Prima squadra, col Bibbiano San Polo è solo pari: Remigini risponde ad Addona. Vacondio: “Occasione sprecata, meritavamo una larga vittoria”

Addona per sito 2BIBBIANO SAN POLO – FOLGORE RUBIERA 1 – 1

RETI: 30’pt Addona (F), 44’st Remigini (B).
BIBBIANO SAN POLO: Giaroli, Lambruschi (dal 15’st Bianchini), Tanchis (dal 30’st Remigini), Ferretti, Talignani, Bucci, Guidetti (dal 25’st Arduini), Fornaciari D., Attolini, Beatrizzotti, Bedotti. A disp.: Razzano, Gruzza, Avino, Fornaciari A. All.: Marco Paganelli.
FOLGORE RUBIERA: Pè, Teggi (dal 10’st Castrianni), Blotta, Cavazzoli, Addona, Tognetti, Lusoli, Dallari (dal 10’st Bassoli), Greco, Luca Ferrari, Hoxha. A disp.: Burani, Amdouni, Kouadio, Sekyere, Agrillo. All.: Ivano Vacondio.
ARBITRO: Clemente Cortese di Bologna.
NOTE: spettatori 150 circa. Ammoniti Tanchis (B) e Cavazzoli (F).
Nella foto: Davide Addona, autore del momentaneo 0-1 per la Folgore.

La striscia di vittorie consecutive della Folgore Rubiera si ferma a quota 5: oggi i nostri beniamini hanno impattato sul campo del Bibbiano San Polo, un pareggio davvero ricco di rimpianti per la squadra di Vacondio. Greco e soci hanno infatti costruito un elevato numero di limpide occasioni da gol, soprattutto nel secondo tempo: tuttavia, stavolta la Folgore ha pagato quella sterilità offensiva che già era emersa in alcune occasioni durante lo scorso autunno. Per la cronaca, sono comunque i rubieresi ad aprire le realizzazioni: alla mezz’ora Addona sigla il meritato vantaggio, con un imperioso colpo di testa da centroarea. In seguito la Folgore continua a spingere, tant’è vero che a metà ripresa Giaroli compie un intervento miracoloso sul tiro di Greco: il raddoppio sembrava già servito, invece i riflessi dell’estremo di casa hanno impedito di concretizzare lo 0-2. Il Bibbiano San Polo si dimostra comunque squadra ostica e coriacea, pure sul piano caratteriale: la formazione di Paganelli non molla mai, tant’è vero che sul finale riesce a pervenire al pari. L’autore dell’1-1 è il neoentrato Remigini, che riceve al meglio il cross di Attolini e poi insaccare di piatto una conclusione imparabile per Pè.
“Un pareggio che non ci soddisfa, inutile negarlo – evidenzia il tecnico della Folgore Ivano Vacondio – Se avessimo vinto 5-0, credo proprio che non ci sarebbe stato proprio nulla da dire. Intendiamoci: il Bibbiano San Polo ha giocato con inventiva e spirito d’iniziativa, dimostrandosi più che mai degno dell’Eccellenza: d’altro canto siamo stati noi a tenere ben saldo il pallino del gioco, e purtroppo non abbiamo saputo concretizzare le occasioni da gol create. Poi, il fatto di avere subìto il pari proprio sul finale non fa che aumentare l’amarezza: so di dire un’eresia, ma perdere sarebbe stato quasi meglio… Pazienza: contro il San Felice avevamo vinto pur fornendo una prova sottotono, mentre stavolta il copione è stato sostanzialmente inverso. Il Carpaneto ha vinto? Al momento non ci preoccupa – taglia corto l’allenatore – Intanto, noi pensiamo a difendere ben saldamente il nostro 2° posto”.
Il mister del Bibbiano San Polo Marco Paganelli è invece di parere diverso riguardo alla partita: “Noi siamo andati meglio nel primo tempo – commenta il timoniere matildico – mentre nella ripresa è stata la Folgore a emergere di più. Avete senza dubbio una grande squadra, e non lo scopro certo io oggi: inoltre, posso immaginare che l’1-1 siglato nei minuti conclusivi possa suonare come una beffa per chi l’ha subìto. Nonostante ciò, credo che il punteggio finale rispecchi bene l’andamento di questo derby”.
Annunci
Pubblicato in: News

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...