Prima squadra, Luca Ferrari firma il meritato successo contro la Bagnolese: ora il 2° posto dista soltanto due lunghezze

luca ferrariFOLGORE RUBIERA – BAGNOLESE 1 – 0
RETE: 41’st Luca Ferrari.
FOLGORE RUBIERA: Pè, Teggi, Blotta, Cavazzoli, Addona, Tognetti, Lusoli (dal 36’st Spadacini), Agrillo (dal 25’st Dallari), Greco, Luca Ferrari, Hoxha (dal 14’st Sekyere). A disp.: Burani, Castrianni, Kouadio, Taglia. All.: Ivano Vacondio.
BAGNOLESE: Reggiani, Lucchini, Oliomarini, Bonacini, Macca, Carlini (dal 44’st Bulaj), Tavaglione, Fraccaro, Bedogni (dal 17’st Tenaglia), Zampino, Lucano (dal 7’st Capiluppi). A disp.: Giovannini, Bega, Cilloni, Bucci. All.: Simone Siligardi.
ARBITRO: Michele Baschieri di Lucca (assistenti Marco Delvecchio di Bologna e Davide Merciari di Rimini).
NOTE: spettatori 250 circa. Ammoniti Cavazzoli, Tognetti, Luca Ferrari e Sekyere (F), Oliomarini (B).
Nella foto: Luca Ferrari, autore del gol-vittoria.

Vittoria maiuscola per la Folgore Rubiera: un successo meritato, che inoltre dà nuovo slancio alla classifica dei nostri beniamini. Oggi al “Valeriani” è andato in scena l’attesissimo derby con la Bagnolese: una sfida contrassegnata dai tanti ex di turno, visto che la compagine di casa è imbottita di giocatori che in passato hanno vestito la casacca rossoblù. Tra questi c’è Luca Ferrari, autore del gol decisivo quando la sfida sembrava ormai incanalata verso la tranquilla divisione della posta in palio: ad ogni modo il successo dei padroni di casa ci sta davvero tutto, perchè i rubieresi hanno dettato legge in quanto a vivacità e inventiva. In particolare, la Folgore ha creato un numero di incursioni offensive decisamente maggiore: per contro la Bagnolese ha dimostrato parecchia buona volontà e qualche spunto d’interesse, ma stavolta la formazione di Siligardi è parsa più impacciata rispetto ai suoi soliti standard.
CAVAZZOLI ManuelePassando ai cenni di cronaca, il primo sussulto della sfida giunge già al 2′: nella fattispecie Greco aggira bene Reggiani e conclude da posizione angolata in area, ma il suo tiro ravvicinato manda il pallone a sbattere contro la traversa. Al 10′ Lusoli va in gol da centroarea dopo aver raccolto l’abile suggerimento di Luca Ferrari, ma l’arbitro annulla ravvisando un fuorigioco. Al 21′ Luca Ferrari crossa bene per Hoxha: l’attaccante di origine albanese staziona a ridosso della linea di porta, ma Oliomarini lo anticipa e così l’azione sfuma. Al 24′ la Bagnolese sfiora il vantaggio con Fraccaro: l’ex Folgore si rende autore di una punizione delle sue, e la sfera colpisce il palo a sinistra di Pè dopo avere beneficiato di una fortuita deviazione. Al 27′ Agrillo ci prova dalla distanza: sfera non di molto fuori a sinistra di Reggiani che comunque era sulla traiettoria. Al 34′ Cavazzoli (nella foto qui a destra) serve col contagiri Greco, e quest’ultimo calcia a botta sicura da posizione angolata in area: Lucchini sporca la traiettoria, e così il pallone centra il palo a destra dell’estremo ospite. Al 42′ velleitario tentativo di Carlini da fuori area: tiro debole ma piuttosto insidioso, sul quale Pè si fa comunque trovare attento.
HOXHA JudmirNella ripresa, al 9′ Hoxha (nella foto qui a destra) si rende autore di un ottimo diagonale ispirato dal passaggio di Lusoli: sfera alta. Al 13′ ancora Hoxha elude ottimamente la sorveglianza di Oliomarini, per poi concludere da ottima posizione in area: pallone non di molto a lato. Al 36′ l’angolo di Luca Ferrari crea scompiglio nell’area bagnolese, ma nessun giocatore della Folgore è pronto per ribadire in rete da pochi passi. Al 41′ l’episodio decisivo: tutto parte da Greco che crossa bene verso l’area rossoblù, dove Spadacini calcia a colpo sicuro. La difesa avversaria allontana la minaccia, ma sulla respinta Luca Ferrari è lesto nell’insaccare da pochi passi. I giocatori ospiti protestano per una presunta posizione di fuorigioco, ma il direttore di gara non cambia idea ed è fermo nell’assegnare il definitivo 1-0 alla Folgore Rubiera.
Con questo successo la squadra di Vacondio aggancia al 3° posto la San Michelese, e si porta a due sole lunghezze dal Nibbiano Valtidone oggi sconfitto sul campo del Bibbiano San Polo.
“Il risultato non fa una piega – evidenzia il diesse della Folgore Fabrizio Tagliavini – Siamo stati in grado di affrontare con grande autorità una formazione nient’affatto scarsa: la vivacità del gioco che abbiamo espresso ci ha permesso di legittimare la vittoria. Tre punti che ci permettono di guardare con rinnovata fiducia all’immediato futuro, a partire dalla trasferta di domenica prossima contro la Fidentina”.
Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...