Eccellenza: Cittadella – Folgore Rubiera 1-3

DSC_7334Nella 12esima giornata del campionato di Eccellenza – girone A, la Folgore Rubiera sbanca per 3-1 il campo della neopromossa Cittadella, rimanendo aggrappata nella parte alta della classifica. Decisiva la doppietta del solito Greco, arrivato al 9° gol in campionato (decimo nella stagione contando anche la Coppa Italia), in mezzo la rete di Hoxha (in foto).
Il report del match.

Cittadella: Mikhael, Caracci, Saracino, Belestri, Muratori, Guicciardi, Turci, Mustafaj, Fofo (29′ st Refolo), Mazza (1′ st Cissè), Gripshi (11′ st El Madi). A disp: Corghi, Porrini, Colombini, Vecchi. All: Cantaroni
Folgore Rubiera: Pè M., Teggi, Franceschini, Cavazzoli, Tognetti, Dallari, Pè S., Owusu, Greco (27′ st Malivojevic), Sekyere, Hoxha (18′ st Dabre). A disp: Scalabrini, Aieta, Borghi, Rossi,Loschi. All: Semeraro.
Arbitro: Tagliaferri di Faenza.
Reti: 12′ pt  e 12′ st Greco (F); 30′ pt Hoxha (F); 40′ st El Madi (C).
Note: spettatori: 120. Ammoniti: Sekyere (F), Mustafaj (C), Pè M.(F).

Continuano le prestazioni autorevoli della Folgore che a Modena sconfigge la Cittadella per 3 a 1. I primi minuti dell’incontro erano stati confortanti per la squadra di casa: al 6′ Saracino scende bene sulla sinistra e pesca al centro Fofo, che – indisturbato, da ottima posizione – cicca l’impatto con la palla, mettendo fuori. Subito dopo, nell’area opposta, è Tognetti che raccoglie di testa in area un traversone dalla destra, ma la palla finisce  sul corpo di Owusu. Al 12′ il vantaggio della Folgore: tiro di Hoxha da limite, risponde bene Mikhael allontanando di pugno, palla a Pè che controlla e mette al centro per Greco che anticipando il difensore, insacca al volo di esterno. Al 17′ la Cittadella potrebbe pareggiare, ma il colpo di testa di Fofo a seguito di un corner dalla destra finisce fuori. Al 19′ Turci cade in area dopo un contatto, l’arbitro lascia proseguire. Al 22′ Simone Pè trova Greco in area, ma il suo aggancio al volo non riesce. Al 26′ Tognetti raccoglie un corner dalla destra, ma la palla è alta. Al 27′ ci prova Owusu da fuori, conclusione da dimenticare. La  Folgore fa la partita, mentre la Cittadella non trova le giuste distanze tra i reparti, e piano piano si affievolisce. Al 29′ Greco entra in area, ma la conclusione non è da lui. Dopo un minuto la Folgore raddoppia: fa tutto Hoxha, che palla al piede si accentra e da fuori area lascia partire un tiro potente e preciso che si infila nell’angolo alla destra dell’incolpevole Mikhael. Al 33′ lo stesso attaccante reggiano ci riprova, e questa volta Mikhael prima  respinge e poi blocca la seconda conclusione, di Greco, da distanza ravvicinata. Al 42′ il capitano ci prova su punizione, palla fuori. La ripresa si apre al 6′ con un colpo di testa  dell’ ex Turci (tra i migliori dei suoi) in area, ma la palla esce a lato. Al 12′ punizione dalla trequarti battuta da Dallari, Mikhael para ma non trattiene, Greco da pochi passi non sbaglia il tre a zero. Mikhael rimane a terra infortunato per almeno 4/5 minuti (che non saranno conteggiati nel recupero finale) ma poi si riprende. Semeraro a questo punto inizia a pensare alla partita di Coppa Italia di mercoledì a Salsomaggiore, togliendo i due protagonisti della vittoria, prima Hoxha e poi Greco. Al 40′ Cavazzoli tocca di mano un pallone  in area, fallo punito col calcio di rigore: El Madi si fa parare la prima conclusione da Maurizio Pè, ma poi è lesto a raccogliere  la respinta centrale, e  accorcia le distanze. Il punteggio finale  fotografa un po’ quello che si è visto in campo: Cittadella volenterosa, ma inconcludente in fase offensiva; la Folgore ha dimostrato tutto il buono che si è visto finora, con un Hoxha – tra gli altri –  che ha trovato un rendimento ottimale, Greco che continua a segnare (ci stiamo avvicinando ai trecento) e Simone Pè che giocando con continuità sta dimostrando tutte le qualità di cui dispone.
Al termine del match, Semeraro naturalmente è molto sereno: “Contratti nei primi minuti, poi dopo il gol abbiamo fatto molto bene. Nel secondo tempo è calata l’intensità. Mi dispiace perchè abbiamo alcuni infortunati, e non posso disporre di tutta la rosa. La squadra sta affrontando bene il campionato. Mercoledì andremo a Salsomaggiore in Coppa, cercando di far bene: faremo qualche cambio, ma l’affronteremo con la miglior formazione possibile”.
Mercoledì sera a Salsomaggiore prima semifinale di Coppa Italia, e andare avanti sarebbe un ottimo corroborante per tutto l’ambiente.
Annunci

Un pensiero su “Eccellenza: Cittadella – Folgore Rubiera 1-3

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...