Eccellenza, domenica Folgore Rubiera a Bagnolo per il debutto in Coppa Italia. Agrillo: “Il nostro organico ha avuto un approccio molto positivo alla stagione che sta per iniziare, ma solo tra qualche settimana sarà possibile soppesare il vero valore della Folgore. La Coppa Italia richiede sforzi supplementari, ma quando si va in campo l’obiettivo è sempre quello di vincere: un blitz al F.lli Campari sarebbe importantissimo, anche per darci ulteriore slancio in vista del campionato”. L’unico punto interrogativo per Semeraro riguarda Bassoli, in forse a causa di un problema alla gamba

a-destra-agrillo-in-azione

A destra, Fabio Agrillo in azione

La locomotiva Folgore Rubiera viaggia spedita, verso il primo impegno ufficiale dell’annata 2018/2019: domenica è infatti previsto l’appuntamento con il turno inaugurale della Coppa Italia di Eccellenza, e il debutto prevede una vera e propria classica del calcio dilettantistico. A partire dalle ore 16.30, i nostri beniamini saranno di scena sul terreno del “F.lli Campari” di Bagnolo in Piano contro i padroni di casa: il duello è valevole per il gruppo C della prima fase, un girone con partite di sola andata che comprende pure la Piccardo Traversetolo.

Mercoledì sera, 29 agosto, la perdente della sfida di domenica affronterà proprio la formazione parmense: se il duello di dopodomani terminerà in pareggio, sarà la Bagnolese a scendere in campo. Più avanti, il 12 settembre, il raggruppamento si chiuderà con il confronto tra la Piccardo e la vincente del derby reggiano. Solo la prima classificata avrà accesso alla seconda fase, contraddistinta dalla disputa di altri gironi triangolari.
LOGO“Il primo scorcio della nostra preparazione si è svolto senza inghippi – evidenzia Fabio Agrillo, navigato centrocampista della Folgore Rubiera – Si è formato un organico già molto solido, capace di seguire con efficacia e impegno le indicazioni di mister Semeraro. Peraltro nessuno sta peccando di supponenza, e i giocatori più esperti sono ben lontani dal darsi arie: l’intero organico è caratterizzato dalla ferma volontà di migliorarsi, un intento che unisce sia noi “senatori” sia i ragazzi più giovani. Detto questo – prosegue Agrillo – le prospettive sono molto lusinghiere in termini di approccio alla stagione che sta per iniziare: inoltre la società ha svolto un buon lavoro in fase di mercato, ma io ritengo che sia ancora prestissimo per delineare con esattezza gli obiettivi. A tutti i “pronosticatori”, voglio ricordare che finora abbiamo disputato soltanto due amichevoli in famiglia: da domenica inizieremo invece a fronteggiare delle avversarie vere e proprie, e solo da lì in avanti sarà possibile iniziare a soppesare il valore della Folgore in termini di classifica. Inoltre – rimarca il centrocampista classe ’83 – va ricordato che noi ci presentiamo con una rosa in buona parte rinnovata rispetto alla passata stagione: dunque adesso stiamo ancora lavorando per trovare la migliore dimensione in termini di gioco, proprio come accade a quasi tutte le altre compagini”.

In ogni caso, Semeraro sta già iniziando a imprimere un’impostazione ben precisa: “Con lui non avevo mai lavorato prima d’ora – sottolinea Agrillo – ma fin qui sono rimasto impressionato in modo davvero favorevole. Seguendo con diligenza e costanza le indicazioni dell’allenatore, sono certo che arriveremo presto a esprimere un tipo di gioco all’altezza del nostro potenziale”.
luca-bassoli

Fabio Agrillo, in dubbio per domenica

Intanto, c’è da pensare alla sfida di Coppa Italia: una competizione che la Folgore Rubiera non vuole affatto prendere sottogamba. “Siamo i campioni regionali in carica, e dunque non possiamo affatto mollare la presa – rimarca Fabio Agrillo – Di certo, in Eccellenza la Coppa è una competizione che richiede una forte quantità di sforzi supplementari: andare avanti significa giocare molto spesso due incontri a settimana, e già lo scorso anno ci siamo accorti di quanto sforzo possa comportare in termini di energie sia fisiche sia mentali. Ad ogni modo, queste considerazioni non diminuiscono affatto la nostra volontà di fare bene – precisa il riconfermato centrocampista – Peraltro ogni giocatore quando scende in campo ha la volontà di vincere, e per noi domenica sarà esattamente lo stesso. Un blitz su un campo complesso come quello della Bagnolese sarebbe importantissimo, anche per darci un’ulteriore iniezione di fiducia in ottica campionato”. Al “F.lli Campari”, la Folgore si presenterà quasi al completo: “E’ in dubbio soltanto Bassoli a causa di un problema alla gamba, ma per il resto l’infermeria è attualmente vuota”.

Agrillo si sofferma poi su qualche considerazione di carattere personale: “Io sono in forma, e ho dato inizio al percorso di preparazione senza alcun problema fisico. Devo essere grato alla società, che mi ha nuovamente accordato fiducia nonostante la mia lunga assenza per infortunio durante la scorsa stagione. Ne sono davvero onorato, e farò davvero di tutto per essere all’altezza dell’elevata stima che il club mi ha manifestato”.
Bagnolese-Folgore Rubiera sarà diretta dall’arbitro sig. Matteo Lauri di Modena, coadiuvato dagli assistenti sigg. Mariano Pascale e Ivan Melnychuk entrambi di Bologna.
Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...