Prima squadra, la semifinale play off di andata si chiude senza reti: qualche rimpianto, ma anche tanta determinazione in vista del ritorno a Sasso Marconi. Mister Vacondio: “Sono comunque contento, ci siamo comportati bene contro un’avversaria di primissimo ordine. Ora incrociamo le dita per Agrillo”

a-destra-agrillo-in-azioneFOLGORE RUBIERA – SASSO MARCONI 0 – 0

FOLGORE RUBIERA: Pè, Teggi, Kouadio, Cavazzoli, Addona, Tognetti (dall’ 11’st Castrianni), Lusoli, Agrillo (dal 1’st Dallari), Greco, Luca Ferrari, Hoxha (dal 41’st Koridze). A disp.: Burani, Amdouni, Taglia, Bassoli. All.: Ivano Vacondio.

SASSO MARCONI: Lazzari, Minelli, Martelli, Tattini, Longhi, Tonelli, Noselli, Hinek (dal 1’st Garni), Arbizzani (dal 16’st Iysa), Cortese, Benatti (dal 32’st Tonini). A disp.: Farnè, Traina, Nardoni, Rotatori. All.: Roberto Moscariello.

ARBITRO: sig. Alessio Caporale di Abbiategrasso (assistenti sigg. Feraboli e Piotti di Brescia, quarto uomo sig. Borriello di Arezzo).

NOTE: spettatori 500 circa. Ammoniti Cavazzoli, Lusoli, Agrillo e Greco (F), Martelli e Noselli (S). Espulsi al 21’st mister Moscariello (S) per proteste e al 40’st Iysa (S) per doppia ammonizione.

Nella foto: a destra, Fabio Agrillo della Folgore Rubiera in azione.

Un po’ di amaro in bocca, ma anche la piena consapevolezza di potersela giocare fino in fondo tra sette giorni: è il succo della sfida di oggi al “Valeriani”, dove la Folgore Rubiera ha impattato con il Sasso Marconi nella semifinale play off di andata. Per quanto ci riguarda, c’è sicuramente rammarico per la mancata vittoria: nel complesso i nostri beniamini avrebbero meritato di più, specie considerando l’ottimo primo tempo di cui Greco e soci sono stati autori. Nella ripresa la Folgore ha un po’ calato il ritmo, anche a causa degli infortuni di Agrillo e Tognetti che hanno costretto Vacondio a due cambi forzati: ad ogni modo, i rubieresi hanno sempre gestito con ordine e senza patemi le sfuriate di un Sasso Marconi comunque dotato di ottime individualità.

kouadioI primi cenni di cronaca giungono già al 4′: nella circostanza Hinek effettua un buon pallonetto da centroarea, con sfera che si perde non di molto alta sulla traversa. Al 6′ occasionissima per la Folgore, con Lusoli che serve benissimo Greco: quest’ultimo calcia a botta sicura a tu per tu con Lazzari, ma il portiere felsineo riesce a salvarsi con grande maestria. Al 14′ Kouadio (nella foto a destra) su corner serve Agrillo, e il numero 8 di casa conclude da pochi passi: ancora una volta Lazzari si supera. Al 18′ Folgore di nuovo in evidenza grazie a Sasà Greco: il capitano lascia partire un gran colpo di testa da posizione angolata in area, e la sfera va a stamparsi sulla traversa lasciando strozzato in gola l’urlo del gol. Appena un minuto dopo, ancora Lusoli serve bene Sasà: il goleador rubierese aggancia però male a centroarea, e così sfuma un’azione che poteva essere molto promettente. Al 27′ i gialloblù si fanno vivi con Benatti dal limite: il suo tiro diagonale non inquadra, per poco, lo specchio della porta. Al 37′ l’infaticabile Hoxha ci prova da posizione angolata in area, ma il suo tentativo è troppo sul guardiano bolognese: al 46′ Benatti cerca il gol dal limite sugli sviluppi dell’angolo di Cortese, ma Pè è attento e manda la sfera alta sulla traversa.

greco-per-sitoNella ripresa, al 22′ ancora Greco (nella foto qui a sinistra) fa vedere i “sorci verdi” al Sasso Marconi con un ottimo tiro da posizione angolata in area: la respinta di Lazzari potrebbe premiare Luca Ferrari, ma Tattini anticipa l’ex Bagnolese con grande tempismo. Al 28′, gran movimento offensivo orchestrato da Lusoli, Luca Ferrari e Greco: la palla giunge a Hoxha che ha l’opportunità di colpire con un gran diagonale  in area, ma Tonelli ci arriva prima e manda in angolo. Al 34′ Lusoli, ben pescato da Greco, conclude da buona posizione in area nelle vicinanze del limite, ma il pallone si spegne alto. Al 45′, l’ultimo sussulto: Koridze lancia col contagiri Lusoli, e quest’ultimo ha un contatto con Longhi nel pieno dell’area bolognese. Potrebbe sembrare rigore a favore dei padroni di casa, ma l’arbitro restituisce la palla al Sasso Marconi e ammonisce lo stesso Lusoli per simulazione.

ivano vacondio“Io sono comunque contento – ha affermato a fine gara il trainer della Folgore Ivano Vacondio (nella foto qui a destra) – Sapevamo di fronteggiare una grande squadra, e tale si è effettivamente dimostrata: il Sasso Marconi può infatti contare su elementi di primissimi piano come Noselli, Cortese e Lazzari, che anche oggi si sono dimostrati pienamente all’altezza della propria fama. Inoltre, loro sono un gruppo che ha un assetto tattico simile al nostro: comunque sia noi siamo stati capaci di reggere il confronto in maniera più che egregia, e nel 1° tempo abbiamo creato parecchie occasioni per fare nostra la partita. Pazienza – ha proseguito Vacondio – tutto è ancora aperto, e poi non va dimenticato un aspetto di basilare importanza: noi daremo senza dubbio il massimo fino in fondo, ma non c’è affatto l’assillo di salire in serie D. A Sasso Marconi giocheremo dunque con determinazione mista a serenità, e si tratta di un atteggiamento che potrà portarci molto lontano”. Nella ripresa la Folgore è un po’ calata, ma il mister aveva già previsto una simile flessione: “Nell’ultimo mese e mezzo non abbiamo mai disputato una partita di pomeriggio, e quindi il caldo ci ha senza dubbio ostacolati – ha rimarcato Vacondio – Peccato davvero per la mancata amichevole contro la Reggiana: avremmo giocato nel pomeriggio del 16 maggio, e ciò ci sarebbe stato molto utile”. Per quel che concerne l’infermeria, il mister è preoccupato per le condizioni di Fabio Agrillo: “Lui è uscito per un infortunio al ginocchio, e l’esatta entità sarà da valutare nei prossimi giorni. Speriamo davvero che non sia nulla di grave, perchè nel 1° tempo Fabio è stato tra i maggiori trascinatori della nostra squadra. Tognetti accusa invece uno stiramento, e domenica prossima dovrebbe essere a disposizione: dovrebbe farcela anche Hoxha, oggi uscito per noie alla caviglia, e inoltre non è affatto escluso il rientro di Blotta”.

HOXHA Judmir“Sapevamo benissimo che si sarebbe trattato di una partita molto complessa – ha invece commentato il tecnico bolognese Roberto Moscariello – Specialmente nei 45′ iniziali abbiamo sofferto l’iniziativa della Folgore, ben orchestrata dal grande lavoro che Lusoli, Greco e Hoxha (nella foto qui a sinistra) hanno saputo svolgere. Nella ripresa noi siamo invece emersi meglio, sfruttando un parziale calo da parte degli avversari: ad ogni modo, considerando le assenze di Zecchini, Zaccanti e Brancaccio, questo 0-0 è un buon premio agli sforzi che abbiamo riposto in campo. Si è trattato di una partita molto tattica, con poche occasioni da gol: non abbiamo sfigurato, e ora l’appuntamento di domenica prossima sarà tutto da giocare”. Quante possibilità ha il Sasso Marconi di passare il turno? “Al momento ritengo che le probabilità in percentuale siano 49 a 51… ma non dico per chi!” Moscariello ritorna pure sull’espulsione che lo ha coinvolto: “Le mie parole nella circostanza non erano affatto rivolte all’arbitro. E’ stato solo uno scambio di battute con un dirigente della Folgore”.

Tra sette giorni si giocherà dunque al “Carbonchi” di Sasso Marconi: per accedere alla finalissima la Folgore dovrà vincere, oppure pareggiare segnando almeno un gol. Lo 0-0 porterà invece ai tempi supplementari, e se necessario ai rigori. Da segnalare inoltre la straordinaria cornice di pubblico che ha seguito il confronto odierno: il pubblico, non solo da Rubiera, ha risposto nel migliore dei modi all’appello che la società ha rivolto in questi giorni.

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...