Le date della stagione 2017/2018. Il campionato di Eccellenza scatterà il 3 settembre: il cammino agonistico degli Juniores regionali avrà invece inizio il 16/9

crer figcNella serata di ieri, le società di Eccellenza si sono riunite a Bologna: l’incontro si è ovviamente tenuto nella sede del Comitato regionale Figc, che ha organizzato l’incontro per presentare e discutere le novità relative alla prossima annata.

Innanzitutto, le date: il Comitato ha presentato un’accurata tabella di marcia riguardante le date, una bozza destinata a diventare definitiva entro brevissimo tempo. E dunque il primo turno del campionato di Eccellenza è fissato per domenica 3 settembre 2017, con la fase di andata che si concluderà il successivo 17 dicembre: dopo la pausa natalizia si tornerà in campo il 7 gennaio per la prima di ritorno, e un’ulteriore sosta è prevista nella giornata di Pasqua (domenica 1° aprile). La stagione regolare arriverà a conclusione domenica 6 maggio 2018: seguiranno play off e play out. Da sottolineare la presenza di un solo turno infrasettimanale: è quello che si disputerà mercoledì 1° novembre 2017.

Continua a leggere

Prima squadra, il nuovo arrivato Mattia Paglia: “Fin qui sono soddisfatto per il mio percorso di crescita. Credo proprio che qui a Rubiera potrò migliorare ancora, rendendomi utile durante il complesso campionato che andremo ad affrontare. Mister Vacondio è un vero vincente, anche perchè mette al centro la persona ancor prima del giocatore. Questa Folgore sta nascendo con vivacità, determinazione e nervi saldi: le doti che servono per essere tra le superpotenze dell’Eccellenza”

paglia per sitoTempo di vacanze per la Folgore Rubiera: le ferie della Prima squadra termineranno il prossimo 16 agosto, con il raduno ufficiale allo stadio “Valeriani”. Una data che viene attesa con grande entusiasmo anche da Mattia Paglia (nella foto qui a sinistra, tratta da parmacalcio1913.com)il promettente terzino sinistro è tra i volti nuovi dell’organico di mister Vacondio, e arriva sulle rive del Secchia in prestito dal Parma. “Sono nato a Reggio Emilia, dove tuttora vivo, il 2 novembre 1999 – racconta Paglia – Calcisticamente parlando sono cresciuto nelle file della Reggio Calcio, dove ho svolto tutta la trafila giovanile fino alla primavera 2016. Nella scorsa stagione mi sono invece trasferito al Parma, dove ho disputato il campionato Berretti: anche se non siamo riusciti a centrare l’accesso ai play off, si è trattato di un’annata davvero utile dal punto di vista sia tecnico sia caratteriale. In terra ducale ho compiuto un rilevante e fattivo percorso di crescita, al pari dei miei compagni di squadra: in tal modo sono riuscito a costituire un ulteriore bagaglio di esperienze, che credo mi servirà davvero parecchio in previsione del prossimo campionato di Eccellenza”.

Continua a leggere

Prima squadra, la Folgore Rubiera riempie anche la casella del viceallenatore: Simone Siligardi è il nuovo braccio destro di Vacondio. “Per me non si tratta di un declassamento, tutt’altro: qui potrò accrescere notevolmente il mio bagaglio di conoscenze e competenze. La squadra può davvero pensare in grande: il primo passo per il successo sarà quello di mantenere la solidità e l’armonia che caratterizzano il nostro gruppo”

Simone SiligardiLa sua carriera da giocatore ha toccato anche la serie C, con le casacche di Sassuolo e Modena: poi la serie D con il Melfi, l’esperienza di ben 11 anni nelle file della Bagnolese e infine il Rolo. Come allenatore ha invece iniziato cinque anni fa, guidando il Daino Gavassa in Seconda Categoria: in seguito ha diretto per un quadriennio la Bagnolese, concludendo a maggio la propria permanenza in rossoblù. Tutto questo è Simone Siligardi (nella foto), un personaggio che vi raccontiamo non certo per caso: stiamo infatti parlando del nuovo viceallenatore della Folgore Rubiera, che coadiuverà il confermato mister Vacondio nella prossima stagione di Eccellenza. “Avevo una mezza possibilità di approdare alla Reggiana – spiega Siligardi – ma poi non c’è stato più nulla di concreto: viceversa la Folgore si è fatta avanti in modo determinato e fattivo, e per giunta mister Vacondio ha sempre speso parole di lode nei miei confronti. Se avessi rifiutato Rubiera, sarei stato veramente un pazzo: al momento, la Folgore è quanto di meglio si possa trovare a livello di Eccellenza”.

Continua a leggere

Anche Nika Koridze resta alla Folgore Rubiera! Quattro ragazzi della Juniores svolgeranno la preparazione con la Prima squadra: Amrani, Afzaz, Gobbi e Paterlini

koridze-in-azioneUlteriori frecce nell’arco della Folgore Rubiera: a dire il vero due di queste sono gradite riconferme, mentre le altre tre sono assolute novità.
La prima notizia riguarda Nikusha “Nika” Koridze (nella foto qui a sinistra), che disputerà l’Eccellenza con noi anche nella prossima stagione: l’annuncio ufficiale arriva proprio da Fabrizio Tagliavini. “In questo periodo Nika si trova nel suo Paese natale, ossia la Georgia – spiega il nostro diesse – Ad ogni modo lui ci ha garantito la sua presenza a Rubiera a partire dal 16 agosto, quando scatterà la preparazione”. Una grande notizia per mister Vacondio, e ovviamente per tutta la Folgore: arrivato all’inizio della scorsa annata, Koridze ha brillato in primo luogo grazie alla sua marcata ed efficace predisposizione offensiva. Un promettente talento di scuola granata, che di certo ha tutto quel che serve per compiere ulteriori passi avanti nella prossima stagione.
zakaria-amraniNel precampionato, la Folgore potrà inoltre contare su quattro ragazzi della Juniores regionale momentaneamente aggregati in Prima squadra. Un componente di questo quartetto è già ben noto al pubblico di Rubiera: si tratta dell’attaccante classe ’99 Zakaria Amrani (nella foto qui a destra). Arrivato lo scorso anno dalla Reggio Calcio, nel 2016/2017 Zakaria ha giocato prevalentemente all’interno della Juniores: nel contempo ha anche accumulato qualche presenza in Prima squadra, destando impressioni davvero confortanti. Per ciò che riguarda i nomi nuovi, dagli Allievi della Rubierese arriva il classe 2000 Ilyas Afzaz, esterno basso di difesa: ci sarà poi il pari età Samuele Gobbi, portiere di scuola Carpi che nella scorsa stagione ha vestito la casacca del Quattro Ville Modena in Seconda Categoria. Il quadro dei giocatori a cui dare il benvenuto si completa con Filippo Paterlini, difensore 17enne: lui proviene dal vivaio della Reggiana, pur avendo collezionato rilevanti esperienze nelle giovanili del Carpi.

Continua a leggere

Il punto sulla Prima squadra

LOGODopo le notizie di mercato che si sono susseguite in questi giorni, e che vi abbiamo puntualmente proposto sul nostro sito, tracciamo un riepilogo relativo alla Folgore Rubiera che disputerà il prossimo campionato di Eccellenza. Questa dunque la composizione della rosa, che ormai si avvia a essere definitiva:
Portieri: Nicholas Rizzo (classe 1998 – dal Carpineti) e Jacopo Burani (2000 – confermato).
Difensori: Osema Amdouni (1998 – confermato), Davide Addona (1983 – confermato), Simone Blotta (1998 – confermato), Jean Marc Kouadio (1998 – confermato), Mattia Teggi (1997 – confermato), Francesco Tognetti (1989 – confermato), Omar Dallari (1980 – confermato), Simone Piacentini (1999 – dal Bellarosa), Mattia Paglia (1999 – dal Parma Berretti).
Centrocampisti: Leonardo Lusoli (1993 – confermato), Prince Bruce (2000 – dal Carpi Allievi Nazionali), Daniele Fornaciari (1989 – dal Bibbiano San Polo), James Sekyere (1993 – confermato), Daniele “Billo” Orlandini (1983 – dal Carpineti), Fabio Agrillo (1983 – confermato, disponibile da dicembre), Luca Bassoli (1999 – confermato).
Attaccanti: Salvatore “Sasà” Greco (1980 – confermato), Daniele Barozzi (1987 – dal Carpineti), Judmir Hoxha (1994 – confermato), Luca Ferrari (1986 – confermato), Djamaradim Dabre (1997 – dalla Rubierese).
 
Allenatore: Ivano Vacondio (confermato). Allenatore dei portieri: Andrea Ferrari (nuovo). Preparatore atletico: Gabriele Iotti (confermato). Massaggiatore: Christian Lenzarini (confermato). Team manager: Alessandro Mattioli (confermato).
A questo punto, restano ancora due punti interrogativi. Il primo riguarda il centrocampista Nika Koridze, che attualmente si trova nella natia Georgia: inoltre, è da definire il vice allenatore che affiancherà Vacondio durante il prossimo campionato.

Prima squadra, il nuovo arrivato Prince Bruce sprizza ottimismo: “Sono qui con l’obiettivo di vincere, abbiamo tutto quel che serve per primeggiare nella prossima Eccellenza. A livello personale, punto a fare un’esperienza formativa: questa Folgore è ricca di talenti, e lavorando con loro potrò senz’altro migliorare”


Prince Bruce per sito“Lungi da me l’intenzione di nascondermi dietro a mezze parole: sono qui per vincere,. So bene che sarà dura, ma la squadra ha tutte le carte in regola per provare a primeggiare nel prossimo campionato di Eccellenza”.
Il nuovo arrivato Prince Bruce (nella foto) ha già le idee molto chiare, ma la sua sicurezza non va certo presa per arroganza: a livello personale, infatti, il promettente centrocampista classe 2000 punta a costruire una stagione all’insegna della crescita. “Il mio ottimismo nei confronti di questa Folgore Rubiera è massimo – prosegue il giocatore di origine africana – Il valore degli elementi che la compongono è sotto gli occhi di tutti, senza poi dimenticare l’esperta e preziosa guida di mister Vacondio. Per quanto invece riguarda me, so di avere margini di miglioramento: punto quindi a fare una bella esperienza in Prima squadra, per affinare ulteriormente il modo che ho di esprimermi in campo”. 

Continua a leggere

Prima squadra, mister Vacondio: “Campagna acquisti straordinaria e riconferme di assoluto rilievo, ma adesso credo che sia bene non abbondare in facili entusiasmi. La Folgore avrà tante rivali di spessore nell’alta classifica, a cominciare da Rosselli Mutina, Rolo e Axys”. Sugli equilibri di squadra: “Abbiamo un organico con giocatori che sono anche e soprattutto persone intelligenti, quindi credo proprio che lo spirito di gruppo sarà una vera marcia in più per noi”. La preparazione inizierà il 16 agosto: “Definito quasi tutto lo staff tecnico, con Leke unico punto interrogativo”

Ivano Vacondio“Dire che sono contento è banale e quasi inutile, perchè in fin dei conti si tratta di una frase scontata: dopo l’ottima stagione che abbiamo vissuto lo scorso anno, restare alla guida della Folgore Rubiera era proprio quello che speravo”. A parlare è ovviamente mister Ivano Vacondio, che ha appena deciso di rimanere sulla nostra panchina anche nel prossimo campionato di Eccellenza: “Come sapete, prima di accettare ho dovuto sistemare più di una situazione a livello personale. Ho detto di sì alla proposta della società solo quando si sono aperti gli spazi per conciliare il calcio con le esigenze dettate da lavoro e famiglia. Nella mia filosofia, il ruolo di allenatore richiede un forte impegno sia fisico sia mentale: anche se siamo a livello dilettantistico, io affronto questo ruolo in modo quasi professionale”. 
Un tipo di approccio molto apprezzato: non a caso, mister, la dirigenza ti aveva offerto la riconferma già nel maggio scorso…
“E qui veniamo a un argomento che mi rende davvero lieto: si tratta della grande stima da cui sono circondato qui alla Folgore, sia a livello tecnico-agonistico sia soprattutto dal punto di vista umano. Con la squadra dello scorso anno ho sempre avuto un ottimo rapporto, non solo nei momenti più felici ma anche in quelli di appannamento. In più, la società mi ha aspettato per tutto questo tempo: un segno inequivocabile della grande considerazione che il club nutre nei miei riguardi, e non posso che esserne grato. Tutto ciò rappresenta davvero un’ulteriore spinta di rilievo a fare sempre meglio”.

Continua a leggere

Ora è ufficiale: mister Vacondio resta al timone della Prima squadra. L’organico si rafforza con il giovane centrocampista Prince Bruce

Cena Rubiera 8

Il presidente Angelo Ricchetti (primo da destra), mister Ivano Vacondio (secondo da destra) con vecchi e nuovi giocatori e lo staff tecnico

L’annuncio ufficiale era atteso da settimane, e ora finalmente è arrivato: Ivano Vacondio sarà alla guida della Folgore Rubiera anche nel prossimo campionato di Eccellenza. Il rinnovo della collaborazione che lega il mister al nostro club è stato reso noto ieri sera, durante un’ottima cena allestita alla Locanda Sant’Agata: l’appuntamento è stato organizzato dalla dirigenza come occasione di incontro tra giocatori riconfermati e nuovi acquisti, e anche ovviamente per rendere note le decisioni inerenti la guida tecnica.

Come è noto, la Folgore aveva riconfermato Vacondio già a maggio: tuttavia il tecnico si è preso qualche settimana di tempo per decidere, dovendo analizzare al meglio gli impegni legati a lavoro e famiglia. Insieme all’allenatore, resta anche l’osservatore Mariano Zanni: da definire invece la questione relativa al vice di Vacondio. Come annunciato il nuovo preparatore dei portieri sarà invece Andrea Ferrari, al posto di Daniele Fontana che di recente si è accasato alla Correggese. Nel ruolo di preparatore atletico, confermatissimo Gabriele Iotti.

Continua a leggere