Eccellenza: Folgore Rubiera – Casalgrandese 2-1

DALLARI OmarTermina nel migliore dei modi l’ultima gara casalinga della stagione per la Folgore Rubiera, che con una vittoria per 2-1 in un derby pieno di emozioni e colpi di scena, si regala un’ulteriore gioia nella 33esima e penultima giornata di campionato. A decidere l’incontro, dopo il momentaneo vantaggio ospite firmato da Ingari sono stati Dallari e Spadacini, entrambi alla sesta rete stagionale. Grazie al successo odierno, i ragazzi di mister Semeraro volano in quarta posizione a braccetto con la Vigor Carpaneto anch’essa a quota 50 punti.
Il report del match.

Folgore Rubiera: Pe, Aieta, Castrianni, Cavazzoli, Tognetti, Dallari, Spadacini, Sekyere (37 s.t. Bergamini), Owusu, Hoxha, Teggi (30 s.t. Franceschini). A disp: Scalabrini, Borghi, Gantier, Saetti Baraldi, Rossi. All: Semeraro.
Casalgrandese: Auregli, Vaccari, Occhi, Teocoli, Vacondio, Ferrari, Mirra (22 s.t. Gazzani), Curti, Ingari (11 s.t. Formato), Genova, Ferrara (1 s.t. Shpijati). A disp: Terminio, Fontanesi, Degola, Fiorini. All: Cristiani.
Arbitro: Manicardi di Modena.
Reti: 12′ p.t. Ingari (C), 37′ p.t. Dallari (FR), 35′ s.t. Spadacini (FR).
Note: Spettatori 200 circa. Ammoniti: Spadacini (FR), Ferrari (C), Genova (C). Espulsi: 40′ p.t. Teocoli (C), 33′ s.t. Curti (C). Recupero: 2-3. Rigori sbagliati: 8 s.t. Spadacini (FR).
.
La Folgore Rubiera si aggiudica, dopo 90 minuti di fuoco, il derby contro la Casalgrandese, in una partita combattuta e segnata da numerosi episodi importanti. Partono meglio gli ospiti, al 6′ Ingari si libera bene in area di rigore e fa partire un tiro da distanza ravvicinata, che Pe riesce a ribattere di piede con uno splendido intervento. Il gol e nell’aria e arriva al 12′: sempre Ingari, servito da uno cross perfetto dalla fascia sinistra insacca calciando al volo e battendo il portiere locale. La Folgore prova a reagire, al 22′ Tognetti colpisce di testa un pallone servitogli da calcio d’angolo ma spedisce a lato. La Casalgrandese torna a spingere, al 27′ Vacondio imbeccato da un traversone impatta a colpo sicuro, ma Pe è prodigioso e salva il risultato. Al 37′ arriva il pareggio dei padroni casa: punizione di Dallari, che dai 20 metri scarica una bordata che picchia la parte bassa della traversa ed entra. L’ arbitro assegna il gol nonostante le proteste degli avversari che ritengono il pallone non sia entrato completamente. Il match si innervosisce, al 40′ Ferrari viene espulso dopo aver ricevuto la seconda ammonizione. L’ultimo guizzo del primo tempo è di stampo biancorosso, Hoxha al 45′ prova un pallonetto da centrocampo con la palla al di poco alta sopra la traversa.
La seconda frazione di gioco è a senso unico, al 3′ Sekyere scarica un missile che si scaglia sul palo, al 6′ è Owusu che con un tiro dalla distanza impegna il portiere che spedisce in angolo. Al 8′ la Folgore ha una grande occasione per passare in vantaggio: Spadacini prova la rovesciata, Ferrari respinge con la mano e l’arbitro assegna il rigore, lo stesso Spadacini si incarica della battuta ma sbaglia facendosi ipnotizzare dal portiere. Si rifà viva la Casalgrandese, che protesta chiedendo un rigore per un contatto in area sugli sviluppi di una punizione. Al 33′ gli ospiti rimangono in 9 e i padroni di casa ne approfittano andando all’assalto e trovando il meritato gol
del 2-1 al 35′, quando Hoxha serve con un cross calcolato al millimetro Spadacini, che solo in area spedisce il pallone in rete con un colpo di testa ed esulta insieme ai suoi compagni togliendosi la maglia. Gli ospiti, nonostante la doppia inferiorità numerica tentano il tutto per tutto e al 45′ vanno vicini gol, quando per un soffio un giocatore non impatta il pallone dopo un cross su un calcio di punizione sulla fascia.
Vince la Folgore Rubiera, che può gioire insieme a tutto il pubblico di casa. Domenica prossima si va a Colorno nell’ultima partita stagionale, per concludere al meglio un campionato che diventerà il migliore nella storia del panorama calcistico rubierese.
Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...