Prima squadra, mister Vacondio: “Campagna acquisti straordinaria e riconferme di assoluto rilievo, ma adesso credo che sia bene non abbondare in facili entusiasmi. La Folgore avrà tante rivali di spessore nell’alta classifica, a cominciare da Rosselli Mutina, Rolo e Axys”. Sugli equilibri di squadra: “Abbiamo un organico con giocatori che sono anche e soprattutto persone intelligenti, quindi credo proprio che lo spirito di gruppo sarà una vera marcia in più per noi”. La preparazione inizierà il 16 agosto: “Definito quasi tutto lo staff tecnico, con Leke unico punto interrogativo”

Ivano Vacondio“Dire che sono contento è banale e quasi inutile, perchè in fin dei conti si tratta di una frase scontata: dopo l’ottima stagione che abbiamo vissuto lo scorso anno, restare alla guida della Folgore Rubiera era proprio quello che speravo”. A parlare è ovviamente mister Ivano Vacondio, che ha appena deciso di rimanere sulla nostra panchina anche nel prossimo campionato di Eccellenza: “Come sapete, prima di accettare ho dovuto sistemare più di una situazione a livello personale. Ho detto di sì alla proposta della società solo quando si sono aperti gli spazi per conciliare il calcio con le esigenze dettate da lavoro e famiglia. Nella mia filosofia, il ruolo di allenatore richiede un forte impegno sia fisico sia mentale: anche se siamo a livello dilettantistico, io affronto questo ruolo in modo quasi professionale”. 
Un tipo di approccio molto apprezzato: non a caso, mister, la dirigenza ti aveva offerto la riconferma già nel maggio scorso…
“E qui veniamo a un argomento che mi rende davvero lieto: si tratta della grande stima da cui sono circondato qui alla Folgore, sia a livello tecnico-agonistico sia soprattutto dal punto di vista umano. Con la squadra dello scorso anno ho sempre avuto un ottimo rapporto, non solo nei momenti più felici ma anche in quelli di appannamento. In più, la società mi ha aspettato per tutto questo tempo: un segno inequivocabile della grande considerazione che il club nutre nei miei riguardi, e non posso che esserne grato. Tutto ciò rappresenta davvero un’ulteriore spinta di rilievo a fare sempre meglio”.

Facciamo un passo indietro: nessun rimpianto per l’epilogo della passata stagione?
“Chiaramente una punta di amarezza c’è, perchè nella semifinale play off non ci siamo affatto dimostrati inferiori al Sasso Marconi: se noi fossimo approdati all’atto conclusivo, non sarebbe affatto stato un furto. Comunque sia la stagione può definirsi lo stesso felice, perchè in fin dei conti abbiamo raggiunto gli obiettivi prefissati: avevamo il compito di essere competitivi fino in fondo nell’alta classifica, e così è effettivamente stato”.
Le aspettative societarie sembrano essere molto elevate anche in vista del futuro…
“Lo so che può apparire una frase scontata, ma io invito fin da ora a non eccedere in facili entusiasmi. Intendiamoci: la nostra campagna acquisti è stata straordinaria, e nomi di assoluto rilievo sono andati ad affiancarsi a un ottimo pacchetto di riconferme. Di conseguenza, sarei falso se dicessi che non puntiamo a un ruolo da protagonisti: d’altro canto, da qui ad affermare che vinceremo il campionato ce ne passa ancora molto”.
Vacondio e panchina rubierese

Vacondio (primo da destra) impegnato a dirigere la Folgore Rubiera durante la passata stagione

In che senso?

“Nel senso che la concorrenza nei piani alti della graduatoria sarà ricchissima e di grande qualità. Per fare un esempio basta citare il Rolo: dopo le delusioni della passata stagione, i biancoblù si stanno dando un assetto di primissimo piano specialmente per quanto concerne la fase offensiva. Poi l’arrembante neopromossa Rosselli Mutina e soprattutto l’Axys, che sta costruendo una vera e propria corazzata: se la compagine felsinea verrà inserita nel girone emiliano, credo proprio che sarà la favorita numero 1 in ottica 1° posto. Quindi noi abbiamo le carte in regola per ben figurare, ma nulla deve indurci a pensare di essere vincitori in partenza: nè il blasone ottenuto lo scorso anno, nè la notevole qualità del nostro organico”.
Ora permettici una domanda un po’ “irriverente”. La Folgore Rubiera che vedremo nel 2017/2018 presenterà molti grossi calibri del calcio dilettantistico: a tal proposito, non temi che alle prime difficoltà possano nascere delle piccole frizioni o delle concorrenze interne?
“Credo proprio di no, per due motivi ben definiti. Innanzitutto, dopo qualche anno di esperienza, io credo di saper tenere bene un gruppo anche sotto l’aspetto dello spogliatoio. In più, faccio grande affidamento sulla qualità delle persone: avremo una Folgore composta da giocatori con mentalità serie e intelligenti, e ciò mi autorizza a pensare che la forza dello spirito di squadra sarà davvero una marcia in più per noi”.
Quando inizierà la preparazione? E da chi sarai affiancato durante l’anno venturo?
“Come mia abitudine partiremo il 16 agosto, e inizieremo gli allenamenti nella consueta cornice dello stadio Valeriani di Rubiera. Gli altri componenti dello staff li conoscete già quasi tutti: l’osservatore Mariano Zanni, il preparatore dei portieri Andrea Ferrari, il preparatore atletico Gabriele Iotti”.
leke-per-sitoE Mathew Leke (nella foto qui a destra)?
“Su di lui c’è ancora un punto interrogativo, che comunque definiremo in breve tempo. In un primo momento Leke sembrava intenzionato a cercare una squadra di cui essere capoallenatore, e si tratta di un’aspirazione più che legittima per un tecnico di valore come lui: ora Mathew si è riproposto alla Folgore Rubiera, ma intanto noi abbiamo preso contatti con altri possibili viceallenatori. Leke può contare su elevate competenze e su un modo di lavorare senza dubbio efficace: tuttavia le alternative a lui non sono da meno, e quindi non resta altro che aspettare qualche giorno per vedere come evolverà la situazione”.
Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...