Prima squadra, i calendari e il Vacondio-pensiero: “Il Carpaneto? Incontrarlo alla prima giornata è decisamente meglio”

Ivano VacondioLa stagione 2016/2017 ha definitivamente preso forma, almeno per quel che riguarda l’agenda: ci riferiamo nello specifico al prossimo campionato di Eccellenza, che vedrà la Folgore Rubiera ai nastri di partenza del gruppo A. Oggi il Comitato Regionale Figc ha reso note tutte le notizie relative all’annata che ci attende.

Per quanto riguarda la composizione del girone di campionato, tutte confermate le indiscrezioni della vigilia: il Sant’Agostino ha “traslocato” in Romagna e quindi non sarà tra le nostre avversarie, mentre il Gotico Garibaldina ha usufruito di un ripescaggio e quindi rientra tra le prossime rivali rubieresi. Davvero duro, almeno sulla carta, l’avvio dei nostri beniamini: la prima giornata del 4 settembre propone una durissima sfida casalinga contro la Vigor Carpaneto, squadra tra le maggiori favorite in ottica serie D. Ad ogni modo il tecnico della Folgore Ivano Vacondio (nella foto) non si scompone affatto, anzi: “Per certi versi il calendario ci dà una mano – spiega il trainer – Incontrare il Carpaneto alla prima giornata è decisamente meglio, perchè nelle fasi iniziali i valori delle varie squadre non sono ancora così definiti e tutto è più livellato”.

Il primo impegno ufficiale sarà comunque in Coppa Italia: mercoledì 31 agosto, dalle ore 20.30, sfideremo la perdente del match di domenica 28 tra Bagnolese e Casalgrandese.

E allora, vediamo nel dettaglio la tabella di marcia dell’annata 2016/2017.

CAMPIONATO. Il girone A di Eccellenza, ora definitivo, comprende dunque 18 squadre:

7 reggiane – Bagnolese, Bibbiano San Polo, Carpineti, Casalgrandese, Folgore Rubiera, Luzzara, Rolo.

4 modenesi – Cittadella Vis San Paolo, Fiorano, San Felice, San Michelese.

3 parmensi – Colorno, Fidentina, Salsomaggiore.

3 piacentine – Gotico Garibaldina, Nibbiano/Valtidone, Vigor Carpaneto.

1 bolognese – Axys Valsa.

Come detto, il turno inaugurale è previsto per il 4 settembre con Folgore Rubiera-Vigor Carpaneto: sette giorni più tardi saremo di scena ancora al “Valeriani” contro il Bibbiano San Polo, mentre il 18 settembre sfideremo la Casalgrandese a Villalunga. Tutto questo fino ad arrivare alla sfida serale del 21, sul campo del San Felice. Qui il calendario completo: http://www.figc-dilettanti-er.it/upload/Comunicati/1761/1%20-%20ECCELLENZA%20A.pdf


crer figcCOPPA ITALIA.
La prima fase si articolerà con la disputa di gironi triangolari, contraddistinti da partite di sola andata. Folgore nel gruppo E, interamente ridisegnato: ne fanno parte pure Casalgrandese e Bagnolese. Questo il programma:

Domenica 28 agosto – ore 16.30: Bagnolese-Casalgrandese.

Mercoledì 31 agosto – ore 20.30: Folgore Rubiera-perdente prima partita

Mercoledì 19 ottobre – ore 20.30: Folgore Rubiera-vincente prima partita.

Al termine passerà il turno solo la prima classificata, che avrà accesso ai triangolari della seconda fase.

IL MISTER. E allora, la parola a Ivano Vacondio.

Mister, andiamo sùbito al sodo parlando di obiettivi: a cosa può veramente puntare la Folgore Rubiera nel prossimo campionato?

“Credo che il nostro organico autorizzi a nutrire un ottimismo quanto mai motivato. Nella scorsa stagione la Folgore ha totalizzato 51 punti, e ora il gruppo si presenta ulteriormente rinforzato: basti pensare a nuovi arrivi come ad esempio Lusoli, Luca Ferrari e Addona, o a tante conferme di primo piano. Parlando in particolare dell’attacco, oltre a Greco credo molto in Spadacini: ho insistito con forza per trattenerlo a Rubiera, perchè ritengo che possa fare una grande annata dopo un 2015/2016 che per lui è stato opaco.

In definitiva, vedo ottime possibilità per arrivare a migliorare il nostro bottino in classifica. Ritengo che Vigor Carpaneto e Rolo siano le favorite numero uno in chiave serie D: ad ogni modo, penso anche che il divario tra noi e loro non sia affatto così abissale…”.

La squadra ascolta Vacondio con la massima attenzioneE a proposito di Carpaneto, ce lo ritroveremo già nel turno inaugurale…

“Nessun problema, anzi: affrontarlo nelle battute iniziali del torneo è sicuramente meglio. Come sapete, a inizio stagione i valori delle varie squadre non sono ancora così ben delineati: di conseguenza i rapporti di forza sono più livellati, e c’è spazio per vari risultati a sorpresa. Sulla carta, il calendario ci dà una mano: ora sta a noi il compito di approfittarne nel miglior modo possibile”.

Prima però ci sarà da pensare al debutto in Coppa: preferiresti partire contro la Bagnolese o con la Casalgrandese?

“A essere sincero non ha grande importanza. Il nostro obiettivo primario e irrinunciabile il campionato, perchè in fin dei conti la Coppa Italia di Eccellenza è un torneo che non dà molte prospettive. Tuttavia, ciò non significa affatto che sottovaluteremo gli impegni di Coppa: per noi si tratterà di allenamenti importantissimi, e noi vogliamo che siano anche vincenti. Vincere aiuta a vincere, in ogni caso”.

Nella foto in basso: un momento del raduno di ieri sera.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...