Prima squadra, uno sguardo sugli avversari. Mauro Saccani, presidente del Colorno: “Punteremo innanzitutto a difenderci, ma non ci accontenteremo di fare una partita di contenimento”

saccani-colornoLa Prima squadra della Folgore Rubiera proviene dalla maiuscola affermazione casalinga contro il Gotico Garibaldina, ma non c’è affatto tempo per riposarsi sugli allori: i nostri beniamini torneranno in campo già dopodomani, nella trasferta di Colorno valevole per l’ottava giornata di Eccellenza. Come nostra consuetudine, diamo un’occhiata alla situazione dei prossimi avversari: la squadra che rappresenta la Versailles parmense è ultima in classifica, ma il suo attuale piazzamento non deve ingannare. “Ci presenteremo al completo – esordisce il presidente colornese Mauro Saccani (nella foto qui sopra) – Nessun squalificato, e al momento l’infermeria è fortunatamente vuota. In tutta sincerità, non ci aspettavamo di essere fanalino di coda dopo le prime sette giornate: comunque sia abbiamo raccolto meno di quanto seminato, perchè sul piano del gioco siamo stati capaci di fornire prestazioni vivaci e confortanti”.

Quindi, presidente, che cosa non ha funzionato fin qui?
“Innanzitutto siamo incappati in qualche peccato di disattenzione, specie nelle fasi conclusive delle partite: l’obiettivo primario che ci stiamo ponendo è quello di aumentare rapidamente la concentrazione, perchè in questa Eccellenza bastano poche sviste per essere puniti. Inoltre, va detto che il calendario non ci ha aiutati: basti pensare che fin qui abbiamo incrociato quasi tutte le cosiddette “grandi” del torneo”.
Dal punto di vista mentale, come sta il gruppo? L’amarezza e la delusione potranno condizionarvi in modo negativo nell’immediato futuro?
“In effetti proveniamo da un vero capitombolo contro la Vigor Carpaneto, un 4-0 che sul piano psicologico è davvero pesante da assorbire. Mister Voltolini è al lavoro per risollevare quanto prima il morale del gruppo: c’è poco tempo a disposizione, ma contiamo di presentarci alla sfida di domenica con la mente sgombra da pensieri cupi”.
Salvatore GrecoSu quali aspetti cercherete di puntare per sorprendere la Folgore?
“Massimo rispetto nei vostri confronti: voi siete dotati di un organico stellare, e i 13 punti che avete raccolto ne sono una visibile testimonianza. Dunque, sappiamo bene che non possiamo nè dobbiamo montarci la testa: dovremo mantenere nervi saldi, perchè il confronto si prospetta senza dubbio in salita per noi. Il primo obiettivo sarà quello di non prenderle: considerando il periodo che stiamo vivendo, anche un pareggio sarebbe oro colato. Tuttavia, ciò non significa che ci accontenteremo di fare una partita di contenimento: sono certo che troveremo il coraggio per presentarci in avanti, e per colpire a botta sicura se riuscissimo a costruire occasioni valide”.
Se potesse, c’è un giocatore che toglierebbe alla Folgore Rubiera per portarlo a Colorno?
“Credo che la risposta sia intuibile: un attaccante come Sasà Greco (nella foto qui sopra) farebbe comodo a qualsiasi squadra!”
In linea più generale, quali sono gli obiettivi stagionali che vi ponete?
“Intanto pensiamo a fare punti il più possibile. Già due anni fa ci siamo trovati in una condizione simile a quella attuale, e ne siamo usciti favorevolmente con abilità, impegno e un pizzico di fortuna: contiamo di ripeterci, pur consapevoli delle difficoltà che incontreremo. Ad ogni modo, ritengo che sia ancora presto per parlare di obiettivi: a Natale vedremo dove saremo arrivati, e solo lì potremo delineare un quadro più preciso sulle nostre prospettive”.
Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...