Dallari a Prima Pagina: “Umiltà e concentrazione, così possiamo fare bene”

DSC_4350E’ l’uomo del momento Omar Dallari, capace di segnare tre gol nelle prime due partite della stagione, sulle cinque totali della squadra. L’eroe di Coppa si racconta sulle pagine di Prima Pagina, in cui spiega il suo stato di forma (e di grazia) e la strada da seguire per disputare un buon campionato.
L’intervista completa.

Due gol contro la San Michelese, e un’ulteriore rete sabato sera a Villalunga contro la Casalgrandese. Anche se si tratta di Coppa Italia e non di campionato, la stagione agonistica di Omar Dallari è davvero iniziata alla grande.
“Non mi era mai capitato di segnare tre volte in appena due partite – spiega l’esperto difensore/centrocampista della Folgore Rubiera – Spero che sia un segnale di buon auspicio non solo per me, ma anche e soprattutto per la squadra”.
Dallari, è quindi logico pensare che lei sia in piena forma…
“Al momento non sento acciacchi particolari. La condizione fisica sta dando segnali confortanti, e finchè sarà così continuerò con entusiasmo e vigore a dare il mio contributo. Questa Folgore Rubiera può contare su un gruppo davvero straordinario, e mi sto impegnando fin da adesso a raggiungere grandi soddisfazioni. Ovviamente, devo an- che fare i debiti scongiuri: del resto ho 35 anni, quindi non sono più un esordiente…”.
In Coppa avete passato il turno, e ciò dà ancora più forza ai pronostici favorevoli che vi riguardano: molti addetti ai lavori sono infatti pronti a scommettere su una Folgore in grado di lottare per la D. Lei come la vede?
“A costo di sembrare diplomatico, credo che sia necessario predicare calma e sangue freddo: pensiamo prima a salvarci, poi vedremo se sussisteranno le condizioni per potere mirare a qualcosa in più. E’ vero, la società ha lavorato bene in fase di mercato e proveniamo da due vittorie sicuramente entusiasmanti. Tuttavia, non dobbiamo affatto pensare di essere dei fenomeni. Abbiamo iniziato la preparazione soltanto il 17 agosto scorso, e quindi il nostro gioco ha ancora parecchi aspetti da sistemare. Ad ogni modo io resto fiducioso, pur mantenendo i piedi ancorati a terra”.
Peraltro voi dovete ancora recuperare alcuni infortunati, giusto?
“Hoxha è alle prese con la pubalgia, mentre Owusu deve fare i conti con il tendine: dell’elenco fa parte anche Simone Pè, interessato da acciacchi ai legamenti. Contiamo di recuperare i primi due in tempo per domenica, mentre il problema di Pè potrebbe richiedere qualche giorno in più”.
Domenica il vostro percorso nell’Eccellenza 2015/2016 inizierà con la sfida sul campo della Bagnolese: che partita sarà?
“Ci confronteremo con un’avversaria contraddistinta da grandissime qualità: inoltre loro hanno un giocatore come Luca Ferrari, in grado di fare male in qualsiasi momento. Da parte nostra, credo che le parole d’ordine debbano essere due: umiltà e concentrazione”.

Intervista Omar Dallari – Prima Pagina Reggio

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...