Prima squadra, Alessandro Taglia: “La meritata vittoria contro l’Axys ci ha restituito slancio, ma ora non pensiamo affatto a dormire sugli allori. Domenica affronteremo un Cittadella che darà il massimo sul piano della combattività. Ad ogni modo, anche noi abbiamo un solo risultato utile a disposizione: la vittoria serve come il pane, perchè la San Michelese insidierà il nostro 2° posto fino all’ultimo”. A livello personale: “Annata all’insegna del forte impegno e della notevole concentrazione, ma guai se non fosse così”

taglia per sitoLa vittoria di domenica scorsa, maturata sul sintetico dell’Axys Zola, ha portato ulteriore entusiasmo in casa Folgore Rubiera: infatti, il successo in terra felsinea ha permesso ai nostri beniamini di uscire da un momento piuttosto opaco sotto l’aspetto dei risultati. Tra i protagonisti dell’affermazione bolognese c’è Alessandro Taglia (nella foto), che al “Filippetti” ha usufruito di un posto da titolare: l’ex Falkgalileo ha giocato per quasi 70 minuti, prima di essere sostituito da Judmir Hoxha. “I tre punti ottenuti contro l’Axys sono pienamente legittimati dal livello della nostra prova – evidenzia il centrocampista classe ’98 – Nel 1° tempo loro non hanno mancato di metterci in difficoltà, come testimonia l’1-0 a nostro sfavore con cui siamo giunti all’intervallo: nonostante ciò, anche nei 45′ iniziali siamo stati capaci di fornire una prova tambureggiante e convincente. Durante la ripresa la formazione di mister D’Este è poi calata, sia sul piano dell’intensità di gioco, sia dal punto di vista della velocità: noi siamo stati abili nell’approfittarne al meglio, pur mostrando un calcio meno tambureggiante rispetto a quanto avevamo fatto in precedenza”.

Provenivate dall’amaro pareggio contro il Gotico Garibaldina, e dall’ancor più amara sconfitta casalinga ad opera del Colorno: dunque, a livello psicologico, qual è il valore che assegni a questo blitz?
“Un valore decisamente elevato: tuttavia noi non ci siamo mai sentiti in crisi, nemmeno nelle ultime settimane. Condivido le parole che mister Vacondio ha pronunciato di recente: in un campionato così intenso e combattuto come quello che stiamo vivendo, è pressochè inevitabile incappare in qualche momento di brillantezza non proprio totale. Il successo sull’Axys ci restituisce slancio nell’inseguire i nostri ragionevoli sogni di gloria, ma ora non è certo il caso di stare a dormire troppo sugli allori: del resto, anche se domenica scorsa abbiamo ben figurato, possiamo senza dubbio migliorare ancora”.
SEKYERE JamesParliamo del confronto che vi attende: domenica, all’ “Aldemaro Valeriani”, è previsto l’incontro con i modenesi della Cittadella Vis San Paolo. Come vi presenterete?
“Mancherà di nuovo Manuele Cavazzoli, che sconterà la seconda e ultima giornata di squalifica: inoltre non avremo Sekyere (nella foto qui a destra), che continua ad accusare problemi relativi all’infortunio alla gamba. Per il resto, non sono preannunciate altre assenze”.
Fin qui la Folgore ha destato ottime impressioni nello sfidare le squadre che albergano nella parte alta della classifica: viceversa, state sorprendentemente faticando contro chi lotta per non retrocedere. Come si spiega tutto ciò?
“L’avverbio “sorprendentemente” non è poi così appropriato: chi pensa che le formazioni di medio-bassa classifica siano agevoli da affrontare si sbaglia, e pure di grosso. Man mano che si va avanti le partite sono ovviamente sempre meno, e dunque le formazioni “pericolanti” devono aumentare in modo esponenziale il tasso di combattività: la grinta legata alla necessità di fare punti rende questi team molto coriacei da affrontare, e la Folgore non è certo l’unica compagine che se ne sta accorgendo”.
Peraltro, il confronto di andata con la Cittadella era terminato sul punteggio di 0-0… 
“Dal punto di vista della Folgore, è un match che porta con sè qualche rimpianto: avevamo infatti creato molte occasioni da rete, e una nostra vittoria non sarebbe affatto stata scandalosa. Ad ogni modo, pazienza: sono convinto che domenica sarà tutta un’altra storia. Inoltre anche noi, proprio come loro, abbiamo un solo risultato a disposizione: una vittoria serve come il pane, per compiere un’ulteriore passo avanti verso gli spareggi nazionali”.
 
Leke, Tagliavini, FontanaQuindi, il 1° posto è ormai un obiettivo fuori portata?
“Direi di sì. E’ vero che c’è ancora in ballo il ricorso depositato al Coni, ma al momento non penserei alla vetta: il divario in termini di punti tra noi e la Vigor Carpaneto si presenta notevole. Piuttosto, credo che intanto sia meglio pensare a difendere la seconda piazza: in particolare dobbiamo guardarci dall’assalto della San Michelese, che ritengo l’unica formazione in grado di darci battaglia fino all’ultimo”.
Una curiosità statistica: la vostra imbattibilità esterna nasce da qualche ragione particolare?
“Difficile dirlo, perchè ogni partita fa storia a sè indipendentemente dal luogo in cui la si disputa. Forse, la prospettiva di espugnare Rubiera dà alle avversarie di turno una carica supplementare: ciò potrebbe spiegare, anche se solo in piccola parte, le due sconfitte casalinghe che abbiamo subìto sul campo”.
A livello personale, Taglia, sei soddisfatto per la stagione calcistica che stai vivendo qui a Rubiera? Tra l’altro, mancando Cavazzoli, è facile pensare che sarai titolare anche domenica…
“Fin da inizio campionato, sapevo benissimo che avrei dovuto sudarmi un posto da titolare: dunque quest’annata mi sta richiedendo una fortissima dose di impegno e concentrazione, ma guai se non fosse così. Quando il mister ha ritenuto opportuno schierarmi, mi sono sempre fatto trovare pronto: per ora il mio bilancio personale può dirsi senza dubbio positivo, e di certo la Folgore potrà contare su tutta la mia determinazione pure in questo complesso finale di annata”.
Nella foto in basso: da sinistra il viceallenatore Mathew Leke, il diesse Fabrizio Tagliavini e il preparatore dei portieri Daniele Fontana.
Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...