Eccellenza: Casalgrandese – Folgore Rubiera 3-0

Alessandro SemeraroBrutta battuta d’arresto per Folgore Rubiera che cade per 3-0 sul campo della Casalgrandese. I ragazzi di mister Semeraro (in foto) cedono nella ripresa, sconfitti dalla doppietta di Formato e dalla rete di Mirra. E’ arrivata così la terza sconfitta delle ultime cinque partite, che dimostrano che la squadra non sta passando un buon stato di forma e di fortuna (vedere l’elenco degli infortunati…).
Il report del match.

Casalgrandese: Auregli, Vaccari, Vacondio, Teocoli, Fusaroli, Ferrari, Ferrari, Mirra, Conforto (30′ st Curti), Formato (40′ st Musi), Genova (13′ st Ingari), Shpijati. A disp: Taglini, Gazzani, Piccinini, Fiorini. All: Cristiani.
Folgore Rubiera: Pè, Maletti, Teggi (30′ pt Aieta), Cavazzoli, Tognetti (34′ st Costi), Owusu (42′ st Loschi), Saetti Baraldi, Rossi, Greco, Sekyere, Hoxha. A disp: Scalabrini, Borghi. All: Semeraro.
Arbitro: Calzone di Ravenna.
Reti: 12′ st  e al 28′ st Formato; 26′ st Mirra.
Note: Spettatori:150. Ammoniti: Cavazzoli (F), Sekyere (F), Teocoli (C), Ferrari (C).

La Casalgrandese vince con merito il derby del Secchia e scavalca in classifica una Folgore Rubiera in  difficoltà. Un primo tempo avaro di emozioni ha  visto la Folgore  più intraprendente: da segnalare nel primo quarto d’ora due tiri di Rossi, fuori però  dallo specchio della porta. C’è molto agonismo, e al 27′ ne fa le spese Teggi che deve uscire in barella per un  fallo di Formato – non sanzionato dall’arbitro – sulla caviglia dello sfortunato difensore. Portato al Pronto Soccorso, si dovrà verificare l’entità della lesione: per lui il rischio di un lungo stop. Al 32′ una punizione di Greco viene ribattuta dalla barriera. Al 45′ è Conforto che va al tiro, parato senza apprensione da Pé.
La ripresa vede al 12′ passare in vantaggio i locali, dopo un’azione dalla destra di Formato che entra in area e  batte Pè con un diagonale. Al 17′ lo stesso centravanti vince un rimpallo al limite dell’area, ma è bravo Pè ad anticipare con un’uscita coraggiosa l’attaccante. Al 25′ la Folgore ha la palla del pareggio con Sekyere che da centro area tira a botta sicura, ma è miracoloso Auregli a deviare la conclusione. Sul rovesciamento di fronte  cross dalla sinistra che scavalca un nostro difensore  e  Mirra controlla e conclude con un tiro in rete che Pè riesce solo a toccare. Dopo due minuti grande confusione e incomprensione tra i difensori rubieresi, e Formato ne approfitta segnando il terzo gol a porta sguarnita. Per Rubiera  provano a mitigare il punteggio Hoxha al 43′ e Cavazzoli al 45′, ma il risultato non cambia. La Casalgrandese ha messo nel secondo tempo più determinazione e voglia di vincere, anche se il tre a zero è punizione troppo severa per la Folgore. Per Rubiera  da segnalare il debutto di Saetti Baraldi, arrivato in settimana per far fronte agli infortuni dei centrali, e nel finale di partita  il debutto in Eccellenza  dei nostri  bravi giovani Costi e Loschi.
Al termine del match, Semeraro  è molto arrabbiato, e al suo posto parla  il ds Tagliavini: “Era una partita da zero a zero; nel primo tempo loro non hanno mai tirato in porta, poi c’è stato il loro gol dopo un episodio a nostro sfavore a centrocampo. Sekyere ha avuto la palla del pareggio, ma Auregli ha salvato con bravura. Noi abbiamo troppi infortunati, a cui oggi si è aggiunto Teggi. Loro hanno avuto più cattiveria agonistica. Sono lezioni queste che fanno bene anche ai nostri giovani”.
Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...