Prima squadra, buon esordio: il gol di Lusoli sancisce la vittoria nel test col Maranello

Foto di gruppo per la Folgore che ieri ha sfidato il MaranelloFOLGORE RUBIERA – MARANELLO 1 – 0

Rete: al 36’pt Lusoli.

Folgore Rubiera: Pè, Blotta, Kouadio, Castrianni, Tognetti, Dallari, Taglia, Lusoli, Spadacini, Luca Ferrari, Borghi. A disposizione: Hoxha, Sekyere, Pavarotti, Fiorini, Teggi, Addona. Allenatore: Ivano Vacondio.

Maranello: Carretti (1’st Gargiulo), Grani (dal 15’st Ruscelli poi dal 30’st Bertelli), Barbieri P., Pugna, Altafini, Pedroni, Alex Barbieri (dal 1’st Tagliani), Benassi, Steri (dal 1’st Soli), Beneventi (dal 1’st Alberto Barbieri), Marinelli. Non entrato: Corsini. Allenatore: Giandomenico Carzoli.

Arbitro: Bigi di Reggio Emilia.

Nella foto: la Folgore che oggi ha affrontato il Maranello.

panchina rubierese con vacondioBuona la prima, è proprio il caso di dirlo: oggi la Folgore Rubiera si è aggiudicata con pieno merito la prima amichevole stagionale, superando al “Valeriani” il pur volenteroso Maranello. Per quanto riguarda i cenni di cronaca, il primo tempo si è rivelato sostanzialmente equilibrato, anche se sono stati i nostri beniamini a mostrare qualche spunto in più: nella ripresa, la superiorità rubierese è poi emersa in modo ulteriormente visibile. Come è noto, la differenza di categoria giocava a favore dei padroni di casa: la compagine guidata da Ivano Vacondio punta a un ruolo di primo piano nel prossimo campionato di Eccellenza, mentre i modenesi disputeranno la Promozione. Nonostante ciò, la vittoria della Folgore non era affatto scritta in partenza: innanzitutto perchè il Maranello si è comunque dimostrato tenace e determinato, e poi perchè i biancorossoblù hanno dovuto fronteggiare due assenze non certo di poco conto. Sasà Greco non ha messo piede in campo, a causa di un’infiammazione al tendine che comunque si sta risolvendo: stesso discorso per Manuele Cavazzoli, a riposo precauzionale a causa di una forma febbrile che lo ha interessato nei giorni scorsi. (nella foto sopra: la panchina rubierese durante il primo tempo)

Nel corso del confronto, Vacondio ha fatto giocare tutti gli elementi a propria disposizione: tutti compreso Fiorini, difensore ex Casalgrandese che in questi giorni sta provando proprio con la Folgore. A complicare ulteriormente la situazione ci si sono messi due lievi infortuni: nulla di grave, ma entrambi hanno suggerito al mister di provvedere a prudenti sostituzioni. Al 39′ del primo tempo Borghi ha così lasciato il campo per far posto al rientrante Sekyere, mentre al 18′ della ripresa Tognetti è stato rilevato proprio da Fiorini.

Leonardo Lusoli dopo la partita di ieriPer quanto riguarda i cenni di cronaca, i primi sussulti giungono al 15′: nella circostanza, Pè si dimostra attento sul pallone proveniente dal calcio d’angolo di Benassi. Al 19′ Marinelli lancia bene Steri, ma Tognetti fa buona guardia a centroarea e l’azione sfuma. Al 20′ Lusoli avrebbe poi un’occasione d’oro per colpire al centro dell’area, ma la sua conclusione termina di poco fuori a sinistra di Carretti. Al 33′ ancora Lusoli, ben pescato da Ferrari, conclude da posizione angolata in area: tuttavia, il tentativo si rivela troppo debole e facile preda di Carretti. La rete che decide la sfida giunge al minuto numero 36: nella circostanza Borghi serve con assoluta precisione Lusoli (nella foto a sinistra), e quest’ultimo trova lo spunto vincente da posizione angolata in area. Al 44′ Taglia scodella un suggerimento d’oro a beneficio di Luca Ferrari, ma l’ex Bagnolese aggancia male a centroarea e così l’azione sfuma.

Nella ripresa, al 1′ il neoentrato Hoxha lascia partire un insidioso diagonale da ottima posizione in area: sfera fuori a destra di Gargiulo. Al 10′, l’estremo modenese si dimostra prontissimo nel respingere il tiro angolato di Luca Ferrari: nove minuti più tardi, Gargiulo smanaccia efficacemente sul pericoloso tiro-cross dell’attivissimo Hoxha. Al 30′ l’attaccante albanese ha un’ottima opportunità per mettere a segno il 2-0, sfruttando il pregevole assist di Spadacini: tuttavia il tentativo da posizione angolata in area della punta schipetara viene neutralizzato da Gargiulo. Al 38′ ci prova ancora Luca Ferrari con un buono spunto da centroarea, ma il portiere spedisce in angolo: due minuti più tardi, Addona conclude alto dalla stessa posizione.

ferrari per sito“Di certo siamo ancora lontani dalla nostra migliore condizione – ha detto a fine gara Luca Ferrari (nella foto qui a destra) – Tuttavia, questa amichevole ci ha fornito delle indicazioni molto confortanti. Cominciamo già a maturare un buon assetto di gioco: ora, ciò che ci serve con maggiore urgenza è un tocco di freddezza e di velocità in più soprattutto in fase offensiva. Io personalmente mi sto trovando molto bene: questo è un gruppo molto valido, sia tecnicamente sia per quanto riguarda il clima che vi si respira”.

Mercoledì prossimo nuova amichevole per la Folgore, che dalle ore 20.30 sarà impegnata sul campo baisano del Levizzano. Il terzo test è invece fissato per sabato 27 al “Valeriani”: dalle ore 16 i biancorossoblù affronteranno il Sassuolo Berretti.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...