Folgore Juniores, l’analisi di mister Mozzini dopo la seconda sconfitta consecutiva: “Contro la Falkgalileo abbiamo peccato di supponenza. Le potenzialità per uscire da questo periodo negativo non ci mancano affatto, e in settimana ragioneremo a fondo sulle strategie per superarlo in tempi rapidi: di certo, serve un approccio ben più determinato rispetto a quello di sabato scorso”

LUGARI

Matteo Lugari, difensore della Folgore Rubiera Juniores

Che cosa sta succedendo alla Folgore Juniores? E’ la domanda che si stanno ponendo in molti, specie dopo la seconda sconfitta consecutiva rimediata dai nostri beniamini. Sabato, all’ “Argeo Bagnoli” di Villa Bagno, i rubieresi hanno clamorosamente pagato dazio contro la Falkgalileo: un risultato di 1-2 del tutto fuori pronostico, anche perchè al momento del fischio d’inizio i “falketti” occupavano l’ultimo posto in classifica. Eppure, la sfida era iniziata bene dal punto di vista del risultato: la Folgore ha infatti chiuso il primo tempo in vantaggio, grazie alla rete messa a segno da Matteo Lugari. Tuttavia, nella ripresa il copione è completamente cambiato: gli ospiti hanno ribaltato in punteggio, e per giunta i padroni di casa hanno chiuso in 9 dopo le espulsioni di Loey Amdouni e Joshua Annang.

“Le motivazioni di questa flessione non sono così facili da individuare – spiega Paolo Mozzini, tecnico della Folgore Juniores – Ad ogni modo nei prossimi giorni ne ragioneremo ancora più a fondo, e sono certo che troveremo le strategie migliori per uscire dal periodo no che stiamo vivendo. Per quel che riguarda nel dettaglio la sfida con la Falkgalileo, ritengo che il problema primario sia stato soprattutto nell’atteggiamento: i nostri ragazzi hanno peccato di supponenza, e probabilmente dopo la rete di Lugari pensavano di avere già vinto. Anche se può sembrare scontato dirlo, si tratta di un ko che può e deve servirci da lezione: i numeri che abbiamo totalizzato fin qui non autorizzano affatto a sottovalutare le squadre che ci seguono in classifica”.

Mozzini tagl

Mister Paolo Mozzini

“Di conseguenza – prosegue il mister – dobbiamo compiere un percorso teso ad aumentare la concentrazione e la determinazione che sappiamo mettere in campo: detto questo, credo anche che non sia il caso di lasciare spazio a inutili ed eccessivi allarmismi. In fin dei conti il campionato è ancora molto lungo: ora il secondo posto dista 7 lunghezze da noi, ma non siamo nemmeno a metà stagione e per giunta in questo girone C le sorprese sono sempre all’ordine del giorno. Quindi c’è tempo e spazio per risollevarsi al meglio: le potenzialità non ci mancano, e ora sta a noi il compito di tornare a dimostrare in modo lampante quanto valiamo”.

Sabato prossimo arriverà un nuovo severissimo banco di prova: i rubieresi saranno impegnati in via Caraffa ad Arceto, nel derbyssimo con i biancoverdi di Patrick Veneselli. Avversari di grande impatto, ma d’altronde Amrani e soci non possono affatto permettersi di lasciare altri punti per strada. Al momento la Folgore non deve fronteggiare problemi legati agli infortuni: contro l’Arcetana mancheranno tuttavia gli squalificati Amdouni e Annang.
Gli altri risultati del 12° turno sono Boiardo Maer-Scandianese 0-1, Fiorano-Arcetana 0-0, Vignolese-Formigine 0-1, Casalgrandese-Castellarano 2-3, Atletico Montagna-San Michelese 2-1 e United Albinea-Pgs Smile 1-1.
Classifica del campionato Juniores regionale (girone C): San Michelese 28 punti; Castellarano 27; Scandianese 25; Formigine 23; Arcetana 21; Folgore Rubiera 20; Fiorano 14; Pgs Smile e Atletico Montagna 13; Vignolese e United Albinea 12; Boiardo Maer 10; Falkgalileo 9; Casalgrandese 8.
Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...