Eccellenza, nuovo acquisto per il centrocampo della Folgore Rubiera: arriva Milos Malivojevic

Milos Malivojevic

Milos Malivojevic in azione

Nuovo acquisto di lusso per la Folgore Rubiera: nel prossimo campionato di Eccellenza, mister Alessandro Semeraro potrà fare affidamento su Milos Malivojevic. Il giocatore di origine serba, centrocampista di stampo offensivo, è nato a Scandiano il 29 maggio 1993: il suo curriculum è di tutto rispetto, e peraltro comprende anche rilevanti tappe in ambito professionistico. ​Dopo le prime esperienze nell’Under 19 del Parma, Milos ha vestito le casacche di Renate, Parma (Prima squadra), Vicenza e Savoia: nel 2015 è quindi approdato alla Casalgrandese, mentre nella stagione appena conclusa ha dato man forte al Rolo che ha terminato l’Eccellenza con il 3° posto in classifica. Ora per lui è il momento di questa nuova esperienza alla Folgore Rubiera, che sta man mano costruendo l’organico in vista della stagione 2018/2019.

Annunci

Torneo Cavazzoli, la Folgore Juniores piazza una goleada e accede agli ottavi con un turno di anticipo. Mister Siligardi: “Ottimo il risultato, ma ieri sera ho visto un atteggiamento un po’ troppo rilassato. In vista dei prossimi impegni, dobbiamo assolutamente recuperare quella determinazione che ci caratterizza”

koridze

Nika Koridze, gran tripletta per lui

FOLGORE RUBIERA – SANTOS 7 – 0

RETI: Koridze (tripletta), Neri (doppietta), Durantini, Corradini.
FOLGORE RUBIERA: Burani, Mattioli (Paterlini), Piacentini (Bruce), Tavaglione, Blotta, Paglia, Durantini (Corradini), Bassoli (Sassi), Neri (Amrani), Koridze, Kouadio. Allenatore: Simone Siligardi.
SANTOS REGGIO EMILIA: Orlandini, Botti (Orma), Donati, Rinaldi, Cecchinelli, Zannoni (Olivieri), Manzini, Camilli, Gibertoni, Romani (Righi), Sula (Panciroli). Allenatore: Davoli.

ARBITRO: Gambuzzi.

NOTE: ammonito Cecchinelli (S).

Continua a leggere

Folgore Juniores, seconda giornata del Torneo Cavazzoli: questa sera al “Valeriani” la sfida contro il Santos, che potrebbe valere l’accesso agli ottavi con un turno di anticipo. Blotta: “In questi giorni abbiamo lavorato con grande costanza per limare ulteriormente i nostri errori”

blotta

Simone Blotta, difensore e capitano della Folgore Rubiera Juniores che sta disputando il Torneo Cavazzoli

Questa sera, a partire dalle ore 21, la Folgore Rubiera Juniores sarà di nuovo protagonista del 37° Torneo “Aldo Cavazzoli”: ancora una volta i nostri beniamini scenderanno in campo sul terreno amico del “Valeriani”, per affrontare i reggiani del Santos. Il confronto sarà valido per la seconda giornata del gruppo preliminare F: la sfida rappresenta una ghiotta opportunità per la compagine di mister Siligardi, che già oggi potrebbe festeggiare l’accesso agli ottavi di finale. Per centrare il passaggio del turno con una partita di anticipo è ovviamente necessaria una vittoria sul Santos, ma non solo: servirà anche un pareggio nel concomitante duello tra San Faustino e Virtus Libertas, in programma sempre per stasera ma a Reggio in via Campioli.

“Dopo l’affermazione della scorsa settimana sulla Virtus Libertas, le nostre possibilità di conquistare gli ottavi sono cresciute in misura ulteriore – spiega Simone Blotta, difensore della Folgore – Ad ogni modo, noi non amiamo perderci nei calcoli: il preciso obiettivo che ci poniamo è quello di essere concentrati per fare il meglio possibile, indipendentemente dai numeri di chi abbiamo di fronte e dai risultati che maturano sugli altri campi. Proveniamo da un successo gratificante, specie considerando il modo in cui è arrivato – prosegue Simone – Siamo stati capaci di imporre fin da sùbito l’idea di gioco che ci caratterizza, cogliendo un successo che può benissimo dirsi meritato. Pur affrontando una rivale motivata e coriacea, siamo stati capaci di gestire al meglio gli attacchi avversari senza mai correre troppi rischi: non a caso, la Virtus Libertas ha trovato il gol soltanto a tempo quasi scaduto”.

Continua a leggere

Le prime parole di Alessandro Semeraro ​da allenatore della Folgore Rubiera: ​”Felicissimo di essere tornato, qui si può fare calcio nel senso più autentico del termine. Chi ci vorrebbe rassegnati a un campionato di sofferenza prende un grosso granchio: ci stiamo muovendo per costruire una squadra frizzante e capace di divertire, in grado di posizionarsi stabilmente nella parte sinistra della classifica​”. Capitan Greco lascia dopo 4 anni

Alessandro Semeraro

Alessandro Semeraro, allenatore della Folgore Rubiera

La Folgore del dopo-Vacondio parte ​dunque ​da Alessandro Semeraro, che torna alla guida tecnica dei rubieresi dopo due anni. Negli anni scorsi, il 51enne trainer di origine veneziana ha diretto squadre dilettantistiche del calibro di Crevalcore, Dorando Pietri Carpi, Novese, Finale, San Felice e Dodici Morelli: poi il primo approdo a Rubiera, datato 2013.
Innanzitutto, Semeraro, bentornato a Rubiera: poi, come avrebbe detto Enzo Tortora, ​”​dove eravamo rimasti​”​?​
​​​”Cinque anni fa, la Folgore ha sancito la ripresa del mio percorso da allenatore​.​ Io vivo a Cavezzo, nella Bassa modenese, e i problemi legati al terremoto della primavera 2012 mi avevano costretto a una stagione di stop. Durante il primo anno ho guidato la Juniores rubierese, cogliendo parecchie soddisfazioni in termini di gioco e risultati: nell’estate 2014 ho quindi assunto le redini del team di Eccellenza, vivendo un biennio denso di traguardi positivi. Prima abbiamo conquistato la salvezza, poi nel campionato successivo siamo riusciti a centrare un sorprendente 4° posto​. Mi sarebbe piaciuto continuare il cammino con la Folgore: tuttavia nella primavera 2016 la società si è legittimamente orientata su altre scelte, e comunque Vacondio merita il plauso di tutta la Folgore per gli ottimi traguardi che ha raggiunto​”.

Continua a leggere

Flash dall’Eccellenza: Alessandro Semeraro è il nuovo allenatore della Folgore Rubiera

SEMERARO Alessandro (allenatore)Un gradito ritorno alla Folgore Rubiera: nel prossimo campionato di Eccellenza, la Prima squadra sarà allenata da mister Alessandro Semeraro (nella foto). Come è noto, il trainer nativo di Venezia ha guidato la Folgore fino a un paio d’anni fa, prima dell’avvento di Ivano Vacondio: in particolare l’Eccellenza 2015/2016 andò oltre le più rosee aspettative, con la Folgore targata Semeraro che riuscì a conquistare un ottimo 4° posto finale.

A domani sul nostro sito per ulteriori approfondimenti: intanto, al rientrante mister va fin da ora il migliore augurio di buon lavoro da parte di tutta l’Asd Folgore Rubiera.

F​olgore Juniores, il 37° Torneo Cavazzoli inizia sotto i migliori auspici: la doppietta di Durantini sancisce l’affermazione sulla Virtus Libertas. Bassoli: “​Un successo meritato, che avrebbe anche potuto avere dimensioni più larghe. Si tratta di una vittoria che rafforza la nostra autostima: contro avversari così tenaci, i tre punti non erano affatto scontati”

folgore rubiera 10-5-18 valeriani

La Folgore Rubiera Juniores che ieri sera ha battuto la Virtus Libertas (foto fornita da Asd Falkgalileo)

FOLGORE RUBIERA ​- VIRTUS LIBERTAS 2 – ​1​ ​
​RETI: doppietta di Durantini (F) e Brugnano (V).​
FOLGORE RUBIERA: Burani, Serpetti (Bruce), Piacentini, Tavaglione​ (Romoli)​,​ ​Blotta, Paglia, Durantini (Paterlini), Bassoli, Neri, Koridze, Kouadio​. Allenatore: ​Simone ​Siligardi​.​
VIRTUS LIBERTAS: Donadelli, Ventura, Gialdi, Alaa (Virelli), Zanoni, Bartolotta, Brugnano, Palladini, Ferracane (Fanti), Hoxaj (De Pillo), Boukal (Magliaccio). Allenatore: Crotti​.​
ARBITRO: Bonioni.
NOTE: ammoniti Zanoni e Fanti (V).

Continua a leggere

37° Torneo Cavazzoli Juniores, Folgore Rubiera verso il debutto: domani sera al “Valeriani” il duello con la Virtus Libertas. Mister Simone Siligardi: “Potremo contare su parecchi ragazzi in arrivo dalla Prima squadra. Ci sarà anche la punta Cristian Neri, classe 2000 in prestito dal Felino. Ci tengo a fare bene, anche per salutare al meglio questo club”

siligardi daino gavassa

Mister Simone Siligardi

Domani, giovedì 10 maggio, la Folgore Rubiera Juniores sarà di scena in un appuntamento molto atteso: i nostri beniamini debutteranno nella 37esima edizione del Torneo “Aldo Cavazzoli”, competizione che nel panorama reggiano e parmense rappresenta un vero e proprio secondo campionato. A partire dalle ore 21, i rubieresi affronteranno allo stadio “Valeriani” la formazione reggiana della Virtus Libertas: il duello sarà valido per il turno inaugurale del girone F, che comprende anche Santos e San Faustino.

big_1462122545LOGOCAVAZZOLI_DEFINITIVO_COLOREIn occasione del Cavazzoli, la Folgore Juniores sarà guidata da mister Simone Siligardi: come è noto, lui quest’anno ha rivestito l’incarico di vice allenatore del team di Eccellenza. “Un paio di mesi fa, la società mi ha chiesto di gestire la squadra che si appresta a disputare il Cavazzoli – spiega Siligardi – Del resto, la Juniores che presentiamo al Torneo è ben diversa da quella che ha affrontato il campionato Figc sotto la guida dell’amico Paolo Mozzini: nella fattispecie potremo contare su numerosi innesti in arrivo dalla Prima squadra, giocatori che io conosco meglio avendo lavorato con loro durante l’intera annata. Da qui è nata la richiesta che la dirigenza mi ha rivolto, e io ho accettato di buon grado – prosegue Siligardi – Dal punto di vista dei pronostici, tracciare delle previsioni è un compito quantomeno arduo: l’esperienza mi insegna che gli equilibri del Cavazzoli sono del tutto a parte, completamente diversi dai rapporti di forza che si sono instaurati tra le varie squadre nei mesi precedenti. Ad ogni modo – rimarca il trainer rubierese – intravedo le potenzialità necessarie per fare un buon lavoro pure sotto l’aspetto dei risultati. L’obiettivo ragionevole che ci poniamo è quello di piazzarci ai primi due posti della classifica del girone, in modo da accedere agli ottavi di finale: poi si vedrà”.

Continua a leggere

Eccellenza, la Folgore si congeda con una netta vittoria: ai saluti Vacondio e Orlandini, con quest’ultimo che dà l’addio al calcio giocato. Il mister: “Grazie a tutti, sono felice dei risultati ottenuti in questo biennio. Ora qui a Rubiera si apre un nuovo ciclo: il più sincero in bocca al lupo al diesse Melli e al suo staff”​

Daniele Billo Orlandini

Billo Orlandini, che oggi ha disputato l’ultima partita della propria carriera da giocatore

FOLGORE RUBIERA – SOLIERESE 4 – 0

RETI: 20’st rig. Greco, 22’st Hoxha, 26’st Addona, 44’st Tognetti.
FOLGORE RUBIERA: Rizzo, Dallari (dal 1’st Tognetti), Paglia (dal 24’st Piacentini), Fornaciari, Addona, Bassoli (dal 13’pt Koridze), Hoxha, Orlandini (dal 29’st Blotta), Greco (dal 36’st Kouadio), Lusoli, Barozzi. A disp.: Burani, Tavaglione. Allenatore: Ivano Vacondio.
SOLIERESE: Maestroni L., Ghermandi, Ascari, Stefani, Caselli, Bellentani, El Hamriti (dal 16’st Turci), Cappellini (dal 1’st Agazzani), Jabeur (dal 23’st Belluzzi), Pellacani (dal 14’st Morra), Teggi (dal 36’st Montorsi). A disp.: Gazzini, El Madi. Allenatore: Cesare Maestroni.
ARBITRO: Bartoletti di Cesena (assistenti Mambelli e Marras di Cesena).
NOTE: spettatori 200 circa. Ammoniti Paglia (F), El Hamriti, Jabeur e Belluzzi (S). Espulso al 16’st Luca Maestroni (S) per controllo di mano fuori area.

Continua a leggere