Folgore Juniores, inaspettata battuta d’arresto casalinga: il Fiorano sbanca il “Valeriani” imponendosi per 1-2, non basta il gol di Amrani. Samuele Gobbi: “Una sconfitta meritata, da cui dovremo trarre preziosi insegnamenti per il futuro. Siamo sempre tra le grandi del girone C, ma sabato 25 contro la Falkgalileo servirà reagire con determinazione e coraggio”

GOBBI

Samuele Gobbi, portiere della Folgore Rubiera Juniores

Battuta d’arresto inaspettata per la Folgore Rubiera Juniores: ieri sera, nell’anticipo dell’undicesima ​di campionato, il Fiorano ha espugnato il “Valeriani” con il punteggio di 1-2. Nella fattispecie, i modenesi hanno dettato legge portandosi sul doppio vantaggio: il gol di Zakaria Amrani ha poi accorciato le distanze, ma la compagine di mister Paolo Mozzini non è poi riuscita a concretizzare la rimonta che avrebbe permesso di cogliere almeno un punto.

“Non possiamo accampare alcun alibi – evidenzia il portiere della Folgore Samuele Gobbi – Si è trattato di una sconfitta meritata, sotto ogni punto di vista: considerando il livello del gioco che abbiamo espresso ieri sera, questa prestazione rappresenta un passo indietro rispetto alle ultime uscite. Ci siamo mostrati troppo inconcludenti, e privi di quella vivacità tecnico-agonistica che fin qui ci aveva sempre caratterizzati. Abbiamo lasciato che fosse il Fiorano a prendere sempre l’iniziativa, mentre noi non siamo stati in grado di sviluppare un’idea di gioco ben delineata”.

D’altro canto, l’estremo difensore rubierese è ben lungi dal far risuonare eccessivi campanelli d’allarme: “Una battuta d’arresto purtroppo ci può stare, soprattutto nel contesto di un campionato così intenso e imprevedibile come quello che stiamo vivendo. Il ko di ieri sera dovrà servirci di lezione, e sono certo che riusciremo a trarne preziosi insegnamenti in chiave futura: la Folgore resta comunque tra le maggiori potenze del girone C, e l’accesso alla seconda fase resta più che mai un obiettivo tangibile”.
Mozzini tagl

Mister Paolo Mozzini

Gobbi traccia inoltre un bilancio positivo a livello personale: “A essere sincero – ammette Samuele – ieri ho avuto le mie responsabilità soprattutto sul primo gol che abbiamo subìto. D’altronde, a parte l’infelice serata di ieri, fin qui sono contento per il rendimento che sto fornendo a Rubiera: l’ambiente è ottimo, e ho raccolto risultati soddisfacenti per la mia crescita sia calcistica sia umana. Adesso – rimarca Gobbi – anche per me il ko di ieri dovrà fornire un’occasione per ripartire con rinnovato vigore: dobbiamo reagire con coraggio e convinzione, già a partire dalla sfida casalinga di sabato 25 contro la Falkgalileo”. In tale occasione, la Folgore tornerà a giocare nell’abituale cornice dell’ “Argeo Bagnoli” di Villa Bagno.

Il programma dell’11° turno si completerà domani con le partite  Formigine-Falkgalileo, Scandianese-Atletico Montagna, Arcetana-Casalgrandese, Pgs Smile-Vignolese, San Michelese-United Albinea e Castellarano-Boiardo Maer.
Classifica del campionato Juniores regionale – girone C: San Michelese 25 punti; Castellarano 21; Folgore Rubiera 20; Scandianese 19; Formigine e Arcetana 17; Fiorano 13; Pgs Smile 12; United Albinea 11; Boiardo Maer e Atletico Montagna 10; Vignolese 9; Casalgrandese 8; Falkgalileo 6. (Folgore e Fiorano hanno una partita in più)
Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...