Eccellenza, domani sera Folgore a Casalgrande per il recupero contro il Salsomaggiore. Rubieresi privi di Agrillo e Fornaciari, in dubbio Rota. Leonardo Lusoli: “Il 3° posto è comunque un obiettivo motivante, e non lasceremo nulla di intentato per raggiungerlo. I tre punti non possono dunque sfuggirci, anche se i termali andranno alla ricerca di un prezioso acuto in chiave salvezza”

leonardo-lusoli

Leonardo Lusoli, centrocampista della Folgore Rubiera

Folgore Rubiera in campo per la 26esima giornata di Eccellenza, che sarà interamente recuperata domani: dalle ore 20.30 i nostri beniamini affronteranno il Salsomaggiore, nell’inconsueto scenario dello stadio Comunale ​”Roberto Gottardi” di Casalgrande. Lo stadio Valeriani di Rubiera è infatti impegnato per la disputa del Memorial Gustavo Zini, la competizione nazionale dedicata agli Allievi che partirà questa sera: così, la Prima squadra trasloca eccezionalmente nella vicina Casalgrande con il chiaro intento di centrare la seconda vittoria consecutiva. La formazione di mister Ivano Vacondio si presenta al confronto di domani con ottime credenziali, che derivano dal blitz piazzato domenica scorsa sul campo del Fiorano: in rete Barozzi per il momentaneo vantaggio rubierese, poi gol decisivo di Lusoli in pieno recupero per il definitivo 1-2. E’ proprio Leonardo Lusoli a tornare innanzitutto sulla vittoria in terra modenese: “A onor del vero, il pareggio sarebbe stato tutt’altro che scandaloso – commenta il centrocampista della Folgore – Nel primo tempo siamo stati noi a destare le migliori impressioni, ma nella ripresa i biancorossi di casa hanno mostrato qualcosa in più in termini di efficacia. Comunque sia il successo che abbiamo colto testimonia in pieno la nostra attitudine caratteriale: siamo più che mai intenzionati a fare bene e a non lasciare nulla al caso, anche se purtroppo il 1° e il 2° posto sono ormai irraggiungibili per noi”.

a-destra-agrillo-in-azione

Fabio Agrillo in azione

E dunque, Lusoli, qual è la ricetta vincente per trovare forti motivazioni nel finale di stagione che state vivendo?

“Il discorso serie D è archiviato, ma ciò non significa affatto che la Folgore Rubiera sia priva di obiettivi da raggiungere. Come è noto, la terza piazza è un traguardo che purtroppo non spalanca le porte della categoria superiore: si tratta tuttavia di un piazzamento che resta comunque di assoluto prestigio, ed è una meta che riteniamo alla nostra piena portata. Di conseguenza domani i tre punti non possono sfuggirci, pur sapendo che dovremo fare i conti con un Salsomaggiore che inseguirà tenacemente dei preziosi punti-salvezza”.
 
Come vi presenterete? Qualche assenza?

“Mancherà Fornaciari, che domenica scorsa ha rimediato un cartellino rosso: non ci sarà neppure Agrillo, ancora interessato dai problemi al ginocchio. Rimane inoltre da valutare la situazione di Rota, che a Fiorano è uscito malconcio in seguito a un fortuito contrasto di

davide rota

Davide Rota

gioco”.

 
A livello personale, Lusoli, qual è il tuo giudizio su questa tua seconda annata nelle file della Folgore?
“Una stagione intensa, dove momenti di grande difficoltà si sono alternati a periodi e circostanze che mi hanno portato notevoli soddisfazioni. C’è ovviamente una punta di rammarico per non essere riusciti a giocarci fino in fondo la serie D: ad ogni modo, nel complesso la mia annata sta per andare in archivio con un bilancio positivo”.
Pochi giorni fa, Fabrizio Tagliavini ha rassegnato le dimissioni dall’incarico di direttore sportivo…
“Una scelta che dispiace, perchè stiamo parlando di un dirigente competente ma soprattutto di una persona intelligente e buona. Le ragioni che lo hanno portato a questa decisione sono più che comprensibili, e sono anche legate ai cambiamenti che stanno avvenendo in società: d’altro canto lui resterà ugualmente nell’ambiente della Folgore, e quindi credo proprio che continuerà a essere un punto di riferimento per la nostra realtà calcistica”.
ivano_vacondio

Mister Ivano Vacondio

Il duello contro i termali di mister Vittorio Bazzarini sarà diretto dal sig. Gabriele Porchia, arbitro del Comitato di Bologna: assistenti i sigg. Marco Pizzi di Ferrara e Federico Pasotti di Imola.

Le altre partite di domani sono Bagnolese-San Michelese, Rolo-Pallavicino, Fidentina-Casalgrandese, Sant’Agostino-Bibbiano San Polo, Virtus Castelfranco-San Felice, Rosselli Mutina-Agazzanese, Nibbiano Valtidone-Fiorano e Axys Zola-Solierese.
Classifica del campionato di Eccellenza – girone A: Axys Zola 61 punti; Rosselli Mutina 60; Bagnolese 49; Virtus Castelfranco 48; Rolo 47; Folgore Rubiera 46; Agazzanese e Fiorano 41; Solierese 40; Sant’Agostino 39; San Michelese 38; Nibbiano Valtidone 35; Pallavicino 34; Salsomaggiore 25; Fidentina 24; San Felice 23; Bibbiano San Polo 20; Casalgrandese 10. Salsomaggiore e Casalgrandese hanno una partita in meno.
Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...