Prima squadra, Fontana scommette sui portieri: “Pè è una sicurezza, Neviani sarà una gradita sorpresa”

Daniele FontanaReal San Prospero, Falkgalileo e San Michelese, ma anche Reggiana e Sassuolo: sono le tappe del percorso calcistico di Daniele Fontana (nella foto), il nuovo allenatore dei portieri in forza alla Folgore Rubiera. Le sue parole autorizzano a ben sperare, almeno per quanto riguarda i guardiani che hanno il compito di difendere la porta della Prima squadra: “Possiamo contare su due giocatori di assoluto talento – garantisce Fontana – Pè è giovane ma rappresenta già una certezza, e sono convinto che quest’anno potrà compiere ulteriori miglioramenti. Poi, Neviani non va affatto sottovalutato: anche se ha solo 18 anni, credo proprio che lui sarà tra le sorprese più gradevoli del nostro team”.

Fontana, partiamo dalle ragioni che ti hanno spinto ad approdare a Rubiera. Quali sono i fattori che hanno propiziato la tua scelta?

“Come sapete provengo da due stagioni nelle file della San Michelese: in terra sassolese ho lavorato senza alcun problema, trovando un ambiente serio e motivato sotto ogni punto di vista. Ad ogni modo, adesso mi serviva un’altra esperienza per rinnovare le mie motivazioni in ambito calcistico: usando un’espressione forse un po’ banale ma comunque efficace, si può ben dire che avevo bisogno di “nuovi stimoli”. Quando la Folgore Rubiera mi ha cercato, ho detto di sì senza troppi tentennamenti: sono contento di essere tornato nel mondo del calcio reggiano, e per giunta in una tra le realtà di maggiore solidità e tradizione. Infatti il nostro club è nato solo nel 2013, ma non va dimenticato che nasce da due grandi tradizioni: Rubierese e Folgore Bagno hanno scritto pagine di storia sportiva davvero straordinarie”.

PE MaurizioDopo questo doveroso revival, parliamo del presente e dell’immediato futuro: quali sono le tue prime impressioni sul reparto portieri della nostra Prima squadra?

“Credo che Maurizio Pè non abbia bisogno di troppe presentazioni: lo conoscete già benissimo dalla scorsa stagione, e si tratta di un portiere esperto nonostante l’ancor giovane età. Lui costituisce una vera certezza per la Folgore, e sono certo che nel 2016/2017 continuerà a fornire un contributo importantissimo in termini di rendimento e concentrazione. Anzi, penso che Maurizio non sia ancora al massimo: in Pè vedo le potenzialità giuste per compiere ulteriori miglioramenti, e la presenza di Neviani sarà per lui una sana e gratificante “concorrenza interna”. Marco rappresenta infatti una scommessa che ha tutte le carte in regola per essere vinta: dategli fiducia, perchè lui ha i numeri per sorprendere in senso positivo”.

Vale a dire?

“Conosco Neviani fin da quando allenavo nella Reggiana: se saprà mantenere la sua consueta dose di umiltà, ritengo che potrà fare grandi cose nella prossima Eccellenza. Tuttavia, i giovani della sua età sono più facili all’errore: quindi, se Marco dovesse incappare in qualche sbaglio, sarà importantissimo non colpevolizzarlo ed evitare di gettargli la croce addosso. Comunque sia, sono tranquillo in tal senso: qui a Rubiera vedo un gruppo sereno e responsabile, che saprà aiutare Neviani nel suo percorso di crescita e miglioramento”. 

Un’inevitabile battuta sul calendario: l’agenda ha riservato sùbito il big match casalingo contro la corazzata Vigor Carpaneto…

“Mister Vacondio ha detto che è meglio affrontare il Carpaneto sùbito, quando i valori delle squadre non sono ancora ben delineati: sono parole in cui io mi riconosco. Si giocherà il 4 settembre, e probabilmente in quella data entrambe le squadre risentiranno ancora delle fatiche legate alla preparazione: ciò renderà la sfida ancora più incerta dal punto di vista del pronostico. Paradossalmente, la seconda partita potrebbe riservarci insidie ancora maggiori rispetto al turno inaugurale: la sfida col Bibbiano San Polo è pur sempre un derby, e inoltre la squadra della Val d’Enza sarà sospinta dall’entusiasmo tipico delle neopromosse. In ogni caso, nessuna paura…”.

Marco NevianiQuale sarà il nostro ruolo nell’Eccellenza che sta per iniziare?

“Credo che la lotta al vertice sarà animata da tre squadre: Vigor Carpaneto, Rolo e… Folgore Rubiera. Poi si prospetta un campionato ancora più intenso rispetto al 2015/2016, perchè quest’anno non vedo squadre-materasso come (con tutto il rispetto) il Brescello della passata stagione. Ad esempio io non sottovaluterei il Luzzara, sempre coriaceo specialmente nelle sfide interne: poi la Casalgrandese, che si è aggiudicata rinforzi dalla serie D, e la stessa San Michelese. Occhio inoltre al Nibbiano/Valtidone, che potrà contare sul titolato centrocampista Lorenzo Marmiroli”.

Intanto, domani al “Valeriani” si disputerà l’amichevole col Maranello…

“Dalle ore 17, come annunciato: potremo schierare anche Sasà Greco, che ha terminato il viaggio di nozze e si è aggregato al gruppo. Non so se giocherà Sekyere, che sta recuperando dal suo risentimento muscolare: ad ogni modo James ha ripreso ad allenarsi, e i suoi problemi saranno sistemati nel giro di pochissimo. Dall’amichevole di domani ricaveremo indicazioni utilissime in vista dei primi impegni ufficiali”. 

Nella foto a centropagina: Maurizio Pè. Nella foto in basso: Marco Neviani.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...