Prime parole di Hoxha: “Felicissimo di essere arrivato alla Folgore, possiamo arrivare tra le prime cinque”.

In un’intervista rilasciata al quotidiano Prima Pagina, Judmir Hoxha si racconta, e si dice felicissimo di essere arrivato alla Folgore Rubiera. “Abbiamo tutte le potenzialità per attestarci nei primi cinque posti della graduatoria”, promette il giovane classe 1994.

Adesso la Folgore Rubiera non può più nascondere le proprie ambizioni: l’organico di mister Semeraro si è arricchito anche con Judmir Hoxha, centrocampista offensivo classe ’94 di origine albanese. Si tratta di un nome ben noto a chi segue il calcio dilettanti di casa nostra: lui ha infatti vestito le casacche di Casalgrandese (in Promozione) e Arcetana (in Eccellenza), mentre lo scorso anno ha disputato la serie D nelle file del Formigine.
Hoxha, il suo approdo al Lentigione sembrava cosa fatta: tuttavia, alla fine la trattativa è saltata…
“Con il dg Doriano Tosi ero d’accordo praticamente su tutto, e mancava solo la firma: le carte in tavola sono cambiate in seguito all’arrivo di Zattarin sulla panchina gialloblù. A differenza di Gigi Apolloni, l’attuale mister del Lentigione preferisce giocare senza esterni: quindi Tosi aveva confermato la sua offerta, ma mi aveva avvertito che con Zattarin avrei fatto molta panchina. Va considerato che io abito a Scandiano: dunque, non me la sono sentita di affrontare così tanti chilometri per raggiungere Lentigione con la prospettiva di essere sottoutilizzato”.
E’ ancora amareggiato?
“Chiaramente ci sono rimasto male, ma non ho affatto rancore né verso Tosi né verso il Lentigione. Piuttosto, sottolineo di essere felicissimo per questa nuova esperienza alla Folgore Rubiera: il diesse Fabrizio Tagliavini era sulle mie tracce già da svariato tempo, e crede con fermezza nelle mie potenzialità. Mi sento circondato da grande fiducia: pazienza se si tratta di Eccellenza invece che di serie D… L’importante è poter lavorare bene, e per giunta vicino casa: poi, chissà, magari nei prossimi anni si presenteranno altri treni per la D”.
E un treno potrebbe essere quello targato Rubiera: molti iniziano a vedere la Folgore come protagonista nell’alta classifica…
“E’ ancora molto presto per i pronostici, ma è inutile negare l’evidenza: abbiamo tutte le potenzialità per attestarci nei primi cinque posti della graduatoria, e io sono pronto ad adoperarmi con tutte le energie possibili perché ciò avvenga. Sono in ottima forma, e pronto per iniziare a lavorare: il 28 e 29 luglio svolgeremo qualche allenamento informale, mentre la preparazione ufficiale avrà inizio il 17 agosto sempre a Rubiera”.
Conosce già mister Semeraro?
“Non ancora benissimo, ma le prime impressioni sono molto positive: di certo ha i mezzi e le competenze necessarie per guidarci a traguardi di rilievo”.

Nicolò RInaldi
Prima Pagina Reggio

Intervista Judmir Hoxha – Prima Pagina Reggio

Annunci
Pubblicato in: News

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...