Eccellenza: Rolo – Folgore Rubiera 0-0

Alessandro SemeraroPareggio a reti inviolate tra Rolo e Folgore Rubiera nella seconda giornata del campionato di Eccellenza. Le due squadre giocano un tempo a testa, ma le difese hanno la meglio sugli attacchi, in una partita nervosa, con un espulso per parte.
Il report del match.

Buon punto della Folgore guadagnato sul difficile campo di Rolo. Rolo e Folgore hanno dato vita ad una partita molto combattuta sul piano agonistico, ma con poche occasioni da rete. Il gioco è stato a volte frenetico, e spesso ad entrambe le squadre è mancata quella lucidità necessaria quando l’agonismo predomina sulla tecnica. Primo tempo con predominio di Rubiera che ha spinto con maggiore determinazione arrivando al tiro più volte; la ripresa, invece, ha visto i padroni di casa cercare con più convinzione la via della rete. Parte bene la Folgore al 4′ con Greco, con una  spizzata di testa in area che sorvola la traversa. Al 10′ Pedrazzoli stoppa a centro area, ma il tiro è alto. All’11 in contropiede ci prova Spadacini  da lontano, ma anche per lui la mira è alta. Al 15′ bel pallone filtrante di Cavazzoli in area, ma Sekyere e Spadacini non riescono per un soffio ad agganciare.Al 28′ doppia punizione per Pedrazzoli, prima contro la testa (braccio?) di Sekyere, e poi, ribattuta più avanti, dal limite, di poco alta sulla porta di Pè. La partita continua ad avere ritmi molto alti, ma  senza  occasioni veramente pericolose. Al 38′ bella azione manovrata della Folgore che arriva al tiro con Sekyere, di nuovo a lato della porta di Accialini. Si ripete Rubiera subito dopo con Hoxha, bravo a scendere sulla sinistra e a crossare per il tiro al volo un po’ decentrato di Greco, alto. Al 42′ grande occasione per il Rolo: Pilia batte un calcio d’angolo, al centro dell’area Bellesia  anticipa tutti con una conclusione di testa che,  leggermente rimpallata e deviata, finisce dritta sul palo. Nel secondo tempo il Rolo spinge con più convinzione verso la porta di Pè. Al 6′ occasione per i padroni di casa con Bellesia che , trovatosi tra i piedi un pallone rimpallato, tira dall’area piccola a botta sicura, con Pè che riesce a bloccare il pallone, compiendo  un ottimo intervento. Al 13′ Ziliani  entra in area sulla destra e lascia partire un cross ben deviato ancora una volta in tuffo di pugno da Pè. Al 22′ Pilia sforna un ottimo assist per Sarnelli, non efficace però al tiro. Al 26′ mezzo pasticcio in difesa di Rubiera, con Pè e Sarnelli che entrano in contatto sulla linea di fondo al limite dell’area, con  l’arbitro (molto contestato da entrambe le squadre) che lascia proseguire. Al 27′ si fa vedere in avanti la Folgore con Greco, che entra bene in area ma non trova nessuno al centro dell’area; sul rovesciamento di fronte Cavazzoli è costretto a fermare Rizvani con un fallo da dietro,  e l’arbitro giustamente lo espelle. La superiorità numerica per il Rolo dura solo quattro minuti, perchè al 32′ Sarnelli per un analogo fallo su Sekyere trova il rosso, ristabilendo la parità in campo. La partita a questo punto piano piano si affievolisce, con uno zero a zero che alla fine accontenta tutti. Il Rolo – senza Martini, infortunato,  ha dimostrato di avere tutte le potenzialità per poter disputare un campionato di vertice; non di meno la Folgore, che – senza lo squalificato Owusu, e gli infortunati Dallari e Simone Pè –  ha giocato alla pari con i locali. Fra tre giorni altro scontro ravvicinato, a Rubiera, in Coppa Italia.
Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...