Juniores, un Capodanno in vetta. Giorgio Ruggerini: “Il pareggio con il Fiorano ci ha consegnato ottimi segnali in chiave futura”

giorgio-ruggeriniIl 2016 si è chiuso in maniera davvero soddisfacente per la nostra Juniores: anche se nelle ultime tre partite la squadra di Cavalletti ha in parte rallentato la marcia, la Folgore Rubiera è comunque riuscita ad arrivare alla pausa forte del 1° posto in classifica. Una vetta condivisa con la sorprendente Arcetana: l’aggancio ai biancoverdi si è concretizzato sabato 17, nell’ultimo turno prima delle Festività. Nell’occasione la compagine di mister Veneselli si è piegata 3-0 sul campo della Vignolese, mentre i nostri beniamini hanno riportato un buon pareggio interno col Fiorano. A Villa Bagno la sfida è terminata sul 2-2: entrambe le reti della Folgore sono state messe a segno dall’attaccante Giorgio Ruggerini (nella foto), che così ha raggiunto quota 6 nella classifica realizzatori.

“E’ vero che nel mese di dicembre non abbiamo ottenuto vittorie – evidenzia appunto Ruggerini – Comunque sia, il pareggio con i modenesi ha fornito segnali senza dubbio incoraggianti in vista dell’immediato futuro. Come sapete provenivamo dal capitombolo di Castellarano, l’unica partita di questo campionato che fin qui abbiamo sbagliato per davvero: poi il 10 dicembre è arrivato il pari interno con la Scandianese, un buon risultato che però ci lascia un po’ di amaro in bocca. Contro i rossoblù boiardeschi avremmo senz’altro potuto fare di più, sia in fase realizzativa sia per ciò che riguarda la costruzione del gioco”.

E dunque, Giorgio, che cosa è cambiato nel confronto che vi ha opposti al Fiorano?

“Siamo stati molto più determinati e combattivi, recuperando una buona dose di personalità proprio come il mister ci aveva richiesto. Purtroppo la vittoria ci è sfuggita, solo perchè siamo stati penalizzati da alcuni singoli episodi: tuttavia si tratta di un 2-2 davvero confortante, perchè si è rivista la vera Folgore dopo due partite decisamente sottotono”.

Dunque, possiamo continuare a pensare in grande?

“Direi proprio di sì: questa pausa natalizia ci è ulteriormente utile per affinare il nostro gioco, e per riprendere ulteriore slancio sia fisico sia mentale in vista del prosieguo del torneo. Come è ovvio che sia, gli obiettivi stagionali non cambiano affatto: puntiamo con fermezza a qualificarci alla seconda fase regionale, e fin qui abbiamo dimostrato di avere tutte le carte in regola per poter centrare tale obiettivo. Poi, vedremo se ci saranno le possibilità per andare avanti ancora: in ogni caso, la solidità del nostro gruppo autorizza a nutrire ottime speranze”.

Intanto, il 7 gennaio il campionato riprenderà con la trasferta sul campo del fanalino di coda Castelnuovo Rangone: sulla carta sembra essere un impegno più che favorevole…

“Già, ma in questo caso la carta conta ben poco: il campionato che stiamo disputando ammette pochissime distrazioni, e richiede di mantenere la massima soglia di attenzione pure quando si gioca con l’ultima in classifica. Poi non va affatto sottovalutata la forte volontà di riscatto che caratterizzerà il Castelnuovo Rangone: in ogni caso, siamo pronti a giocarcela con una rinnovata dose di concentrazione ed efficienza tecnico-agonistica”.

juniores-foto-di-squadraTi aspettavi di vedere l’Arcetana prima in classifica insieme alla Folgore? A inizio stagione, i biancoverdi non godevano di pronostici così lusinghieri…

“A dire il vero c’è un piccolo vantaggio per noi, perchè nello scontro diretto abbiamo avuto la meglio. In ogni caso l’Arcetana ha tenuto un cammino più costante rispetto ad altre squadre, e questo fin qui l’ha premiata: oltretutto è un primo posto meritato, perchè si tratta di un organico contraddistinto da ottime potenzialità. Credo proprio che il prossimo derby tra noi e loro, in programma per il 25 febbraio ad Arceto, sarà una sfida tutta da seguire: per quel che ci riguarda, si tratterà di una formidabile occasione per mostrare una volta di più le nostre potenzialità calcistiche. Ad ogni modo, c’è tempo e spazio per parlarne: prima pensiamo al Castelnovo Rangone”.

E tu, sei soddisfatto per il rendimento che hai fornito fin qui?

“Decisamente sì: non solo dal punto di vista strettamente numerico, ma anche perchè mi trovo molto bene sia con lo staff tecnico sia con i compagni di squadra. In ogni caso, la mia indole caratteriale tende sempre a migliorarsi: dunque da qui in avanti punterò a fare ancora meglio, per aiutare tutto il gruppo ad avere un cammino ancora più denso di soddisfazioni”.

Nell’immagine a centropagina: la foto di gruppo della Folgore Rubiera Juniores 2016/2017.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...