Eccellenza: Folgore Rubiera – Brescello 3-0

SPADACINI SimoneUn altro passo avanti verso la sempre più probabile salvezza. Nella 27esima giornata del campionato di Eccellenza, la Folgore Rubiera si impone con un netto 3-0 che non ammette repliche sul Brescello fanalino di coda, grazie alla doppietta di capitan Greco, arrivato a 16 reti in campionato, e il sigillo di Spadacini (in foto), che con questo gol si lascia alle spalle il periodo poco felice causa infortuni.
Il report del match.

Folgore Rubiera: Pe, Teggi, Saetti Baraldi, Gantier, Tognetti, Dallari (10′ st Owusu), Spadacini (35′ st Bergamini), Cavazzoli (41′ st Rossi), Greco, Sekyere, Hoxha. A disp: Scalabrini, Aieta, Maletti, Borghi. All: Semeraro
Brescello: Colacicco, Cataldi, Tortora, Coli, Oppido (41′ pt Siciliano), Carlini, Boni, Gozzi, Pellacini (37′ st Fabris), Cornali, Maestrini. A disp: Dondi, Pingiotti, Sconziano.
Arbitro: Sangiorgi di Imola, Spagnolo di Reggio Emilia e Maldini di Parma.
Reti: al 24′ pt  e al 37′ st (rig.) Greco; 30′ pt  Spadacini;
Note: spettatori 100. Ammoniti: Cavazzoli, Hoxha e Bergamini per la Folgore; Tortora e Fabris per il Brescello.

Il Brescello regge bene i primi venticinque minuti, poi l’esperienza e la maggior tecnica dei padroni di casa hanno il sopravvento  e per il Brescello non c’è più partita. L’equilibrio si spezza al 24′: rinvio lungo di Pe per Dallari, che spizza di testa per Hoxha, bravo dalla sinistra a mettere in mezzo per Greco, avventatosi sulla palla insieme al difensore del Brescello Coli; la palla finisce in rete, sembra autogol ma l’ultimo tocco – sentiti a fine partita gli interessati –  pare essere quello dell’attaccante della Folgore.
Il Brescello prova a reagire, ma sbaglia sempre l’ultimo appoggio e al 30′ la Folgore raddoppia con Spadacini, rapido  a mettere in rete la  respinta del bravo  Colacicco su un tiro ravvicinato di Greco. Al 37′ la Folgore potrebbe triplicare, ma Colacicco compie un mezzo miracolo a respingere la conclusione a botta sicura di Greco. Al 39′ ancora Colacicco sugli scudi in uscita volante con i pugni.
Nella  ripresa all’11’ sugli sviluppi di un angolo ci prova Cornali, tiro  alto sulla traversa. Al 16′ bel gesto tecnico di Spadacini che aggancia al volo e tira di prima intenzione, con la palla che esce di poco. Al 16′ lo stesso Cornali in scivolata non riesce per poco a toccare sul secondo palo un bel traversone dalla sinistra. Al 17′ Greco arriva alla conclusione, centrale, senza problemi l’estremo ospite. Al 30′ bello schema su calcio d’angolo della Folgore, Greco trova ancora Colacicco ad opporsi. Sull’angolo seguente,  dopo un rimpallo favorevole di Greco, Boni libera sulla linea di porta. Al 37′ Tortora con un fallo ingenuo e inutile atterra Greco in area, che lo stesso attaccante trasforma spiazzando il portiere ospite. Prima del triplice fischio, due conclusioni di Sekyere e una di Owusu sanciscono il netto predominio di Rubiera, ora sesta in classifica, anche se in coabitazione.
Spogliatoi. Vitale (Brescello): “Abbiamo fatto un’ottima mezz’ora, ma davanti facciamo fatica a finalizzare. Senza i nostri attaccanti, fuori causa per infortunio, non riusciamo a finalizzare il gioco che pure riusciamo a costruire. La nostra squadra gioca al calcio, ma alla fine le partite le decidono gli attaccanti. Cercheremo fine alla fine di onorare il campionato, cercando di valorizzare i nostri giovani”.
Semeraro (Folgore Rubiera): “Nei primi venti minuti abbiamo fatto fatica, poi ho cambiato qualcosa a centrocampo e abbiamo cominciato a giocare come sappiamo. Oggi era importante fare tre punti, siamo ormai vicinissimi alla salvezza. Siamo sesti in classifica, e questa posizione non mi dispiace”.
Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...