​Eccellenza, domani la Folgore è attesa sul campo dell’Agazzanese. Judmir Hoxha: “Il 3° posto è comunque un obiettivo motivante, e in terra piacentina non potremo nè dovremo fare sconti. La vittoria al “Baldini” rappresenta un traguardo che ci vede impegnati a 360 gradi, anche perchè proveniamo da un pari che ci calza decisamente stretto”

HOXHA Judmir

Judmir Hoxha, attaccante della Folgore Rubiera

Domani pomeriggio la Folgore Rubiera di mister Ivano Vacondio sarà di scena in terra piacentina, e più esattamente sul terreno del “Felic Baldini” di Agazzano: gli avversari di turno saranno ovviamente i padroni di casa dell’Agazzanese, in una sfida valevole per il quartultimo turno del campionato di Eccellenza. Il confronto sarà diretto dal sig. Luca Vegezzi di Piacenza, che fischierà l’avvio di gara alle ore 15.30: assistenti i sigg. Donato Lo Re, sempre di Piacenza, e Christian Alzapiedi di Parma.

“Purtroppo saremo privi di Fabio Agrillo, che ha già terminato l’annata a causa dell’infortunio al ginocchio – spiega l’attaccante rubierese Judmir Hoxha – Inoltre da qui a fine campionato non potremo contare neppure su Davide Rota, rientrato a Milano per motivi personali. Parlando invece del resto dell’organico, c’è qualche problema legato ad acciacchi di varia entità: solo oggi, o al più tardi domani mattina, sapremo quale potrà essere il nostro reale assetto di squadra contro l’Agazzanese. In ogni caso – prosegue Hoxha – posso ribadire con estrema convinzione ciò che i miei compagni di squadra hanno affermato nelle ultime settimane: inevitabilmente c’è un po’ di delusione per aver fallito l’aggancio ai primi due posti, ma ciò non vuole affatto dire che la Folgore sia giunta svogliata o scoraggiata a questo scorcio finale dell’annata. Il 3° posto resta un obiettivo ampiamente fattibile: anche se non dà diritto agli spareggi per la serie D, si tratta comunque di un piazzamento in grado di portare ulteriore prestigio al lavoro svolto quest’anno”.

Daniele Billo Orlandini

Il centrocampista Daniele “Billo” Orlandini

“Poi – aggiunge l’attaccante di origine albanese – domenica scorsa abbiamo riportato un pari interno con la San Michelese che ci va decisamente stretto: l’1-1 finale non rispecchia in pieno la qualità della nostra prova, soprattutto per quel che riguarda la seconda frazione di gioco. L’Agazzanese è vicinissima alla certezza di restare in Eccellenza senza play out – rimarca Judmir – e domani andrà alla ricerca di punti per chiudere definitivamente in proprio favore il discorso salvezza. D’altro canto, noi non possiamo nè dobbiamo fare sconti: siamo seriamente intenzionati a riprenderci quei punti che domenica scorsa ci sono sfuggiti”.

Le altre partite del 31° turno sono Fiorano-Casalgrandese, Bibbiano San Polo-Fidentina, Pallavicino-Axys Zola, San Felice-Rolo, San Michelese-Salsomaggiore, Sant’Agostino-Rosselli Mutina, Solierese-Nibbiano Valtidone e Virtus Castelfranco-Bagnolese.
Classifica del campionato di Eccellenza – girone A: Axys Zola 67 punti; Rosselli Mutina 64; Bagnolese e Virtus Castelfranco 52; Rolo 50; Folgore Rubiera 48; Fiorano 43; San Michelese e Sant’Agostino 42; Agazzanese 41; Solierese 40; Nibbiano Valtidone 39; Pallavicino 37; Fidentina e Salsomaggiore 30; Bibbiano San Polo e San Felice 23; Casalgrandese 10.
Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...