Prima squadra, il campionato inizia con un pari: Luca Ferrari risponde a Girelli. Mister Vacondio: “Troppa frenesia in fase realizzativa, ma conforta il nostro 2° tempo. Durante la ripresa, abbiamo giocato da squadra importante”

ferrari per sito

Luca Ferrari, autore del punto del pareggio

FOLGORE RUBIERA – VIRTUS CASTELFRANCO 1 – 1

RETI: 19’pt Girelli (V), 41’pt Luca Ferrari (F).
FOLGORE RUBIERA: Rizzo, Rota (dal 36’st Bassoli), Piacentini (dal 25’st Paglia), Dallari, Addona, Tognetti (dal 5’st Orlandini), Lusoli (dal 43’st Koridze), Fornaciari, Hoxha, Luca Ferrari, Barozzi. A disp.: Gobbi, Blotta, Sekyere. Allenatore: Ivano Vacondio.
VIRTUS CASTELFRANCO: Gibertini, Hasanaj, Laruccia, Teocoli, Girelli, Caselli, Macchiaroli, Pane, Formato (dal 43’st Serafini), Valim (dal 15’st D’Este poi dal 32’st Morena), Martina (dal 10’st Signorino). A disp.: Pagani, Sorrentino, Petrella. Allenatore: Francesco Cristiani.
ARBITRO: Medri di Cesena (assistenti Fornelli di Imola e Guizzardi di Lugo di Romagna).
NOTE: spettatori 200 circa. Ammoniti Dallari, Addona, Hoxha, Paglia e Orlandini (F). Espulso al 31’st Pane (V) per doppia ammonizione.

Primo tempo equilibrato, secondo tempo più di marca rubierese: tutto ciò non è bastato alla Folgore per aprire con un successo il percorso di campionato, ma al “Valeriani” i padroni di casa hanno comunque fornito una prova di apprezzabile vivacità contro una Virtus Castelfranco tutt’altro che scarsa o arrendevole.
Rizzo in azione

Al centro, Nicholas Rizzo in azione

Per quel che riguarda i cenni di cronaca, si parte sùbito al 1′ col tiro-cross di Macchiaroli: la sfera sfila a ridosso della porta difesa da Rizzo, senza che nessuno sia pronto a ribadirla in rete. All’ 11′ un errato retropassaggio di Martina spiana la strada a Luca Ferrari, che ha un’occasione d’oro da centroarea: la difesa modenese riesce a deviare in angolo. I biancogialli (oggi in tenuta completamente celeste) passano poi in vantaggio al 19′: nella circostanza Girelli riceve bene la punizione di Martina, rendendosi autore di un imperioso stacco di testa da centroarea che non concede scampo a Rizzo. La Folgore è comunque ben lungi dal farsi scoraggiare, tant’è vero che al 23′ Luca Ferrari sferra un buon diagonale da pochi passi: Laruccia spazza via a ridosso della linea. Alla mezz’ora bordata in diagonale di Hoxha da fuori area: Gibertini salva in angolo con maestria. Il portiere ospite interviene anche sul successivo corner, intercettando la sfera proveniente dall’angolo di Piacentini. Al 34′ il Castelfranco sfiora quindi il raddoppio con Teocoli, che offre un assist d’oro a Macchiaroli: quest’ultimo, a pochi passi da Rizzo, arriva di un filo in ritardo all’appuntamento con il pallone. Al 41′ la Folgore perviene comunque al meritato pareggio: Luca Ferrari si fa abilmente largo tra le maglie avversarie, per poi calciare una bordata centrale da fuori area su cui l’estremo avversario non ha voce in capitolo. Al 46′ Macchiaroli lancia quindi bene Formato, ma Rizzo è abilissimo nell’anticipare l’ex Casalgrandese.

ivano_vacondio

Mister Ivano Vacondio

Nella ripresa Folgore subito pericolosa al 1′: Luca Ferrari pesca con efficacia Hoxha e l’attaccante di origine albanese conclude da pericolosa posizione ravvicinata, ma Laruccia sporca il tiro e così Gibertini interviene senza affanni. Al 9′ Barozzi ci prova da posizione angolata in area: palla sull’esterno della rete. Al 12′ Hoxha, servito ancora una volta dall’attivissimo Ferrari, si rende autore di una vera staffilata da posizione angolata in area: palla fuori di un niente a destra di Gibertini. Al 32′ il guardiano biancogiallo è poi attentissimo sulla conclusione da pochi passi di Barozzi. Al 44′, la Folgore reclama un rigore per un presunto controllo di mano sul tiro-cross di Hoxha: l’arbitro comunque non è dello stesso avviso, e lascia proseguire fino al triplice fischio.

“Il pari ci sta, anche perchè nel complesso potevamo fare di più – evidenzia a fine gara mister Ivano Vacondio Ad ogni modo, vorrei elogiare la prova che abbiamo fornito durante i secondi 45′. Nel corso della ripresa siamo stati capaci di giocare da squadra importante: per come abbiamo tenuto il campo, e per come siamo stati capaci di fare la partita contro un’avversaria così ostica come il Castelfranco. Purtroppo – ha proseguito il tecnico rubierese – oggi ci è mancato il classico “ultimo passaggio”: troppa frenesia nel voler concludere a rete, e ciò rappresenta un aspetto su cui a breve dovremo concentrarci per migliorare”. E’ vero che la Folgore oggi doveva fare i conti con rilevanti forfait, a partire da quella di capitan Greco: ad ogni modo Vacondio preferisce non soffermarsi sugli assenti, preferendo un discorso di carattere più globale. “Il campionato è ancora lungo – evidenzia il mister – e dunque oggi è davvero impossibile emettere sentenze. Del resto, anche lo scorso anno avevamo iniziato con un pareggio per 1-1…”.
“C’è stato un tempo per parte – commenta invece l’allenatore della Virtus Castelfranco Francesco Cristiani – Nei primi 45′ noi abbiamo destato impressioni migliori, mentre dopo l’intervallo è stata la Folgore a salire in cattedra. Di conseguenza ritengo che il punteggio rispecchi ciò che si è visto in campo: da parte nostra c’è però una punta di rammarico, per non aver sfruttato al meglio le buone occasioni che abbiamo saputo creare nel primo tempo. Ad ogni modo – ha proseguito il mister biancogiallo – non abbiamo sfigurato contro un’avversaria coriacea e ben organizzata come la Folgore: quindi il pari è già un risultato apprezzabile, specie per un Castelfranco incerottato e in fase di amalgama come quello attuale”.
Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...