Prima squadra, Jean-Marc Kouadio alla ribalta: “A San Michele l’adrenalina mi ha aiutato a lasciare il segno, ma il mio gol è anche merito di Hoxha”. Sul Luzzara: “Sapremo essere efficaci e vigorosi, nonostante la probabile assenza di Addona”. Sui traguardi stagionali: “Siamo sulla buona strada, ma mancano ancora 12 partite e dunque non c’è ancora nulla di definito”

kouadioE’ arrivato alla Folgore come difensore, ma quando è chiamato in causa sa rivelarsi un giocatore davvero polivalente: stiamo parlando di Jean-Marc Kouadio (nella foto), che domenica scorsa ha disputato pochi ma ottimi minuti nella trasferta sul campo della San Michelese. Nella fattispecie, l’ex granata è entrato in campo a pochi minuti dal termine per sostituire Sasà Greco (autore di una doppietta): a Jean-Marc sono bastati pochi istanti per mettere a segno il punto del 2-4, rete che ha poi propiziato il risultato finale di 3-5 a nostro favore. Per il giocatore di origine ivoriana si tratta del primo gol stagionale.
E dunque, Kouadio, partiamo da un tuo giudizio globale relativo alla partita in terra sassolese. Anche se si è trattato di una vittoria piuttosto rocambolesca, secondo te il successo può dirsi meritato?
“A mio parere sì, senz’ombra di dubbio. Nel complesso siamo stati noi a fornire gli spunti migliori, dimostrandoci frizzanti e quanto mai propositivi per tutti i 90 minuti. Inoltre, ancora una volta siamo stati capaci di mettere in campo la forte fibra caratteriale che ci contraddistingue: pur essendo andati inizialmente in svantaggio, non abbiamo mai smesso di giocare come sappiamo e di cercare la vittoria con assoluta convinzione”.

Tuttavia, a fine partita mister Vacondio vi ha mosso un osservazione riguardante la fase difensiva: “Cinque gol subiti nelle ultime due partite sono davvero troppi”. Condividi questo punto di vista?
“Certo che sì: contro Casalgrandese e San Michelese abbiamo preso più reti del solito, ma d’altro canto si tratta di un problema che risolveremo in tempi molto rapidi. Noi disponiamo delle caratteristiche necessarie per correggere con efficacia le nostre sviste, e fin qui lo abbiamo dimostrato: e in ogni caso, i gol subìti ultimamente non cancellano affatto gli elevati livelli di rendimento che stiamo tenendo”.
 
Qual è stato il segreto che ti ha permesso di realizzare il 2-4 sùbito dopo il tuo ingresso in campo? E’ facile immaginare che tu fossi molto ispirato…
“Non giocavo da 5 partite, quindi ero veramente carico: l’adrenalina mi ha aiutato a lasciare il segno in maniera pressochè immediata. A dire il vero, nella prima occasione che mi è capitata ho calciato la palla fuori: nella seconda ho invece fatto centro da posizione ravvicinata, e devo ringraziare Judmir Hoxha che mi ha fornito un assist davvero fantastico. Il mio gol è pure merito suo: peraltro nei minuti successivi anche lui ha trovato la via della rete, e ne sono davvero molto contento”.
taglia per sitoOra è già tempo di pensare al futuro: domenica al “Valeriani” arriverà il Luzzara, in arrivo dalla sconfitta casalinga di misura contro la Vigor Carpaneto. Come vi presenterete? La Folgore dovrà fronteggiare qualche assenza?
“Cavazzoli tornerà dalla squalifica, e Taglia (nella foto qui a destra) sarà di nuovo a disposizione dopo il lungo stop dovuto ai problemi che riguardavano il flessore. Per contro dovremo fare a meno di Davide Addona, ancora interessato dalle noie al polpaccio: un forfait pesante, ma Castrianni e Tognetti sono giocatori fortissimi e sapranno sostituire il “prof” nel migliore dei modi. Inoltre, purtroppo mancheranno pure gli squalificati Sekyere e Dallari: comunque sia, anche in questo caso chi li sostituirà darà davvero il 120%”.
Nella gara di andata, voi vi siete imposti sui rossoblù della Bassa con il netto punteggio di 0-4: quali doti serviranno per ripetere quel genere di prestazione?
“Il Luzzara ha un’intelaiatura di squadra senza dubbio molto valida: d’altronde, ritengo che la trasferta di Rubiera non sarà affatto facile per loro. Noi stiamo vivendo un momento davvero eccellente, sia dal punto di vista dei risultati sia per quel che riguarda lo slancio motivazionale: abbiamo la perfetta percezione dei mezzi che possiamo mettere in campo, e sappiamo bene di poter nutrire consistenti sogni di gloria in questo campionato di Eccellenza. Quindi ci avviciniamo al prossimo confronto senza alcun tipo di paure, ma con la ferma intenzione di compiere un’ulteriore tappa del nostro cammino così glorioso”.
Che cosa intendi di preciso per “sogni di gloria”?
“Intendiamoci: al momento non c’è nessun verdetto definitivo, quindi siamo ben lontani dall’intenzione di adagiarci sugli allori. La vittoria di San Michele ci ha permesso di fare un notevole passo avanti in chiave 2° posto, perchè ora i biancoverdi di Frigieri distano 9 lunghezze da noi: ad ogni modo mancano ancora 12 partite al termine della stagione regolare, e dunque ogni scenario resta possibile tanto in positivo quanto in negativo”.
Ivano VacondioIl 1° posto può ancora essere un obiettivo raggiungibile per questa Folgore?
“Penso proprio di sì. Non è il caso di fare gli sbruffoni, perchè il Carpaneto sta continuando a viaggiare col vento in poppa: d’altronde, come detto, restano 12 partite e dunque non c’è nulla di definito”.
A livello personale, per ora sei soddisfatto della tua annata qui a Rubiera? Oppure preferiresti avere maggiori spazi?
“Con il gruppo mi trovo davvero bene, e l’ambiente della Folgore è davvero straordinario proprio come pensavo. Dal punto di vista strettamente tecnico, inutile negarlo: spererei di giocare di più, ma nel contempo so anche di dover migliorare ancora per guadagnarmi un minutaggio maggiore. Dunque, continuo a seguire con attenzione e impegno le indicazioni di mister Vacondio (nella foto qui sopra): per quel che mi riguarda, i suoi consigli rappresentano la strada giusta per crescere”.
Annunci
Pubblicato in: News

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...