Eccellenza, al via la preparazione della Folgore Rubiera: stamattina sul campo B di via Mari si è svolto il raduno ufficiale, ovviamente sotto la direzione di mister Semeraro. Il ds Melli: “Pronostici prematuri, a ogni livello. Puntiamo comunque a una stagione divertente, guardando con ottimismo al presente e al futuro”. Il team manager Mattioli: “Organico in gran parte rinnovato, ma crediamo che la squadra abbia i mezzi per metabolizzare con efficacia i tanti cambiamenti”

Folgore Rubiera 1 - Raduno foto di gruppo

Foto di gruppo per la Folgore Rubiera durante il raduno di stamattina: al centro mister Semeraro, con la maglia numero 26

Primo giorno di scuola per la Folgore Rubiera: come da calendario, oggi la squadra guidata da mister Alessandro Semeraro ha dato inizio agli allenamenti in vista dell’imminente stagione in Eccellenza. I nostri beniamini si sono radunati stamattina, nell’abituale cornice della Zona sportiva di via Mari: nella fattispecie, la seduta inaugurale si è svolta sul terreno del campo B. Giocatori quasi tutti presenti: c’era ancora qualche assenza causa ferie, ma nell’arco di pochissimi giorni il trainer potrà iniziare a lavorare con una Folgore a ranghi completi.

folgore-rubiera-3-alessandro-melli.jpg

Alessandro Melli, direttore sportivo della Folgore Rubiera

“Ora i pronostici sono del tutto prematuri – ha commentato il direttore sportivo Alessandro Melli durante la mattinata calcistica rubierese – Nella fattispecie, al momento tutte le squadre si trovano in una fase di studio: i veri rapporti di forza che caratterizzeranno il girone A di Eccellenza emergeranno soltanto più avanti, anche perchè ogni organico deve ancora analizzare e capire con precisione le proprie potenzialità. Per quanto ci riguarda, noi comunque ci apprestiamo a iniziare l’annata con una ragionevole e ragionata dose di ottimismo. In fase di mercato la società ha seguito con fiducia le indicazioni fornite da mister Semeraro, assecondando in modo puntuale le richieste del mister relative ai rinforzi – ha aggiunto il ds della Folgore – Tutto ciò, beninteso, senza ovviamente ignorare le qualità tecnico-agonistiche dei tanti riconfermati. Inoltre, credo che un’ulteriore parola vada spesa per la “linea verde” che abbiamo deciso di attuare: i giovani della nostra rosa potranno benissimo fornire un sensibile contributo alle sorti della squadra e lavorare sulla loro crescita individuale, ovviamente a patto che ciascuno di loro mantenga il dovuto impegno e la necessaria costanza nel corso di tutta la stagione”.


Nel recente passato, il pubblico di Rubiera è stato abituato decisamente bene: nel maggio 2017 la Folgore è arrivata a un passo dalla serie D disputando i play off di Eccellenza, mentre lo scorso gennaio è arrivata la conquista della Coppa Italia regionale. “Non dobbiamo concentrarci sul confronto con le ultime due annate – ha puntualizzato Melli – ma sul futuro prossimo. Si apre una nuova pagina nel percorso della Folgore, una sorta di primavera che tutti noi siamo pronti a vivere con concentrazione e con un irrinunciabile entusiasmo. L’obiettivo specifico che ci poniamo è quello di vivere una stagione divertente, sia per noi sia per la platea che ci segue”.

folgore-rubiera-4-alessandro-mattioli.jpg

Il team manager Alessandro Mattioli

“In effetti, la squadra ha subìto rilevanti modifiche durante il mercato estivo – ha poi evidenziato Alessandro Mattioli, team manager della Folgore Rubiera – In ogni caso, non abbiamo motivi per esserne preoccupati nè tantomeno spaventati. Come ribadito in più occasioni, i cambiamenti apportati all’interno dell’organico sono stati concordati e concertati direttamente con mister Semeraro: inoltre stiamo parlando di neoacquisti che conosciamo da parecchio tempo, perchè abbiamo seguito passo per passo il loro percorso in ambito calcistico. Di conseguenza – ha ribadito Mattioli – le novità di questa Folgore 2018/2019 non rappresentano affatto un salto nel buio: ritengo e riteniamo che l’organico abbia la maturità necessaria per metabolizzare con efficacia le varie novità, anche grazie alla guida di un tecnico come Semeraro che ormai qui a Rubiera è davvero di casa”.

L’AGENDA. Oggi, domani e ancora sabato, la Prima squadra della Folgore sosterrà un doppio allenamento giornaliero: domenica mattina 19 agosto, dalle ore 10, il campo B di via Mari ospiterà quindi un’amichevole in famiglia. Un ulteriore test è poi previsto per il 22 agosto, contro un’avversaria da definire.

Folgore Rubiera 2 - Raduno Semeraro con la squadra

Mister Semeraro (primo da sinistra) mentre parla alla squadra nel corso dell’allenamento di stamattina

Il programma ufficiale avrà inizio domenica 26, con la trasferta di Bagnolo valevole per la giornata inaugurale di Coppa Italia: il secondo turno in casa della Piccardo Traversetolo si giocherà invece mercoledì 29 (se la Folgore perderà al “F.lli Campari”) o il 12 settembre (in caso di vittoria o pareggio).
Il campionato di Eccellenza, girone A, scatterà invece domenica 2 settembre: nell’occasione, i rubieresi ospiteranno al “Valeriani” proprio la già citata Piccardo. A seguire sono previste in successione la trasferta di Modena contro la Cittadella Vis San Paolo (9/9), il duello casalingo con la Rosselli Mutina (16/9) e quello sul terreno piacentino del Nibbiano Valtidone (23/9). “Le valutazioni sul calendario sono superflue – hanno affermato Melli e Mattioli – Del resto è un programma che non si può cambiare, quindi è inutile stare qui a discuterne più di tanto. Quest’anno, a differenza della scorsa stagione, la Virtus Castelfranco è stata spostata nel girone romagnolo: il gruppo A avrà quindi una protagonista in meno nell’alta classifica, ma comunque le grandi potenze non mancheranno nemmeno nell’Eccellenza emiliana. In ogni caso ora bisogna soltanto lavorare con concentrazione e slancio, senza farsi condizionare dall’agenda che ci attende”.

L’ORGANICO.
LOGOQuesto dunque l’organico della Folgore Rubiera per la stagione 2018/2019.
Portieri: Jacopo Burani (classe 2000 – confermato) e Riccardo Lanzotti (’96 – dal San Felice).
Difensori: Davide Addona (’83 – conf.), Simone Blotta (’98 – conf.), Stefano Ficarelli (’90 – dal San Felice), Mattia Paglia (’99 – conf.), Simone Piacentini (’99 – conf.), Mhadhbi Sabri (2001 – dalla Tricolore Reggiana), Francesco Tognetti (’89 – conf.), Daniele Vacondio (’94 – dalla Rosselli Mutina).
Centrocampisti: Fabio Agrillo (’83 – conf.), Luca Bassoli (’99 – conf.), Omar Dallari (’80 – conf.) Milos Malivojevic (’93 – dal Rolo), Alessandro Porrini (’99 – dal Castelvetro), Alex Rinieri (’90 – dalla San Michelese).
Attaccanti: Abdoul Kader Dosso (2000 – dal Carpi Primavera), Lorenzo Durantini (2000 – dalla Folgore Juniores), Judmir Hoxha (’94 – conf.), Marko Malivojevic (’95 – dal Colombaro), Benjamin Onwuachi (’84 – dal Nerostellati Pratola Peligna), Niccolò Vena (2001 – dalla Tricolore Reggiana).
Allenatore: Alessandro Semeraro (nuovo). Collaboratore tecnico: Nicola Valentini. Preparatore atletico: Gabriele Iotti. Allenatore dei portieri: Andrea Ferrari. Direttore sportivo: Alessandro Melli. Team manager: Alessandro Mattioli.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...