Eccellenza, Folgore Rubiera in campo domani a San Martino per il derby contro il Campagnola. Bassoli e Durantini sicuri assenti: Tognetti, Ficarelli e Milos Malivojevic sono invece in dubbio. Mister Semeraro: “Affronteremo un’avversaria molto più competitiva rispetto a ciò che la classifica potrebbe suggerire. Chi pensa che noi saremo rilassati è del tutto fuori strada: la salvezza senza play out non può ancora dirsi acquisita. La settimana che stiamo vivendo rappresenta uno snodo cruciale, innanzitutto per arrivare senza affanni alla permanenza nella categoria. A livello generale, fin qui la squadra è pienamente in linea con gli obiettivi stagionali: peccato solo per le tante assenze che si sono susseguite da ottobre in avanti”

Alessandro Semeraro

Alessandro Semeraro, allenatore della Folgore Rubiera

La Folgore Rubiera di Eccellenza si appresta a tornare in campo, per il secondo appuntamento di questa settimana agonistica così intensa. Domani sera, a partire dalle ore 20.30, i nostri beniamini saranno impegnati nell’atteso derby contro il Campagnola: il duello si svolgerà sul sintetico di San Martino in Rio, e sarà valevole come recupero della ventiduesima giornata. L’arbitro designato per dirigere il confronto è il sig. Lorenzo Moretti, del Comitato di Cesena: assistenti i sigg. Francesco Crovetti di Modena e Riccardo Fabbri di Bologna.

“Purtroppo non potremo contare sullo squalificato Luca Bassoli – spiega il tecnico rubierese Alessandro Semeraro, facendo il punto della situazione – Inoltre mancherà di nuovo Lorenzo Durantini, che ha appena subìto un’operazione alla mano: il suo rientro è previsto nel giro di tre settimane. Ci sono poi dei punti interrogativi per quanto riguarda le condizioni fisiche di Francesco Tognetti, Stefano Ficarelli e Milos Malivojevic: domani spero di poterli schierare, ma in tutta sincerità è ancora presto per dirlo. Tognetti e Ficarelli sono usciti malconci dalla trasferta di domenica a Bagnolo, mentre Milos aveva già dei precedenti problemi all’adduttore: in tutti e tre i casi, la decisione definitiva verrà presa soltanto dopo l’allenamento di questa sera”.

Continua a leggere

Eccellenza, la Folgore Rubiera vive una trasferta infruttuosa: un rigore sul finire del primo tempo determina la vittoria della Bagnolese. Il vice allenatore biancorossoblù Nicola Valentini: “La nostra prova è stata più opaca rispetto ad altre occasioni, ma avremmo meritato di ottenere quantomeno un risultato utile. In particolare, nel secondo tempo Rinieri ha avuto due limpidissime occasioni per pareggiare i conti”. Tognetti infortunato, in dubbio per mercoledì sera

TOGNETTI Francesco

Francesco Tognetti, difensore della Folgore Rubiera

BAGNOLESE – FOLGORE RUBIERA 1 – 0

RETE: 45’pt rig. Formato.

BAGNOLESE: Auregli, Lionetti, Beqiraj, Vernia, Riccardo Capiluppi, Cocconi, Covili, Marani (dal 46’st Martino), Formato (dal 31’st Silipo), Zampino, Faye. A disp.: Cottafavi, Marchini, Raed Emam, Hardy Nana, Raffaele Capiluppi, Signoriello, Aracri. Allenatore: Claudio Gallicchio.
FOLGORE RUBIERA: Lanzotti, Blotta (dal 1’st Bassoli), Vacondio, Rinieri, Ficarelli (dal 48’st Milos Malivojevic), Agrillo, Hoxha, Tognetti (dal 30’st Dallari), Vena (dal 1’st Dosso), Zogu (dal 26’st Marko Malivojevic), Porrini. A disp.: Burani, Acquafresca, Chiossi. Allenatore: Alessandro Semeraro.
ARBITRO: Mirabella di Acireale (assistenti Mambelli e Hounga di Cesena).
NOTE: spettatori 250 circa. Ammoniti Cocconi e Formato (B), Lanzotti, Tognetti, Hoxha e Vena (F). Espulso al 35’st Bassoli (F) per somma di ammonizioni. Allontanato al 41’st mister Semeraro (F) per proteste.

Continua a leggere

Folgore Juniores, reti bianche nel duello interno con la Scandianese: martedì sera i biancorossoblù saranno nuovamente impegnati al “Valeriani”, nel cruciale recupero contro la Pgs Smile

marco-ognibene

Mister Marco Ognibene

Reti inviolate nel derby di ieri contro la Scandianese: ci riferiamo ovviamente alla Folgore Rubiera Juniores, che ha impattato 0-0 al “Valeriani” con la coriacea formazione rossoblù. La formazione di mister Marco Ognibene non è riuscita a sfruttare appieno l’onda positiva del successo di martedì sera, ottenuto sul campo del Vezzano: il pubblico rubierese sperava fino in fondo in un nuovo successo, specie considerando che l’andata a Scandiano era terminata sullo 0-2 a favore della Folgore. Va comunque detto che l’undici boiardesco può contare su individualità di notevole spessore: quello conquistato ieri è comunque un punto che ha un suo preciso valore.

Ora, i numeri dicono che la Folgore ha compiuto un piccolo passo indietro nella strada che ai play off regionali: i primi due posti sono quelli che danno la sicurezza dell’accesso agli spareggi, e adesso i biancorossoblù distano otto lunghezze da quel Castellarano che attualmente occupa la seconda piazza.

Folgore Juniores - allenamento 3

La Folgore Juniores durante il lavoro di allenamento

A questo punto, il recupero in agenda per dopodomani diventa a dir poco cruciale per le ambizioni dei nostri beniamini: martedì sera 19 febbraio, dalle ore 20.30, la Folgore sarà di nuovo impegnata al “Valeriani” per affrontare i formiginesi della Pgs Smile. Il duello avrebbe dovuto disputarsi lo scorso 2 febbraio, in occasione del 18° turno: tuttavia, la neve che ricopriva il manto erboso rubierese ha reso necessario il rinvio del confronto. I rubieresi hanno bisogno di una chiara e convincente vittoria, per ravvivare le speranze di conquistare una qualificazione ai play off che al momento appare ancora decisamente alla portata. Di certo servirà una prova di consistente impatto, sia sul piano tecnico sia sotto l’aspetto caratteriale: la compagine d’oltre Secchia proviene infatti dal roboante blitz sul campo del Maranello, e dunque scenderà in campo con un ulteriore e consistente sovrappiù di entusiasmo.

Continua a leggere

Eccellenza, la Folgore Rubiera si appresta a iniziare un’altra settimana che richiederà parecchio sul piano delle energie: domenica il derby sul campo della Bagnolese. Il centrocampista biancorossoblù Milos Malivojevic: “Il pareggio contro il Salsomaggiore ha un sapore amaro, ancora di più rispetto a quello con il Nibbiano Valtidone. Ad ogni modo, tutto questo non deve autorizzarci a nutrire timori reverenziali: i nostri prossimi avversari stanno portando avanti un campionato da applausi, ma noi disponiamo dei mezzi che servono per controbattere con efficacia alle mosse rossoblù”. Sulle prospettive stagionali: “Abbiamo validi motivi per non mollare la presa fino a maggio. Ora il nostro obiettivo deve essere quello di inseguire il miglior piazzamento possibile, ma senza dimenticare il traguardo base della salvezza diretta: una meta che non abbiamo ancora raggiunto, pur essendoci ormai molto vicini”

Milos Malivojevic 2

Milos Malivojevic

Proprio come la Juniores, anche la Prima squadra della Folgore Rubiera sta per inaugurare una settimana decisamente impegnativa: tre partite nell’arco di appena sette giorni. Per quanto riguarda la compagine di Eccellenza, il fitto calendario biancorossoblù avrà inizio domenica pomeriggio: a partire dalle ore 14.30 i nostri beniamini calcheranno il terreno del “F.lli Campari” di Bagnolo in Piano, per affrontare ovviamente i padroni di casa rossoblù. A seguire, mercoledì 20 sarà la volta del recupero contro il Campagnola: il duello, che rappresenta il recupero della 22esima giornata, sarà disputato sul sintetico di San Martino in Rio. L’intenso trittico si concluderà domenica 24 febbraio al “Valeriani”, con la sfida interna contro il Castelvetro.

“Proveniamo da due pareggi che, a mio parere, si prestano a chiavi di lettura diverse tra loro – commenta Milos Malivojevic, centrocampista offensivo della formazione rubierese – In entrambi i casi abbiamo subìto gol negli istanti finali, e questo ovviamente dispiace: tuttavia, l’amarezza legata all’1-1 contro il Salso è senza dubbio quella superiore. Nell’analizzare il confronto casalingo di mercoledì 6, dobbiamo innanzitutto essere onesti: il Nibbiano Valtidone ha pienamente legittimato il pari, grazie all’ottimo secondo tempo che i piacentini sono stati capaci di disputare. Viceversa, credo che domenica scorsa si sia raccolto meno di quel che meritavamo: il Salsomaggiore ha trovato il pari grazie a una prodezza da applausi di Fontana, ma ritengo che nell’economia generale dell’incontro la Folgore abbia raccolto meno di quanto seminato”.

Continua a leggere

La Folgore Juniores ritorna alla vittoria, cogliendo un significativo successo nel recupero sul campo del Vezzano: ora, i biancorossoblù si proiettano sul derby casalingo di sabato contro la Scandianese

PARENTI

Il centrocampista rubierese Giacomo Parenti, in gol ieri sera a Vezzano

La Folgore Rubiera Juniores è riuscita a cancellare immediatamente le amarezze del ko rimediato sabato scorso a Castelnovo Monti: ieri sera, nel recupero del 17° turno di campionato, i biancorossoblù hanno riportato una brillante affermazione sul non semplice campo del Vezzano. Nella fattispecie, la compagine allenata da Marco Ognibene si è imposta con il punteggio finale di 1-2: le reti ospiti portano la firma di Alex Corradini Gobbi e Giacomo Parenti, mentre i gialloblù matildici sono andati a segno sul finale con Grisendi.

Oltre a essere una vittoria convincente, per la Folgore si tratta anche di un significativo passo avanti in termini di classifica: con l’affermazione ottenuta al “Cremaschi”, i nostri beniamini sono riusciti a non perdere contatto con la zona play off. In caso di pareggio o di sconfitta, la corsa rubierese verso gli spareggi regionali si sarebbe complicata e non poco: invece, adesso è possibile guardare all’immediato futuro con una rinnovata dose di ragionevole ottimismo. Un futuro che si presenta denso di impegni: all’orizzonte della Folgore Rubiera c’è infatti un’altra settimana di grande impatto sul piano delle energie, contraddistinta dalla disputa di ben tre partite.

Continua a leggere

Folgore Juniores, domani sera a Vezzano il recupero contro i gialloblù matildici: formazione ancora rimaneggiata per mister Ognibene

MELLI

Martino Melli, in forse per domani sera

Domani sera, martedì 12 febbraio, la Folgore Rubiera Juniores scenderà nuovamente in campo a soli tre giorni di distanza dalla sconfitta contro l’Atletico Montagna: questa volta i biancorossoblù disputeranno il recupero della 17esima giornata contro il Vezzano, partita che il 26 gennaio scorso era saltata causa neve. In un primo momento, sembrava che il duello dovesse svolgersi sul sintetico “Bonacini” di Reggio Emilia: tuttavia il “Cremaschi” di Vezzano è ritornato del tutto praticabile, e così il duello si giocherà nell’impianto collinare che abitualmente ospita le partite interne della formazione matildica. Fischio d’inizio alle ore 20,30.

“Purtroppo, sabato a Castelnovo Monti non abbiamo raccolto ciò che avremmo meritato – rimarca il tecnico rubierese Marco Ognibene – Se non altro, il fatto di tornare in campo dopo soli tre giorni ci darà modo di cercare con convinzione un immediato riscatto. Purtroppo a Vezzano saremo privi di Matteo Piredda, che contro l’Atletico Montagna ha rimediato un cartellino rosso: inoltre mancherà l’infortunato Mattia D’Ambrosio, oltre al lungodegente Filippo Paterlini”.

“Sempre sul fronte dell’infermeria, abbiamo poi alcuni punti interrogativi – prosegue il mister – Alessandro Ruggiero e Alessandro Noviello sono fermi ormai da tempo, ma domani potrebbero essere presenti almeno in panchina – spiega il mister – Restano poi da valutare le condizioni di Martino Melli, che è uscito acciaccato dalla sfida con i bismantovini”.

Continua a leggere

Eccellenza, per la seconda volta consecutiva la Folgore subisce il pareggio nelle battute finali: Rinieri porta in vantaggio i biancorossoblù in avvio di gara, poi il Salso impatta con Fontana. Il viceallenatore rubierese Nicola Valentini: “Probabilmente abbiamo pagato il prezzo delle grandi fatiche di mercoledì sera, ma comunque sia questo pari non va affatto letto in chiave così negativa. Negli ultimi 25 minuti abbiamo effettivamente sofferto parecchio, ma in precedenza siamo stati capaci di costruire varie occasioni per portarci sul 2-0”

Rinieri 5

Alex Rinieri, autore del momentaneo vantaggio

FOLGORE RUBIERA – SALSOMAGGIORE 1 – 1

RETI: 7’pt Rinieri (F), 44’st Fontana (S).

FOLGORE RUBIERA: Lanzotti, Paglia, Vacondio, Rinieri, Ficarelli, Agrillo (dal 23’st Dallari), Hoxha J., Tognetti, Durantini (dall’ 11’st Vena), Milos Malivojevic (dal 38’st Bassoli), Porrini (dal 46’st Zogu). A disp.: Burani, Dosso, Blotta, Marko Malivojevic, Acquafresca. Allenatore: Alessandro Semeraro.

SALSOMAGGIORE: Bonati, Morigoni, Morza, Fontana, Pedretti, Compaore, Hoxha F., Taoussi, Berti (dal 28’st Dioni), Carpi (dal 46’st Andreoli), Libreri (dal 39’st Barani). A disp.: Matarrese, Bussandri, Granelli, Compiani, Larhzafi, Mesoraca. Allenatore: Alessandro Barbarini.

ARBITRO: Arienti di Cesena (assistenti Marras di Cesena e sig.ra Tumedei di Forlì).

NOTE: spettatori 150 circa. Ammonito Agrillo (F).

Continua a leggere

Folgore Juniores, il cammino in campionato riprende con una battuta d’arresto: i biancorossoblù pagano dazio a Castelnovo Monti, ma le speranze di conquistare i play off restano vive e tangibili

Folgore Juniores - mister Ognibene

Al centro, mister Ognibene al lavoro con la squadra

Il cammino della Folgore Rubiera Juniores in campionato riprende purtroppo con una sconfitta. Ieri, sul sintetico di Castelnovo Monti, i nostri beniamini sono tornati in campo dopo due sabati di stop agonistico: come è noto, le avverse condizioni meteorologiche delle scorse settimane hanno costretto a una pausa così prolungata. I padroni di casa dell’Atletico Montagna si sono imposti per 1-0, con gol messo a segno da Zannoni: fin dall’inizio si sapeva che la trasferta appenninica sarebbe stata complessa per la Folgore, e così è effettivamente stato. Con il successo di ieri, i gialloblù bismantovini hanno infatti ottenuto la quarta affermazione nelle ultime cinque gare: un ruolino di marcia davvero notevole, che ha portato i castelnovini a ridosso della zona play off.

Per i rubieresi si tratta di un battuta d’arresto amara, che tuttavia non pregiudica affatto le chance biancorossoblù di approdare agli spareggi regionali: ora il 2° posto dista 9 lunghezze dalla compagine di mister Marco Ognibene, ma non va dimenticato che a breve la Folgore dovrà recuperare ben due incontri.

Continua a leggere