Eccellenza: Folgore Rubiera – Castelvetro 1-4

Prima sconfitta stagionale della Folgore Rubiera, che all’esordio in campionato tra le mure amiche del ‘Valeriani’, viene battuta per 4-1 dal Castelvetro, squadra costruita per vincere. E’ di Spadacini la rette della Folgore. Mercoledì ci sarà subito l’occasione di rifarsi: nel primo turno infrasettimanale, la Folgore Rubiera ospiterà al ‘Valeriani’ il Luzzara.
Il report del match.

Folgore Rubiera: Pe’ M.; Maletti (20′ st Malivojevic), Castrianni, Owusu, Tognetti, Teggi, Franceschini, Hoxha(37′ st Pè S.), Greco(33′ st Bergamini), Sekyere, Spadacini. A disp: Scalabrini, Dabre, Aieta, Rossi. All. Semeraro
Castelvetro: Tabaglio, Piacentini, Calanca(21’st Gantier), Tammaro, Farina(34’pt Bernabiti), Vernia(22’st Rubini), Cozzolino S.,Covili, Mazzini, Cozzolino G.,Napoli. A disp: Pellitteri, Croce, Bernabiti, Ricci, Cavalli. All: Serpini.
Arbitro: Poggi di Forlì.
Reti: 13′ pt  Napoli, 39′ pt Tammaro, 20’st Napoli, 30’st Spadacini, 36′ st Cozzolino G.
Note: spettatori 150. Ammoniti: Tognetti, Spadacini, Calanca, Mazzini, Gantier.

Il Castelvetro con una squillante vittoria consolida il primato in classifica e si propone in questa prima parte di stagione come la squadra da battere. Quinta vittoria consecutiva in partite ufficiali, otto gol in tre partite di campionato. Non è stata però tutta in discesa la partita dei modenesi: nella prima parte del secondo tempo è affiorata un calo più mentale –  ha detto l’allenatore Semprini – che fisico, per cui solo l’imprecisione degli avanti reggiani ha impedito ai padroni di casa di riaprire la partita. Abilità e precisione che non mancano sicuramente  a Napoli e Cozzolino, che non hanno fallito le occasioni che hanno avuto. Al 1′ Franceschini in area non aggancia un bel pallone dalla destra di Hoxha. Al 4′ Farina in area impatta bene di testa, gran parata di Pè. Al 13′ un passaggio sulla tre quarti offensiva della Folgore, ben intercettato da Piacentini, diventa di fatto un perfetto assist per Napoli che, in anticipo su Pè, porta in vantaggio il Castelvetro con un rasoterra alla sinistra del portiere. La Folgore, apparsa un po’ contratta fin dall’inizio, cerca di reagire, prima con Spadacini, para facile Tabaglio, e poi con Greco,liberato da Sekyere, fermato però in fuorigioco. Al 27′ Rubiera reclama per un presunto fallo di mano in area, l’arbitro lascia proseguire. Hoxha ci prova al 31′, ma il tiro, deviato da un difensore, finisce lento tra le mani di Tabaglio. Al 33′ pericolosi i padroni di casa prima con Greco, e poi con Spadacini, ma anche qui Tabaglio è pronto. Al 34′ bella azione di Owusu, con tiro finale parato a terra ma non trattenuto,Piacentini anticipa e mette in angolo. Al 37′ ci prova Franceschini da lontano, ma  il tiro sfiora il palo. Dopo questa parte di gara in cui i padroni di casa hanno cercato il pareggio insistentemente ma con poca lucidità conclusiva, arriva al 39′ il raddoppio dei modenesi:calcio d’angolo dalla destra sul primo palo, Tammaro anticipa tutti e di testa batte Pè per il due a zero.
La ripresa si apre con la Folgore che preme in avanti:Hoxha al 6′ impatta bene di testa in area, ma Tabaglio è bravo a respingere. Al 15′ bella triangolazione in velocità tra Spadacini e Franceschini, ma la conclusione in area di quest’ultimo sbatte sul palo e poi esce. Al 17′ è Hoxha che scende bene sulla destra e crossa al centro per l’accorrente Spadacini che non trova per un niente l’impatto con il pallone. Dopo questa lunga e infruttuosa pressione dei reggiani, al 20′ Castelvetro dimostra  la propria abilità offensiva con Napoli che – lanciato con un bel passaggio  di Cozzolino G.  – entra in area dalla sinistra e con una palla a girare batte imparabilmente Pè. Al 23′ Spadacini ci prova dal limite, ma la palla è alta. Al 27′ stesso copione di poco prima :Spadacini scambia in area con Franceschini che trattenuto, cade a terra; Rubiera reclama il rigore, ma l’assistente dell’arbitro sbandiera un fuorigioco. Al 30′ gli sforzi della Folgore vengono premiati: Tognetti dalla sinistra, direttamente dal fallo laterale, serve Spadacini a centro area, che si gira bene e batte Tabaglio.La Folgore preme ed entra in area più volte, ma senza costrutto. Al 36′ contropiede micidiale dei modenesi con Giuseppe Cozzolino   che entra in area e batte per la quarta volta il portiere di casa.Ci provano prima   Malivojevic al 37′, con Tabaglio che respinge in acrobazia la prima conclusione, mentre la seconda di testa esce alta, e poi Spadacini, che ben servito da Bergamini in area, tira debole su Tabaglio.  Entra per la Folgore Simone Pè,ex Lentigione, reduce da un lungo infortunio,alla sua prima uscita stagionale. Al 44′ Cozzolino G. scheggia il palo dopo una discesa imperiosa.La partita finisce qui: Castelvetro porta a casa tre punti meritati; per la Folgore  un  punteggio  troppo severo, prima sconfitta stagionale che non cancella comunque tutto il  buono fatto fino ad ora.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...