Eccellenza: la Folgore Rubiera espugna Bagnolo 1-0

James SekyereGrande vittoria della Folgore Rubiera, che inizia benissimo il campionato espugnando per 1-0 il campo della Bagnolese. Decisiva la rete dell’ex Sekyere che regala i primi tre punti alla Folgore. Chi ben comincia….
Il report del match.

La Bagnolese è senza Fraccaro (squalificato) mentre la Folgore è priva dell’uomo autore di tre gol in coppa, Dallari, infortunato. Al 1′ ci prova subito Lusoli, che entra in area sulla destra ma tira alto. Al 6′ l’ex Spadacini prova la soluzione acrobatica al volo, ma la palla si impenna alta. Al 9′ gli ospiti si portano in vantaggio con Sekyere che, servito da Greco sulla destra, si accentra  e dal limite lascia partire un tiro che si insacca nel sette della porta del giovane Bellan. Ci riprova al 12′ la Folgore con Teggi, para Bellan. Al 35′ si fanno vivi i padroni di casa con un rasoterra di Bonacini, para senza problemi Pè. Al 39′ Spadacini in contropiede entra in area e serve Greco, solo davanti a Bellan, ma è bravo Macca con una scivolata estrema ma efficace – il centrale rimarrà a terra infortunato per qualche minuto – a stoppare il tiro a botta sicura del capitano rubierese. Al 42′ Owusu, già ammonito, si fa espellere facendosi ammonire la seconda volta, dopo una entrata in scivolata su Zampino. Agli ospiti – che protestano a lungo-  è sembrata una decisione severa, in quanto il centrocampista della Folgore è intervenuto sulla palla in largo anticipo. Nel secondo tempo Semeraro si copre togliendo Hoxha, alla sua prima partita ufficiale,e  inserendo Bergamini, con compiti di copertura. La Bagnolese ci prova prima al 3′, senza esito , e poi con maggiore insistenza, con tre tiri consecutivi: all’ 11′, con Pè che neutralizza per ben due volte le conclusioni ravvicinate di Colla e di Lusoli, e Tognetti che devia con il corpo la terza conclusione. Al 21′ altro episodio che questa volta fa infuriare i padroni di casa: Ferrari, già ammonito per simulazione nel primo tempo per una caduta in area, viene ammonito – ancora per simulazione – dopo un contrasto a centrocampo con Cavazzoli; anche in questa occasione le proteste sono veementi, ma inutili. Ristabilita la parità numerica, al 22′  Franceschini controlla bene in area un lancio di Tognetti, ma invece di tirare preferire appoggiare a Greco, e l’occasione sfuma. Al 33′ e 42′ Lusoli prova a dare una scossa ai suoi, prima con un bel traversone da destra non impattato dagli avanti locali, e poi con un tiro da fuori, ben controllato da Pè. Al 44′ Bonacini in area potrebbe fare meglio che sprecare con un tiro abbondantemente  alto sulla porta di Pè. Anche la Folgore però potrebbe concludere meglio alcuni interessanti contropiedi in superiorità numerica. Dopo i quattro minuti di recupero il triplice fischio finale sancisce la vittoria sofferta ma meritata della Folgore, alla sua terza vittoria consecutiva dopo le due di Coppa Italia.Per la Bagnolese l’assenza di Fraccaro si è fatta sentire più del dovuto,ma occorre anche dire che, in superiorità numerica per quasi mezz’ora, non ha avuto la determinazione giusta per ribaltare il risultato, dimostrando ancora di essere – come detto da Silingardi nel dopo partita – un squadra ancora da costruire.
Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...