Una Juniores rimaneggiata attende l’Albinea. Mister Cavalletti: “Le sfide come questa sono le più pericolose”

CAVALLETTI RobertoTurno casalingo per la Folgore Rubiera Juniores, che oggi sarà impegnata nella nona giornata del Campionato regionale di categoria. A partire dalle ore 15, i nostri beniamini ospiteranno a Villa Bagno l’Albinea: il confronto dell’ “Argeo Bagnoli” sarà diretto dall’arbitro sig. Diego Avanzato di Reggio Emilia. “Purtroppo dovremo fare i conti con numerose assenze – esordisce il tecnico rubierese Roberto Cavalletti (nella foto) – Inoltre in settimana abbiamo lavorato molto sull’aspetto della concentrazione, perchè i confronti come quello odierno sono davvero i più pericolosi. Come sapete l’Albinea è penultimo in classifica, e dunque, specialmente quando si è giovani, si può facilmente incappare nel grave errore di sottovalutare gli avversari”.

Per quel che concerne più nel dettaglio la situazione dei giocatori indisponibili, il mister ricorda che la squadra “dovrà di nuovo fare a meno di Andrea Lusvardi e Gianni Ruggerini, entrambi fermi a causa dei rispettivi infortuni di lungo corso. Inoltre oggi non potremo contare nemmeno su Morris Rinaldi, che accusa problemi di carattere muscolare: del resto lui è stato fermo per un anno intero, e dunque il suo impiego in campo va sempre dosato con la massima cautela. Mancherà inoltre Zanoni, interessato da lievi acciacchi: Iori (nella foto qui in basso) sarà invece out per motivi legati alla scuola”.

Niranjan Iori 2Fin qui l’Albinea ha riportato soltanto una vittoria, ma Cavalletti non si fida affatto della compagine collinare: “Innanzitutto guai a pensare che loro siano così scarsi, perchè in fin dei conti poche settimane fa sono stati capaci di espugnare Castellarano. Inoltre, la sfida di oggi sarà molto utile per testare l’approccio caratteriale della Folgore. Contro le “grandi” San Michelese e Arcetana, che affronteremo a breve, è naturale che la concentrazione dei ragazzi sia elevata: bisogna però vedere se il nostro team saprà mantenere la testa in campo anche contro una formazione che lotta per non retrocedere. Il rischio di prendere sottogamba l’impegno è elevato, specie quando si è così giovani: di conseguenza in settimana ho lavorato parecchio pure sotto l’aspetto psicologico, con l’intento di continuare a infondere a questa Folgore una mentalità vincente”.

“Fin qui – evidenzia l’allenatore – siamo stati capaci di fornire prestazioni superiori a quel che mi aspettavo: è vero che potremmo avere qualche punto in più, ma sul piano del gioco siamo comunque stati in grado di trovare presto l’amalgama giusto. A mio parere possiamo benissimo stare tra le cinque maggiori forze del girone, ed entro poche settimane sapremo se potremo davvero puntare ai primi due-tre posti”.

Le altre partite del nono turno sono Fiorano-Arcetana, Formigine-San Michelese, Scandianese-Casalgrandese, Castelnuovo Rangone-Carpineti, Maranello-Rosselli Mutina e Castellarano-Vignolese.

Classifica del campionato Juniores regionale (girone C): San Michelese 21 punti; Arcetana 17; Castellarano 16; Formigine e Folgore Rubiera 13; Fiorano 12; Vignolese e Casalgrandese 11; Scandianese 9; Maranello 7; Rosselli Mutina 6; Carpineti e Albinea 5; Castelnuovo Rangone 3 (Fiorano e Maranello hanno una partita in meno).

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...