Prima squadra verso la trasferta di Bagnolo: al “Fratelli Campari” la Folgore deve conservare l’imbattibilità esterna. Agrillo: “La nostra mente è già ai play off, ma ciò non significa affatto che contro i rossoblù saremo arrendevoli. La vittoria rappresenta sempre un preciso obiettivo”. Sugli spareggi: “Sasso Marconi o Classe non fa differenza, quel che conta è concentrarsi al massimo su noi stessi”. Fabio inoltre rassicura sulle sue condizioni fisiche: “Ora sto bene, stasera tornerò ad allenarmi”

a-destra-agrillo-in-azioneA Salsomaggiore ha avuto modo di mettersi ulteriormente in luce, mettendo a segno una doppietta che ha propiziato il successo per 1-4 in terra parmense: domenica scorsa contro il Rolo ha invece giocato febbricitante, ma ciò non gli ha impedito di colpire una traversa che ha fatto impallidire la difesa biancoblù. Stiamo ovviamente parlando di Fabio Agrillo (a destra nella foto): il navigato centrocampista della Folgore Rubiera rassicura sulle proprie condizioni fisiche, e garantisce di essere ormai tornato in forma per affrontare al meglio questo rush finale della stagione. “In effetti domenica scorsa avevo la febbre, e ciò mi ha permesso di rimanere in campo solo per un tempo – evidenzia Fabio – Per precauzione ho trascorso qualche giorno senza allenarmi, ma ora è tutto risolto: stasera tornerò regolarmente a lavorare con il gruppo”.

ivano vacondio

Ivano Vacondio, mister della Folgore Rubiera

Domenica affronterete la Bagnolese, in occasione della terzultima giornata di Eccellenza: visto che i rossoblù stanno ancora lottando per la salvezza, non temi che la squadra di Siligardi possa mettere in campo più determinazione rispetto alla Folgore?

“In effetti noi siamo pressochè sicuri di andare a disputare i play off: è vero che la matematica lascia ancora qualche flebile speranza di centrare il 1° posto, ma nei fatti ritengo che un assalto alla vetta sia irrealistico da parte nostra. Inutile nasconderci: in questa fase conclusiva della stagione regolare le nostre motivazioni sono leggermente inferiori rispetto alle scorse settimane, perchè la mente è già del tutto proiettata ai play off per la serie D. Ad ogni modo, ciò non significa affatto che a Bagnolo avremo un atteggiamento molle o arrendevole: pure stavolta, la vittoria rappresenta un nostro preciso obiettivo”.
Quali sono le motivazioni che vi animeranno?
“Innanzitutto si tratta pur sempre di un derby, e come tale va vissuto intensamente da parte di entrambe le formazioni: inoltre è una sfida con molti ex di turno, e credo che ciò darà vita a ulteriori spunti d’interesse agonistico. Poi, c’è un altro aspetto che non va certo perso di vista: dobbiamo mantenere con le unghie e con i denti l’imbattibilità esterna, perchè sarebbe un ottimo biglietto da visita con cui presentarsi agli spareggi per la D. Sono convinto che scaturirà una signora partita: Folgore e Bagnolese sanno infatti esprimere un calcio vivace e spumeggiante, e quindi penso proprio che il pubblico si divertirà”.
CAVAZZOLI ManueleCome vi presenterete? Mister Vacondio dovrà fronteggiare qualche assenza?
“Non abbiamo squalificati: a livello di infermeria dovrebbe rientrare Luca Ferrari, mentre Lusoli e Addona saranno ancora assenti a causa dei rispettivi problemi fisici. Mancherà inoltre Cavazzoli (nella foto qui a destra), che come sapete è appena partito per l’Inghilterra: Manuele tornerà ai primi di maggio, in tempo per gli spareggi”.
Il 2° posto che state maturando è una soddisfazione, oppure lascia spazio a qualche rimpianto?
“Credo proprio che questa Folgore abbia ben poco da rimproverarsi: il secondo posto è un piazzamento che gratifica gli sforzi riposti fin qui, e ritengo che fosse quasi impossibile fare di più. Anche se sul campo non ci ha mai battuti, la Vigor Carpaneto si è rivelata una vera fuoriserie: i piacentini sono in testa con pieno merito, e noi confidiamo di tornare ad affrontarli il prossimo anno in serie D”.
Nel primo spareggio affronterete la seconda classificata dell’Eccellenza romagnola: attualmente è il Sasso Marconi, ma i ravennati del Classe stanno insidiando da vicino i bolognesi. Tu hai qualche preferenza in merito?
“Per noi, Sasso Marconi o Classe non fa differenza. Del girone B conosciamo poco, e poi in partite simili il nome dell’avversaria conta fino a un certo punto: meglio concentarsi su noi stessi, e sulle potenzialità che siamo in grado di esprimere. Penso proprio che arriveremo ai play off nel migliore dei modi, sia fisicamente sia sotto l’aspetto psicologico”.
Al “Fratelli Campari” di Bagnolo si giocherà dalle ore 15.30: il confronto sarà arbitrato dal sig. Marco Maria Di Nosse di Nocera Inferiore, coadiuvato dagli assistenti sigg. Alessandro Palmieri di Modena e Stefano Gaddoni di Faenza.
* * *
Le altre partite di dopodomani sono Carpineti-Luzzara, Fiorano-Fidentina, San Felice-Gotico Garibaldina, Salsomaggiore-Vigor Carpaneto, Axys Zola-San Michelese e Nibbiano Valtidone-Bibbiano San Polo. La 32esima giornata si completerà poi il 19 aprile, con i posticipi Rolo-Casalgrandese e Cittadella Vis San Paolo-Colorno.
Classifica del campionato di Eccellenza (girone A): Vigor Carpaneto 73 punti; Folgore Rubiera 65; Fiorano 51; San Michelese 49; Axys Zola 46; Casalgrandese 45; Bibbiano San Polo 44; Nibbiano Valtidone e San Felice 42; Rolo e Bagnolese 38; Fidentina 37; Salsomaggiore 34; Colorno e Carpineti 33; Luzzara 32; Cittadella Vis San Paolo 28; Gotico Garibaldina 27.
Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...