Spadacini a Prima Pagina: “Il mio rientro in campo? Poteva andar peggio…”

SpadaciniE’ tornato a completa disposizione di mister Semeraro Simone Spadacini, rientrato da un pesante infortunio. Domenica ha giocato fino al 36esimo della ripresa, disputando una buona gara. L’ha intervistato il quotidiano Prima Pagina, in cui spiega il momento della Folgore, le aspettative di squadra e personali, oltre alle sensazioni del rientro in campo.
L’intervista completa.

La Folgore Rubiera proviene da una domenica doppiamente positiva: il ritorno al successo (1-0 sul Colorno) ha coinciso con il rientro in campo dell’attaccante Simone Spadacini, reduce da un pesante infortunio.
Spadacini, contro i ducali avete ritrovato la vittoria dopo quattro partite senza successi: il risultato rispecchia quanto si è visto al “Valeriani”?
“Il punteggio finale ci va addirittura stretto. Il Colorno è un’ottima squadra, ma in questa occasione siamo stati capaci di dominare in lungo e in largo. La rete di Greco a inizio sfida ha sancito un’affermazione meritata: l’unica nota “stonata”, se così la possiamo chiamare, è data dal non aver concretizzato le tante occasioni da rete che abbiamo creato in seguito”.
E allora, cosa vi è mancato per ottenere un successo più maiuscolo?
“Potevamo chiudere ben prima la partita, e non tenerla in bilico fino in fondo: purtroppo siamo stati ostacolati anche da un pizzico di sfortuna, ma pazienza… I tre punti sono comunque arrivati, quindi bene così: in linea generale siamo comunque riusciti a creare pregevoli manovre di gioco, in ogni settore del campo”.
Domenica prossima vi attende un’altra contesa interna: si tratterà dell’atteso derby contro la Bagnolese, e lei sarà tra gli ex di turno. Cosa servirà per battere pure i rossoblù?
“La Bagnolese ha un organico sicuramente di buon livello, proprio come il Colorno: la formazione di Siligardi punta molto su un gioco decisamente concreto, sviluppato con palla a terra. Per cercare di sorprenderli, dovremo in buona sostanza ripetere quanto di buono abbiamo fatto domenica scorsa: sarà quindi necessario confermare non solo la stessa qualità, ma pure la stessa determinazione”.
Come vi presenterete?
“Purtroppo, ancora una volta non saremo al completo. Mancherà lo squalificato Tognetti: per il resto, il nostro assetto dovrebbe essere lo stesso che ci ha contraddistinti contro il Colorno”.
Per quanto la riguarda, come è stato il suo ritorno sul rettangolo verde? E al momento, a che punto è la sua condizione fisica?
“Ho giocato fino al 36’ della ripresa: in effetti ho stretto i denti, anche se a dire la verità pensavo di fare più fatica. Quindi, nel complesso non ho motivi per lamentarmi… Fin qui, i problemi fisici mi hanno impedito di fornire alla squadra quell’apporto che avrei voluto dare: ora punto quindi a migliorare in tempi rapidi, per essere più incisivo in chiave offensiva”.

Intervista Simone Spadacini – Prima Pagina Reggio

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...