Eccellenza, Folgore e San Michelese si dividono la posta in palio: Greco porta in vantaggio i rubieresi, poi i biancoverdi impattano con Caselli. Mister Vacondio: “Meritavamo questa vittoria, ma peccato per le troppe occasioni sprecate. In questo finale di stagione dobbiamo recuperare concretezza, già a partire da domenica prossima sul campo dell’Agazzanese”

greco-per-sito

Sasà Greco: per lui è il tredicesimo gol stagionale in campionato

FOLGORE RUBIERA – SAN MICHELESE 1 – 1

RETI: 22’st Greco (F), 26’st Caselli (S).
FOLGORE RUBIERA: Burani, Blotta, Piacentini (dal 27’st Paglia), Orlandini, Addona, Dallari (dal 14’st Tognetti), Hoxha, Bassoli, Greco (dal 40’st Koridze), Lusoli, Barozzi. A disp.: Rizzo, Bruce. Allenatore: Ivano Vacondio.
SAN MICHELESE: Righi, Meglioli (dal 27’st Bernardo), Saccani, Vernia (dal 39’st Cristiani), Martino, Andreoli, Caselli, Rinieri, Puglisi, Casta, Zocchi (dal 27’st Galanti). A disp.: Forino, Vacondio, Achiq, Gianaroli. Allenatore: Enrico Frigieri.
ARBITRO: Boschi di Bologna (assistenti Ziveri e Felicioli di Parma).
NOTE: spettatori 150 circa. Ammoniti Orlandini e Hoxha (F), Vernia (S).

Daniele Barozzi per sito

Daniele Barozzi

Folgore Rubiera e San Michelese si dividono la posta in palio, al termine di una sfida che ha regalato parecchi spunti d’interesse agonistico da ambo le parti. I nostri beniamini hanno ottenuto un buon pari, contro un’avversaria combattiva e ben disposta in campo: tuttavia resta comunque una punta di rammarico, perchè la formazione di mister Vacondio ha gettato al vento una serie di buone occasioni per aggiudicarsi l’intera posta in palio. Oggi al “Valeriani” si è giocato per la 30esima giornata di Eccellenza: il primo sussulto arriva al 6′, quando Burani manda in angolo la pericolosa punizione calciata da Rinieri. Due minuti dopo Puglisi serve Zocchi, e quest’ultimo calcia fuori da pochi passi:

orlandini

Billo Orlandini

al 15′ è invece la Folgore a farsi insidiosa per la prima volta, con Hoxha che conclude non di molto a lato da posizione angolata in area. Al 17′ Rinieri, ben innescato dal cross di Caselli, piazza un colpo di testa da pochi passi che non inquadra lo specchio della porta. Al 19′ Puglisi si rende autore di un imperioso diagonale nell’area rubierese: Burani è costretto a un non facile intervento, che comunque riesce ad anticipare bene uno Zocchi già pronto ad approfittare di un’eventuale respinta. Al 27′ Bassoli ci prova dalla distanza: la palla arriva a Barozzi che aggira Righi in uscita, ma poi la conclusione angolata del goleador appenninico termina clamorosamente sull’esterno della rete. Al 29′ ottimo diagonale di Lusoli: Righi intercetta senza trattenere, e sulla respinta Hoxha calcia fuori da pochi passi. Al 31′ interessante tiro-cross di Barozzi da posizione angolata in area: nessun giocatore della Folgore è tuttavia pronto a ribadire in rete. Al 33′ ancora Barozzi, servito da Greco, sferra un pregevole diagonale dal limite: palla appena fuori a sinistra di Righi. Al 39′ San Michelese alla ribalta con Casta, che si inventa una fiondata dal limite: la palla va a sbattere in pieno contro Orlandini, che in questo modo spedisce in angolo. Al 45′ ancora Orlandini lascia partire un gran tiro angolato che si spegne appena fuori.

jacopo-burani

Jacopo Burani

Nella ripresa, al 4′ Caselli pesca bene Casta: quest’ultimo ci prova da centroarea, concludendo appena fuori. Al 6′ staffilata di Hoxha da posizione angolata in area: anche in questo caso, la sfera termina di un niente a lato. Al 9′ ottimo cross di Zocchi: Burani ci mette i pugni, e in questo modo sventa una potenziale minaccia. Al 17′, poi, Meglioli manda in angolo il buon cross calciato da Blotta. La Folgore sblocca la situazione al 22′ Barozzi serve con il contagiri Greco, e il bomber nativo di Cariati lascia partire una formidabile conclusione da centroarea che non concede scampo a Righi. Tuttavia, la gioia rubierese dura ben poco: già al 26′ i sassolesi pervengono al pari, e tutto nasce dalla punizione centrale di Vernia che va a stamparsi sulla traversa. La respinta del legno dà luogo a un’affollata mischia nell’area piccola: Burani non riesce a trattenere la sfera, e poco dopo Caselli trova lo spunto vincente per siglare l’1-1 da pochi passi. Al 39′, poi, Casta ci prova nuovamente da posizione angolata in area: la sfera termina alta.

vacondio-dopo-la-partita

Mister Ivano Vacondio

“Il calcio sta diventando una cosa davvero strana – commenta a fine gara Ivano Vacondio, trainer della Folgore – A Fiorano abbiamo vinto una partita dove non meritavamo i tre punti: oggi invece, per la quarta volta in poche settimane, è arrivato un pareggio che non ci rende giustizia. Noi ci siamo proposti in chiave offensiva ben di più rispetto alla San Michelese: tuttavia, ancora una volta le tante occasioni da gol gettate via hanno finito per sbarrarci la strada verso la vittoria. Poi – prosegue Vacondio – ci sarebbe da discutere sul gol dei sassolesi: Burani ha effettivamente sbagliato a non trattenere la palla, ma su di lui c’era un intervento falloso grosso come una casa. Ad ogni modo, ciò non cambia la sostanza delle cose: mi dispiace davvero per i ragazzi, perchè avrebbero meritato in pieno di conquistare l’intera posta in palio”. La Folgore ha dovuto fare i conti con pesanti assenze: oltre ai forfait annunciati di Rota, Tavaglione e Agrillo, Kouadio non è riuscito a recuperare e Fornaciari è stato bloccato da problemi di lavoro. “Tutto questo non giustifica le opportunità da gol che abbiamo vanificato – rimarca Vacondio – Nelle ultime quattro partite che ci attendono spero proprio di vedere una Folgore più concreta, già a partire da domenica prossima sul campo dell’Agazzanese”.

Differente l’analisi di Enrico Frigieri, trainer della San Michelese: “Gara nel complesso equilibrata, tra due formazioni che hanno dato vita a una sfida vivace e mai noiosa. Ritengo che il pari fotografi bene l’andamento della contesa: noi abbiamo retto bene il confronto con una Folgore che ha messo in campo tutte le doti che mi aspettavo, sia tecniche sia caratteriali. Io sono contento per la nostra prestazione, una prova che ci dà ulteriore slancio e linfa in vista di questo finale di stagione”.
Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...