Juniores a Fiorano per la terza di campionato. Cavalletti: “Non ho l’assillo del risultato, ma oggi attendo precisi segnali di miglioramento da parte nostra”

Strozzi e CavallettiIn settimana si è parlato moltissimo della Prima squadra, che è scesa in campo anche mercoledì sera espugnando il difficile campo di San Felice sul Panaro: tuttavia, in questi giorni i nostri Juniores non sono affatto rimasti con le mani in mano. La compagine guidata da mister Roberto Cavalletti tornerà in campo oggi pomeriggio, per la terza giornata del Campionato regionale Figc: a partire dalle ore 16 i rubieresi saranno di scena a Fiorano, per affrontare i padroni di casa biancorossi. Il confronto si disputerà sul campo “Ferrari” di piazza dei Ciliegi 15, e sarà arbitrato dal sig. Svyatoslav Lesyshyn di Modena.

“Non ho l’assillo del risultato – spiega il tecnico della Folgore – Chiaramente punteremo con fermezza a una vittoria, che sarebbe molto utile anche sotto l’aspetto psicologico: d’altro canto, se dovesse scaturire un risultato diverso credo che non sarebbe affatto il caso di drammatizzare. Al di là di ciò che dirà il punteggio finale, oggi mi aspetto di vedere dei precisi segnali di miglioramento da parte della nostra squadra: del resto, la crescita del gruppo è l’obiettivo primario che ci siamo posti fin da inizio stagione. Crescita non solo sportiva, ma anche sul piano caratteriale”.

Nella foto: da sinistra il viceallenatore Tirelli e mister Roberto Cavalletti.

andrea lusvardi“Purtroppo – prosegue Cavalletti – devo ammettere che fin qui il calendario non ci ha propriamente aiutati: siamo infatti partiti con Scandianese e Castellarano, squadre che possono vantare un bagaglio di esperienza ben superiore rispetto a quello che abbiamo noi. Lo stesso discorso vale per il Fiorano, la cui età media è piuttosto elevata per la categoria: di conseguenza, credo che oggi ci attenda un altro banco di prova veramente severissimo. Sabato scorso col Castellarano non abbiamo demeritato, ma siamo stati puniti da alcuni errori di inesperienza: problemi che erano prevedibili, ma in settimana ci siamo soffermati attentamente su ogni distrazione commessa contro i rossoblù. Oggi dovremo fare a meno dello squalificato Gianni Ruggerini – spiega il mister parlando del possibile schieramento rubierese – Inoltre vi sarà la consueta assenza di Lusvardi (nella foto qui sopra), che speriamo di rivedere almeno nelle battute finali del campionato: non ci sarà neppure Acito, che accusa un problema all’articolazione del ginocchio. Forfait di non poco conto, ma per fortuna possiamo disporre di un organico ampio: addirittura ho dovuto lasciare a casa un paio di giocatori, proprio per problemi di “abbondanza”. Una scelta dolorosa, ma che in fin dei conti rientra tra i compiti del mister…”.

“Sappiamo bene che da noi ci si aspetta parecchio – conclude Cavalletti – perchè il confronto con la Folgore dello scorso anno è pressochè inevitabile. Ad ogni modo, inviterei a non abbondare con questi paragoni: va sottolineato che la nostra rosa è molto cambiata, e quindi siamo ripartiti quasi da zero. Sono certo che presto faremo uscire al meglio le potenzialità che abbiamo, ma serve ancora un po’ di pazienza”.

Le altre partite di oggi (terza giornata) sono Carpineti-Albinea, Scandianese-Maranello, Arcetana-Vignolese, Castelnuovo Rangone-Formigine, Casalgrandese-San Michelese e Castellarano-Rosselli Mutina.

Questa l’attuale classifica del campionato Juniores regionale (girone C): Vignolese, San Michelese e Castellarano 6 punti; Fiorano e Maranello 4; Formigine 3; Rosselli Mutina 2; Arcetana, Carpineti, Casalgrandese, Castelnuovo Rangone, Folgore Rubiera e Scandianese 1; Albinea 0.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...