Prima squadra, a Rolo un buon pari in rimonta. Vacondio: “Finalmente ho rivisto la vera Folgore”

Leonardo Lusoli dopo la partita di ieriROLO – FOLGORE RUBIERA 1 – 1
RETI: 4’pt Terranova (R), 29’st aut. Germano (F).
ROLO: Giovannini, Ziliani, Casarano, Faraci, Arrascue, Germano, Pilia, Borghi, Formato (dal 13’st Bellesia), Terranova (dal 25’st Vezzani), Odoro (dal 40’st Pedrazzoli). A disp.: Mantovani, Laksir, Negri, Montipò. All.: Pietro Ferraboschi.
FOLGORE RUBIERA: Pè, Teggi (dal 45’st Castrianni), Blotta, Tognetti, Addona, Dallari, Taglia (dal 27’st Bassoli), Lusoli, Luca Ferrari (dal 45’st Kouadio), Greco, Hoxha. A disp.: Burani, Agrillo, Sekyere, Amrani. All.: Ivano Vacondio.
ARBITRO: Sfirro di Reggio Emilia (assistenti Panizzi di Parma e Palmieri di Modena).
NOTE: spettatori 200 circa. Ammoniti Ziliani (R), Dallari, Lusoli e Addona (F).
Nella foto: Leonardo Lusoli.


ferrari per sitoBentornata Folgore! Dopo la pessima giornata di sette giorni fa, con la clamorosa sconfitta casalinga ad opera del Salsomaggiore, oggi la compagine rubierese ha finalmente ritrovato se stessa: ne è scaturito un buon pari sul difficile terreno del Rolo, contro una squadra che ha dimostrato di valere ben di più rispetto alle attuali indicazioni della classifica. Per quanto riguarda le assenze, i nostri beniamini hanno dovuto fare i conti con un lungo elenco di indisponibili: Spadacini e Maletti out a causa di un fastidioso virus influenzale (lo stesso che ha interessato vari giocatori la scorsa settimana), mentre Pavarotti e Koridze non hanno potuto scendere in campo a causa di uno stiramento. Alla lista vanno inoltre aggiunti i nomi di Neviani (lungodegente dopo l’infortunio in Coppa contro la San Michelese) e Cavazzoli (squalificato): in compenso, sono da registrare i significativi rientri di Addona e Luca Ferrari (nella foto qui sopra). Forfait di rilievo pure nell’undici dell’Autobrennero, guidato dal grande ex di turno Pietro Ferraboschi: Accialini squalificato, Rizvani e Visioli acciaccati.

Per quanto riguarda la cronaca, al 3′ la difesa di casa salva bene sulla pericolosa incursione di Hoxha: al 4′ sono tuttavia i padroni di casa a sbloccare la situazione, partendo dall’indovinato assist che Ziliani offre a Terranova. Quest’ultimo scarica in porta da pochi passi, beffando Pè per l’1-0 in favore del Rolo. Al 10′ i biancoblù ci riprovano con Odoro, che scodella un pregevole assist a Formato: l’ex Casalgrandese non ci arriva per un soffio, e l’azione sfuma. Al 25′ i locali protestano per un contatto in area tra Taglia e Arrascue: l’arbitro però giudica tutto regolare, e lascia proseguire. Al 31′ la Folgore si fa pericolosa di nuovo con Hoxha: l’attaccante di origine albanese riesce a impossessarsi di una sfera che sembreava ormai persa, per poi concludere non di molto a lato da buona posizione. Al 34′ Arrascue entra nei 16 metri e tira dritto in porta, senza servire i suoi compagni di squadra Formato e Odoro che stazionano indisturbati nelle immediate vicinanze. La difesa della Folgore salva senza troppi affanni.
HOXHA JudmirSi passa così alla ripresa, e al 7′ Sasà Greco trova la via del gol: la realizzazione viene però annullata per fuorigioco. Al 12′ Terranova, ben pescato da Arrascue, batte a rete da ottima posizione in area: la sfera non inquadra lo specchio della porta. Al 29′ i rubieresi pervengono al meritato pareggio, sia pure in maniera un po’ fortunosa: il tiro-cross di Lusoli finisce sui piedi di Germano, e quest’ultimo, nel tentativo di liberare, calcia verso la propria porta spiazzando Giovannini. E al 38′ la formazione di mister Vacondio potrebbe addirittura sferrare il colpo del ko: Hoxha (nella foto qui a sinistra) ha un’occasione d’oro, ma il suo controllo della sfera non è esaltante e così Giovannini chiude senza problemi. Al 41′ cross di Arrascue e colpo di testa di Bellesia: Pè tuttavia è attento, e devia la sfera alta sulla traversa evitando così quella che sarebbe stata una vera beffa.
vacondio-dopo-la-partita“Oggi ho rivisto la vera Folgore – evidenzia mister Ivano Vacondio (nella foto qui a destra) – Considerando ciò che ho visto oggi, direi proprio che il ko con il Salsomaggiore possa essere archiviato come un semplice incidente di percorso. Abbiamo affrontato un Rolo coriaceo e incisivo: la classifica non deve affatto trarre in inganno, perchè fin qui loro sono stati ostacolati dalla grande quantità di infortuni e squalifiche. Una squadra, dunque, che ha tutti i mezzi per risalire in classifica nel giro di breve tempo: per contro, noi ci siamo dimostrati pienamente all’altezza della situazione sotto ogni punto di vita. Il pareggio ci sta tutto, perchè entrambe le formazioni hanno creato buone occasioni per segnare. Nel complesso una partita gradevole, giocata su buoni livelli da entrambe le formazioni”. Domenica prossima, i rubieresi torneranno di scena al “Valeriani”: l’avversaria di turno sarà la Bagnolese, compagine allenata per svariate stagioni proprio da mister Vacondio.
Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...