Folgore Juniores, domani la trasferta sul sintetico della Pgs Smile: il chiaro obiettivo è quello di confermare e se possibile consolidare il primato in classifica. Giacomo Parenti: “Fin qui il nostro cammino si presenta davvero soddisfacente, anche dal punto di vista del gioco che stiamo esprimendo. Una nota di merito particolare va al reparto difensivo: nel girone C siamo gli unici ad avere la porta inviolata”. Sui traguardi stagionali: “Pensare in grande non è affatto azzardato, ma occhio in particolare a Formigine e San Michelese”

PARENTI

Giacomo Parenti, centrocampista della Folgore Rubiera Juniores

Con la grande vittoria di sabato scorso sulla San Michelese, la Folgore Rubiera Juniores è salita in vetta alla classifica del girone C: la formazione di mister Paolo Mozzini tornerà in campo domani pomeriggio, con il chiaro intento di difendere e se possibile consolidare il primato in graduatoria. A partire dalle ore 16, i nostri beniamini saranno impegnati sul sintetico “San Francesco” di Formigine: gli avversari di turno saranno i padroni di casa della Pgs Smile, che in questo primissimo scorcio del torneo hanno già destato impressioni più che valide. Il confronto sarà valevole per il programma della quarta giornata: l’arbitro designato per dirigere l’incontro è il sig. Devis Ahmetkadic, del Comitato di Modena.

“Fin qui il bilancio è decisamente soddisfacente, e non mi riferisco soltanto al nostro momentaneo primo posto – spiega il centrocampista rubierese Giacomo ParentiIl gioco che stiamo mostrando è già ben strutturato, e i risultati rispecchiano in pieno la qualità del lavoro che abbiamo svolto: parlo sia delle partite, sia dell’impegno e della concentrazione che riponiamo durante gli allenamenti. Dunque l’assetto di squadra è già a buon punto, specie considerando che adesso siamo solo a ottobre: d’altro canto, ritengo che questa Folgore abbia ancora margini di miglioramento. Penso propro che a breve riusciremo a renderci protagonisti di un’ulteriore crescita, giungendo così a esprimere il 100% del potenziale che ci caratterizza”.

Più nello specifico, Parenti, al momento qual è il maggiore punto di forza della Folgore? E al contrario, dov’è che bisognerebbe migliorare con più urgenza?
“Dovendo scegliere un punto di forza in particolare, indicherei senza dubbio la solidità per quel che riguarda la fase difensiva: del resto, i numeri parlano da soli. In queste prime tre partite non abbiamo ancora subìto reti, e siamo l’unica squadra del gruppo C ad avere la porta inviolata. D’altro canto potremmo essere più incisivi in fase di attacco, perchè negli ultimi due confronti siamo stati capaci di segnare solamente un gol: ad ogni modo si tratta di una sfumatura più che di un problema, e di certo abbiamo tutto quel che serve per tornare a segnare con maggiore regolarità”.
 
DIR. STROZZI

Fausto Strozzi, dirigente accompagnatore della formazione Juniores

Come vi presenterete domani contro la Pgs Smile?

“Anche se si tratta di un nome nuovo per la categoria Juniores regionale, la compagine formiginese non va affatto presa sottogamba: in fin dei conti loro hanno soltanto due punti in meno, e al momento sono imbattuti proprio come noi. Peraltro, pure i biancoazzurri modenesi viaggiano sulle ali dell’entusiasmo: la Pgs Smile proviene infatti dal buon pareggio su un campo sempre molto ostico come quello del Fiorano. Di conseguenza, siamo attesi da un banco di prova decisamente severo: tuttavia la Folgore potrà sfruttare la scia positiva degli ultimi tempi, e inoltre saremo aiutati dal fatto di presentarci al completo o quasi. L’unico dubbio riguarda le condizioni fisiche di Mattioli: per il resto, dovremmo essere tutti a disposizione”.
A livello di obiettivi stagionali, quali sono i traguardi a cui la Folgore può ragionevolmente aspirare?
“Quest’organico è stato costruito per recitare un ruolo da protagonista nei piani alti, inutile negarlo. Fin da sùbito io mi sono manifestato quanto mai fiducioso sulle nostre sorti, e l’avvio di campionato ha ulteriormente avvalorato i miei pronostici favorevoli: il cammino che ci attende è molto denso di difficoltà, e poi bisognerà vedere come evolverà nelle prossime settimane il nostro stato di forma globale. Ad ogni modo, stante l’attuale situazione, credo che pensare a staccare il biglietto per la seconda fase non sia affatto un azzardo”.
 
Quali saranno le maggiori rivali nell’alta classifica?
“Ho sentito parlare molto bene del Formigine: poi non dimentichiamo la San Michelese, contro la quale abbiamo ottenuto un successo di grande spessore sabato scorso”.
E tu, Parenti, sei soddisfatto del tuo avvio di stagione?
“Il gruppo è molto valido, non solo dal punto di vista tecnico ma anche sotto l’aspetto caratteriale e umano: mi trovo già molto bene, e sono contento di avere già dato un mio fattibile contributo segnando nel turno inaugurale a Castellarano. Colgo l’occasione per ringraziare tutti i miei compagni di squadra: estendo ovviamente il “grazie” allo staff tecnico e alla società, per la gratificante fiducia che continua a essermi accordata”.
* * *
Il programma del 4° turno si completa con Formigine-Fiorano, Scandianese-Castellarano, Vignolese-Casalgrandese, Falkgalileo-Atletico Montagna, San Michelese-Arcetana e United Albinea-Boiardo Maer.
Classifica del campionato Juniores regionale – girone C: Folgore Rubiera, Formigine e Scandianese 7 punti; San Michelese, Castellarano e Vignolese 6; Pgs Smile 5; Atletico Montagna 4; Arcetana, United Albinea e Falkgalileo 3; Boiardo Maer e Fiorano 1; Casalgrandese 0.
Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...