Sasà Greco alla Gazzetta di Reggio: “Guai a pensare che la Folgore Rubiera sia salva”

GRECO SalvatoreIn un’intervista rilasciata ieri sulla pagine della Gazzetta di Reggio, il capitano goleador Salvatore Greco sprona il gruppo a non rilassarsi, perchè la certezza della salvezza matematica non è ancora arrivata. “Il traguardo è in vista ma noi non dobbiamo mollare la presa – ricorda il capitano – mancano ancora nove giornate di campionato, e non siamo ancora salvi”.
L’intervista completa.

“E’ ancora presto per i bilanci stagionali, ma fin qui non ho davvero alcun motivo per lamentarmi. Pur non essendo più un giovane alle prime armi, continuo a sentirmi in piena forma: inoltre, la squadra è contraddistinta da solidi valori tecnici e umani». A parlare è Salvatore “Sasà” Greco, l’inossidabile attaccante della Folgore Rubiera: il goleador biancorossoblù ha trovato la via della rete anche domenica scorsa, firmando il gol dell’1-0 casalingo rifilato ai modenesi di Formigine.
Il successo sulla formazione modenese può dirsi meritato?
“Sicuramente sì, specie considerando la grande vivacità che abbiamo mostrato durante il 2° tempo. E’ vero che nei primi 45’ di gioco il Formigine ci ha creato qualche grattacapo di troppo: tuttavia, il nostro portiere Maurizio Pè ha compiuto solo un intervento in tutta la partita. Dunque adesso andiamo avanti così, in vista dell’impegnativo confronto con la San Michelese”.
Domenica prossima la Folgore Rubiera potrà giocare senza assilli. Siete a infatti a quota 36 punti, e la salvezza diretta appare ormai alle porte…
“E’ verissimo, ma guai a pensare di essere già totalmente al sicuro. Diciamo che il traguardo è in vista: d’altro canto, per la tranquillità serve ancora qualche passo avanti. Secondo me, con altri 7-8 punti potremo festeggiare senza alcun dubbio la permanenza nella categoria. Di conseguenza, la partita di San Michele deve essere un’occasione per avvicinarci in modo ulteriore alla meta: vietato rilassarsi”.
Dovrete fare i conti con assenze particolari?
“E’ in dubbio soltanto Maletti, ancora alle prese con gli acciacchi che lo riguardano. Per il resto, dovremmo essere al completo: ciò ci aiuterà ad affrontare con efficacia un’avversaria di talento come la formazione sassolese. Tra l’altro, domenica scorsa a Rolo loro hanno interrotto una striscia utile che durava da ben 9 turni…”.
La classifica dice la verità sul valore della Folgore Rubiera?
“Non del tutto: purtroppo in autunno i tanti infortuni ci hanno condizionati in negativo. Inoltre, c’è stato un periodo dove siamo incappati in troppe espulsioni: se avessimo mantenuto maggiore calma, forse adesso avremmo qualche punto in più. Pazienza… adesso però restiamo concentrati per chiudere al meglio la stagione”.
Nell’attuale campionato di Eccellenza lei ha già realizzato ben 14 reti ma arrivare a 20 non sembra affatto un’impresa impossibile, non crede?
“Non ha importanza per me realizzare quattordici o venti reti. Quello che realmente conta è realizzare dei gol utili per aiutare il nostro gruppo a salvarsi velocemente”.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...