Torneo Cavazzoli, la Folgore Juniores piazza una goleada e accede agli ottavi con un turno di anticipo. Mister Siligardi: “Ottimo il risultato, ma ieri sera ho visto un atteggiamento un po’ troppo rilassato. In vista dei prossimi impegni, dobbiamo assolutamente recuperare quella determinazione che ci caratterizza”

koridze

Nika Koridze, gran tripletta per lui

FOLGORE RUBIERA – SANTOS 7 – 0

RETI: Koridze (tripletta), Neri (doppietta), Durantini, Corradini.
FOLGORE RUBIERA: Burani, Mattioli (Paterlini), Piacentini (Bruce), Tavaglione, Blotta, Paglia, Durantini (Corradini), Bassoli (Sassi), Neri (Amrani), Koridze, Kouadio. Allenatore: Simone Siligardi.
SANTOS REGGIO EMILIA: Orlandini, Botti (Orma), Donati, Rinaldi, Cecchinelli, Zannoni (Olivieri), Manzini, Camilli, Gibertoni, Romani (Righi), Sula (Panciroli). Allenatore: Davoli.

ARBITRO: Gambuzzi.

NOTE: ammonito Cecchinelli (S).


Una Folgore Juniores in grande spolvero riporta una nettissima affermazione sul Santos, entusiasmando il pubblico del “Valeriani”: inoltre, il 7-0 di ieri sera permette ai nostri beniamini di volare agli ottavi di finale del Torneo Cavazzoli con una giornata di anticipo. “Come si può facilmente intuire dal punteggio finale, la sfida è stata caratterizzata dal nostro assoluto dominio – commenta il trainer rubierese Simone

neri cristian

Il nuovo arrivato Neri, autore di una doppietta (foto da emiliaromagnasport.com)

Siligardi – Tutto ciò senza nulla togliere ai generosi sforzi del Santos, che comunque ha onorato l’impegno con grinta e costanza per tutti i 90 minuti. Netta la differenza di potenziale tra i due organici: del resto noi abbiamo prelevato elementi dalla formazione di Eccellenza, mentre la loro squadra maggiore gioca in Seconda Categoria. Vincere fa sempre bene – rimarca Siligardi – Peraltro la conquista degli ottavi è un traguardo molto significativo, anche perchè ci permetterà di mettere alla prova ancora più giocatori. Ad ogni modo, a costo di sembrare troppo pignolo, inviterei a non abbondare in facili entusiasmi: nonostante il 7-0, non è tutto oro quello che luccica. Partite del genere possono farci credere di essere più bravi rispetto a quanto lo siamo per davvero: ieri sera, al di là del punteggio, ho visto un atteggiamento troppo rilassato da parte dei nostri ragazzi. Durante gli allenamenti la concentrazione e la determinazione non ci mancano mai – aggiunge il mister – Doti che sono emerse anche nella partita inaugurale, quella contro la Virtus Libertas: tuttavia ieri ho visto una flessione sotto tale aspetto, ed è un difetto che dobbiamo assolutamente correggese. Negli ottavi rimangono solo le squadre più forti, e dunque ogni

tavaglione sav

Saverio Tavaglione

calo di tensione verrà punito a caro prezzo”. Intanto, la Folgore ha il vantaggio di avere un’infermeria vuota: contro il Santos è sceso in campo persino Saverio Tavaglione, che alla vigilia sembrava non potesse farcela.

Nell’altra partita del gruppo F, San Faustino-Virtus Libertas 1-1. Classifica: Folgore Rubiera 6 punti; San Faustino 4; Virtus Libertas 1; Santos 0.

La formazione di Siligardi tornerà in campo giovedì prossimo, sempre al “Valeriani”: dalle ore 21 si disputerà l’atteso derby con il San Faustino. Con la qualificazione già in cassaforte, l’obiettivo dei nostri beniamini sarà sostanzialmente quello di difendere il primato nella classifica del raggruppamento.

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...