Eccellenza, domenica la trasferta sul campo del già retrocesso San Felice. Davide Addona: “La Folgore è pronta per onorare gli ultimi 180 minuti con la massima serietà​, lo dobbiamo a tutti coloro che durante questa stagione hanno creduto in noi. Anche se ultimamente i risultati ci danno torto, non stiamo certo giocando male: in terra modenese cercheremo dunque di conquistare quei punti che di recente abbiamo perso per strada”. Sul futuro: “Non so ancora come e dove si articolerà il mio avvenire calcistico, ma di certo non penso affatto al ritiro”

Addona per sito 2

Davide Addona, difensore della Folgore Rubiera di Eccellenza

Calci di fine stagione per la Folgore Rubiera, che domenica sarà impegnata al “Bergamini” di San Felice sul Panaro: il duello con i padroni di casa modenesi avrà inizio alle ore 15.30, e rientra nel programma della penultima giornata di Eccellenza. Dal punto di vista della classifica, entrambe le contendenti non hanno più nulla di sostanziale da chiedere a questo campionato: giallorossi già retrocessi, mentre la formazione di Vacondio va alla ricerca della simbolica soddisfazione di migliorare il proprio piazzamento in graduatoria.

“Stiamo continuando a lavorare con il massimo impegno, sia in allenamento sia durante le partite – garantisce l’esperto difensore rubierese Davide Addona – Pure quest’anno la società ha messo in campo consistenti sforzi, così come gli sponsor: tutto ciò senza dimenticare il grande lavoro svolto ogni giorno dai collaboratori e volontari del club. Di conseguenza, la squadra ha dei precisi obblighi verso tutto l’ambiente che la circonda: chi ha creduto in noi merita una Folgore combattiva e concentrata fino in fondo, e dunque siamo pronti a onorare gli ultimi 180 minuti agonistici con la massima serietà. Una nota particolare va poi riservata al pubblico, che ha continuato a seguirci con simpatia e attenzione: un motivo in più per non mollare la presa. Anzi – rimarca Addona – colgo l’occasione per invitare la nostra platea alle ultime due sfide in programma: quella di domenica, ma anche e soprattutto il confronto casalingo del 6 maggio contro la Solierese”.

In tanti si stanno chiedendo se questa Folgore non potesse fare meglio rispetto ai suoi attuali 48 punti in classifica…

“In effetti si poteva e si doveva fare di più, inutile negare l’evidenza. Purtroppo il nostro cammino è stato meno brillante rispetto alla scorsa stagione, e ciascuno di noi ha le

tavaglione sav

Saverio Tavaglione

proprie responsabilità in tal senso: mi ci metto anche io per primo, perchè quest’anno avrei voluto sviluppare un rendimento migliore pure dal punto di vista personale. In tutta sincerità, è molto difficile individuare le cause che ci hanno portati a raccogliere meno di quanto speravamo: stiamo continuando a interrogarci ancora oggi. Una risposta non è così semplice da individuare: se l’avessimo trovata prima, molto probabilmente avremmo potuto cercare di porre qualche rimedio di maggiore efficacia”.

C’è chi sostiene che la Coppa vi abbia tolto energie preziose in ottica campionato…

“Non sono d’accordo: anzi, ritengo che sia vero l’esatto contrario. Sotto l’aspetto degli impegni, si tratta di una competizione che ci ha portati a giocare 5 partite in più del previsto: quindi, non si è certo trattato di un impegno così proibitivo o sovrumano. Al contrario, tutti noi abbiamo vissuto la Coppa Italia come una formidabile occasione per

Foto di gruppo Folgore Coppa

24 gennaio 2018: Folgore Rubiera in festa allo stadio Nicoletti di Riccione dopo la vittoria sul Castrocaro, che ha permesso di conquistare la Coppa Italia regionale di Eccellenza

ricevere ulteriore slancio e adrenalina. Siamo riusciti a vincere la fase nazionale, per poi affacciarci addirittura sul palcoscenico nazionale affrontando il Grosseto: sono avvenimenti che senza dubbio ci hanno permesso di lavorare con ulteriore entusiasmo”.

 
Parlando della più stretta attualità, come vi presenterete sul campo del San Felice?
“L’unico assente nelle file rubieresi dovrebbe essere il lungodegente Fabio Agrillo, che purtroppo ha concluso anzitempo la stagione. Per il resto, non dovrebbero esserci altri forfait: saranno a disposizione pure Saverio Tavaglione e Jean-Marc Kouadio, che di recente hanno accusato qualche problema a livello fisico. Ultimamente i risultati ci hanno dato torto, ma noi non stiamo affatto giocando male: basti pensare a domenica scorsa, quando il Bibbiano San Polo ha espugnato il “Valeriani” nonostante il nostro nettissimo predominio durante la ripresa. A San Felice avremo quindi il preciso obiettivo di riprenderci quei punti che di recente non siamo riusciti a raccogliere. Nel contempo, sappiamo bene che il compito non si prospetta semplice: per i giallorossi di casa sarà l’ultima gara interna stagionale, e quindi la formazione di Maurizio Galantini darà il 150% per cercare di salutare con un sorriso il proprio pubblico”.
DALLARI Omar

Omar Dallari

Che cosa farà Davide Addona nella prossima stagione?

“E’ ancora presto per dire se il mio avvenire calcistico sarà ancora qui a Rubiera o altrove: sono alla Folgore da due anni e mi trovo molto bene, ma ogni considerazione in merito al futuro dovrà essere fatta con la società e con le nuove figure che gestiscono la composizione della squadra. Per quel che mi riguarda, non è certo facile conciliare lo sport a questi livelli con gli impegni lavorativi: tuttavia, al momento non penso affatto di smettere con il calcio. Poi, permettetemi una battuta: finchè Omar Dallari continua a giocare, io non posso certo fermarmi…!”
Le altre partite del 33° turno sono Solierese-Fidentina, Sant’Agostino-Nibbiano Valtidone, Virtus Castelfranco-Rolo, Agazzanese-Casalgrandese, San Michelese-Pallavicino, Bibbiano San Polo-Salsomaggiore, Rosselli Mutina-Bagnolese e Axys Zola-Fiorano.
Classifica del campionato di Eccellenza – girone A: Axys Zola e Rosselli Mutina 68 punti; Bagnolese 58; Rolo 54; Virtus Castelfranco 52; Fiorano 49; Folgore Rubiera 48; Agazzanese 47; Nibbiano Valtidone e San Michelese 45; Sant’Agostino 43; ​Solierese 41; Pallavicino 38; Fidentina 36; Salsomaggiore 33; Bibbiano San Polo 26; San Felice 23; Casalgrandese 10.
Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...