa l’attuale annata sportiva, il Consiglio in toto darà le proprie dimissioni: ovviamente, non prima di avere saldato tutte le proprie pendenze in atto. Una parte dell’attuale Direttivo ha manifestato la volontà di proseguire l’attività, aprendo le porte a nuovi soci che si volessero avvicinare alla Folgore Rubiera. Inoltre, altra condizione indispensabile, i dirigenti intenzionati a continuare hanno espresso la volontà di gestire tutta la filiera sportiva: dalle giovanili, oggi in capo all’Us Rubierese, fino alla Prima squadra. Tutto ciò per meglio gestire la crescita sportiva dei ragazzi, e il passaggio alle categorie superiori. Pertanto non si parla affatto di disimpegno, ma bensì di rilancio per un’attività che possa continuare a essere sempre ricca di soddisfazioni sportive. La dirigenza coglie pure l’occasione per ringraziare pubblicamente il direttore sportivo Alessandro Melli, che nei giorni scorsi ha ufficializzato le proprie dimissioni: a lui va la nostra gratitudine per il lavoro svolto, augurandoci che il futuro possa darci l’occasione di altre collaborazioni”.

Continua a leggere

Allievi, il Memorial Gustavo Zini parla brianzolo per la prima volta nella propria storia: il gol di Ranzetti ai supplementari sancisce il successo del Monza, che piega il Pisa dopo un’intensa finale risolta soltanto ai supplementari. Il tecnico biancorosso Farina: “Ciascuno dei nostri ragazzi ha avuto un ruolo basilare nel raggiungere quest’affermazione”. Il tecnico toscano Paffi: “Mai come quest’anno, entrambe le finaliste avrebbero meritato di vincere”. Unanimi le congratulazioni nei confronti di Us Rubierese, che ha organizzato questa 33esima edizione

Zini Monza 1 class

Foto di gruppo per il Monza, vincitore del 33° Memorial “Gustavo Zini”

PISA – MONZA 0 – 1
(dopo due tempi supplementari)
RETE: 6’sts Ranzetti.
PISA: Silvestri, Fischer, Tammaro, Nigi (dal 7’sts Pinna), Pierucci (dal 2’st Penco), Liberati, Carelli (dal 31’st Cannas), Panattoni, Gargini, Petrini (dal 18’st Vannozzi), Fagni. A disp.: Barsotti, Macchi, Tramacere. Allenatore: Gabriele Paffi.
MONZA: Bozzato, Gerosa, Perego, Noviello (dal 35’st Donati Sarti), Sala (dall’ 11’st Kritta), Sacchini, Caizza, Caronni (dal 6’st Ranzetti), Polloni (dal 15’st Folla), Pioloco (dal 28’st Prinelli), Colferai (dal 1’st Dilernia). A disp.: Consiglio. Allenatore: Francesco Farina.
ARBITRO: Mozzillo di Reggio Emilia (assistenti Rigonat e Montagna).
NOTE: spettatori 250 circa. Ammoniti Liberati e Petrini (P), Gerosa (M).

Continua a leggere

Memorial Zini, definite le quattro semifinaliste: domani Cremonese-Pisa e Monza-Hellas Verona

Zini Memorial 33Il 33° Memorial “Gustavo Zini” è giunto alla conclusione della prima fase: di conseguenza sono state definite le quattro semifinaliste, che domani scenderanno il campo per ottenere l’accesso alla finale. La competizione, giova ricordarlo, è riservata alla categoria Allievi: organizzazione curata dall’Us Rubierese, con il patrocinio di Amministrazione Comunale e Figc. Tutte le gare si disputano sul terreno dello stadio “Valeriani”.

Questo il riepilogo di quanto è successo nelle prime cinque giornate di gara:

Girone A – Risultati: Carpi-Rubierese 3-0, Cremonese-Rubierese 9-1, Carpi-Cremonese 0-1. Classifica: Cremonese 6 punti; Carpi 3; Rubierese 0.

Girone B – Risultati: Bologna-Mantova 1-0; Pisa-Mantova 1-1 (4-2 per i toscani ai rigori), Bologna-Pisa 3-5. Classifica: Pisa 5 punti; Bologna 4; Mantova 1.

Girone C – Risultati: Rimini-Modena 3-2, Hellas Verona-Rimini 2-0, Modena-Hellas Verona 1-2. Classifica: Hellas Verona 6 punti; Rimini 3; Modena 0.

Girone D – Risultati: Monza-Reggio Audace 1-1 (4-3 per i brianzoli ai rigori), Pescara-Monza 0-0 (5-6 per i brianzoli ai rigori), Reggio Audace-Pescara 1-1 (4-1 per i reggiani ai rigori). Classifica: Monza 4 punti; Reggio Audace 3; Pescara 2.

Domani, 21 aprile, lo stadio “Valeriani” sarà dunque il teatro delle semifinali, a cui parteciperanno le prime classificate di ciascun girone. Alle ore 16 Cremonese-Pisa, mentre Hellas Verona e Monza si confronteranno dalle ore 17,30. La finalissima si terrà invece nella mattinata di lunedì, 22 aprile: l’atto conclusivo avrà inizio alle ore 10,30. Al termine del torneo, la formazione vincitrice si aggiudicherà anche i trofei “10° Memorial Mauro Malagoli” e “12° Memorial Franco Villa”.

Auguri a tutti di buona Pasqua!!!

Buona pasqua Folgore

 

Il ds Melli saluta i colori biancorossoblù: “Il mio impegno con la Folgore Rubiera terminerà a fine stagione”

Folgore Rubiera 3 - Alessandro Melli

Alessandro Melli

Cambiamenti in vista alla Folgore Rubiera: al termine della stagione in corso, Alessandro Melli lascerà il ruolo di direttore sportivo. “E’ una decisione che ho comunicato a società e giocatori – spiega il diretto interessato – E’ giusto rimettere l’incarico ricevuto, affinchè la società possa programmare la prossima stagione nei modi che riterrà opportuni. Intanto, quest’anno è stato fatto un lavoro eccellente: si è costruito un gruppo di calciatori e di uomini di grande spessore, sia tecnico sia umano. Auguro che il percorso fatto possa essere consolidato e migliorato. Il mio impegno proseguirà fino alla conclusione di quest’annata sportiva – rimarca Melli – Oltre alle ultime due giornate di Eccellenza, il calendario prevede anche il prestigioso Torneo Cavazzoli che gli Juniores disputeranno a breve”.

Memorial Gustavo Zini, giro d’orizzonte sulle prime quattro partite: la Rubierese cede con onore contro il Carpi, mentre il Monza piega la Reggio Audace soltanto ai rigori. Buon esordio per Bologna e Rimini. Il punto di Lanfranco Borghi: “Intravedo tutte le prospettive per vivere un’altra edizione davvero memorabile. Inoltre il manto erboso del Valeriani è sempre perfetto, e si tratta di un ulteriore valore aggiunto che noi riusciamo a offrire”. La fase preliminare si chiuderà sabato: a Pasqua le semifinali, lunedì l’atto conclusivo

Zini Memorial 33E’ in pieno svolgimento allo stadio “Valeriani” la 33esima edizione del Memorial “Gustavo Zini”. La celebre competizione calcistica, di carattere nazionale, è organizzata dall’Unione Sportiva Rubierese: il tutto con il patrocinio di Amministrazione Comunale e Figc. L’appuntamento è ormai un vero e proprio classico del periodo pasquale: anche l’edizione di quest’anno vede la partecipazione di 12 squadre, tutte appartenenti alla categoria Allievi classe 2002.

I PRIMI RISULTATI. Nelle serate di martedì 16 e mercoledì 17 aprile, si sono disputati i primi quattro confronti in programma. Per quanto riguarda il girone A, il Carpi ha prevalso sulla Rubierese con il punteggio di 3-0: i biancorossi di casa hanno comunque messo in campo una consistente dose di grinta e buona volontà, e sul piano del gioco sono comunque riusciti a reggere egregiamente il confronto con i titolati avversari. Nel girone B, il Bologna ha dettato legge sul Mantova con il punteggio di 0-1: la sfida del gruppo C è stata invece caratterizzata dal successo per 3-2 del Rimini sul Modena. Per quanto riguarda il tabellone D, il duello tra Monza e Reggio Audace è terminato sull’1-1: come da regolamento si è quindi proceduto a calciare una serie di rigori, per determinare la divisione della posta in palio. Nella sequenza dagli 11 metri, i brianzoli hanno avuto la meglio per 4-3: di conseguenza il Monza ha ottenuto 2 punti in classifica, mentre i granata soltanto 1.

Queste dunque le attuali classifiche. Girone A: Carpi 3 punti; Rubierese e Cremonese 0. Girone B: Bologna 3 punti; Mantova e Pisa 0. Girone C: Rimini 3 punti; Modena ed Hellas Verona 0. Girone D: Monza 2 punti; Reggio Audace 1; Pescara 0.

Continua a leggere

Juniores, la Folgore Rubiera lotta con tenacia e talento ma purtroppo deve salutare il Torneo Valsecchia: la sconfitta per 3-2 contro i padroni di casa della San Michelese sancisce l’eliminazione dei biancorossoblù. Mister Ognibene: “Peccato perchè meritavamo di passare il turno, però la nostra determinazione resta massima in vista del Cavazzoli”

Corcione Matteo

Matteo Corcione, centrocampista della Folgore Rubiera Juniores

La Folgore Rubiera Juniores deve purtroppo salutare la terza edizione del Torneo Valsecchia: i biancorossoblù hanno terminato il girone A cogliendo il terzo posto, e si tratta di un piazzamento non sufficiente per accedere alle semifinali del 25 Aprile.

Ieri sera, sul sintetico “Zanti” di San Michele dei Mucchietti, i nostri beniamini hanno generosamente lottato contro i coriacei e temibili padroni di casa: il centrocampista ospite Matteo Corcione ha saputo mettersi in grande evidenza siglando una doppietta, ma alla fine la San Michelese ha avuto la meglio con il punteggio di 3-2.

“Un vero peccato, perchè complessivamente parlando avremmo davvero meritato di passare il turno – commenta il trainer biancorossoblù Marco Ognibene – Ad ogni modo, chi ci conosce sa bene che noi non abbiamo la minima intenzione di lasciarci scoraggiare. Ora la nostra prossima meta è rappresentata dal Torneo Aldo Cavazzoli, che avrà inizio a maggio: di conseguenza l’amarezza è già alle spalle, e lascia il posto fin da adesso alla consueta ferrea determinazione”.

Continua a leggere

Eccellenza, la Folgore non si fa graffiare dai “Gatti”: Hoxha, Rinieri e Milos Malivojevic firmano i gol che decretano il largo successo sul Fiorano. Mister Semeraro: “Stiamo onorando il campionato fino in fondo, proprio come ci eravamo proposti di fare. La nostra prova è stata meno appariscente rispetto ad altre occasioni: tuttavia ci siamo resi autori di una partita accorta, rischiando pochissimo contro un’avversaria coriacea e che proveniva da buoni risultati”

HOXHA JUDMIR

Judmi Hoxha, autore della rete che ha aperto le realizzazioni rubieresi

FOLGORE RUBIERA – FIORANO 3 – 0

RETI: 38’pt Hoxha, 23’st Rinieri, 43’st Milos Malivojevic.

FOLGORE RUBIERA: Lanzotti, Blotta, Paglia, Rinieri, Ficarelli, Tognetti, Hoxha, Agrillo, Marko Malivojevic (dal 38’st Zogu), Milos Malivojevic, Dosso. A disp.: Burani, Durantini, Bassoli. Allenatore: Alessandro Semeraro.

FIORANO: Vlas, Mastroleo, Hajbi, Canalini, Costa, Piazzi (dal 34’st Dapoto), Baldoni, Sekyere (dal 44’st Ferrari), Sula (dal 34’st Cattabriga), Odoro (dal 24’st Cavallini), Fanti. A disp.: Antonioni, Naska, Suma, Corrente. Allenatore: Patrick Fava.

ARBITRO: Paccagnella di Bologna (assistenti Mauriello e Bombonato di Bologna).

NOTE: spettatori 150 circa. Ammonito Sekyere (Fiorano). Espulso al 36’st mister Fava (Fiorano) per proteste.

Continua a leggere

Torneo Valsecchia, la Folgore Juniores impatta con la corazzata Formigine Rosselli. Mister Ognibene: “Dopo il 2-0 per i modenesi, ci siamo resi artefici di una pregevole reazione. Resta solo una punta di rammarico, perchè abbiamo sfiorato la vittoria”. Lunedì si assegneranno i pass per le semifinali: i rubieresi saranno di nuovo a San Michele, per affrontare i padroni di casa

DOSSO KADER

Kader Dosso: due i suoi gol

La Folgore Juniores ha bloccato sul pari la corazzata Formigine Rosselli Mutina, avversaria fresca di ammissione ai play off per il titolo regionale Figc. Ieri sera, sul sintetico “Zanti” di San Michele dei Mucchietti, i nostri beniamini hanno affrontato i verdeblù nella seconda giornata del Torneo Valsecchia: 2-2 il risultato finale.

“Siamo andati in svantaggio per 2-0, poi la doppietta di Kader Dosso ci ha permesso di ritrovare la parità – spiega il tecnico rubierese Marco Ognibene Nel complesso, è stata una Folgore a due facce. Più esattamente, nel primo tempo abbiamo fornito una prova sottotono: nella ripresa siamo invece riusciti a destare impressioni più positive, specie dopo aver subìto la seconda rete. Si tratta di un punto senza dubbio di spessore, anche se alla fine potevamo davvero centrare l’intera posta in palio: resta infatti una punta di rammarico per i due pali che abbiamo colpito”. 

Ora la Folgore Rubiera è in testa alla classifica del girone A, in attesa del recupero in programma domani tra Formigine Rosselli Mutina e San Michelese. I biancorossoblù torneranno in campo lunedì sera 15 aprile, sempre allo “Zanti”: a partire dalle ore 19.30 gli avversari saranno i padroni di casa della San Michelese, in una sfida valevole per la terza e ultima giornata della fase preliminare.

Continua a leggere