Folgore Rubiera Juniores ko nell’amichevole con i pari età della Virtus Castelfranco. Mister Ognibene: “Contro i modenesi abbiamo espresso un atteggiamento totalmente sbagliato, ma l’allenamento di ieri ha iniziato a restituirmi motivi di ottimismo”. Sabato parte il campionato regionale, con la trasferta di San Michele

Folgore Juniores - allenamento

La Folgore Rubiera Juniores al lavoro durante gli allenamenti

Un passo indietro rispetto alle precedenti uscite precampionato: è quello compiuto dalla Folgore Rubiera Juniores, che sabato ha rimediato una roboante e per certi versi inaspettata sconfitta casalinga. Sul terreno del Centro Sportivo Tetra Pak, i nostri beniamini hanno ceduto 6-2 contro i pari età della Virtus Castelfranco: “L’atteggiamento che abbiamo riposto in campo è davvero di quelli da dimenticare – sottolinea il tecnico rubierese Marco OgnibeneNella sfida con i biancogialli modenesi, siamo stati supponenti e presuntuosi: spero che il gruppo abbia compresole dinamiche che caratterizzeranno il prossimo campionato regionale Figc. All’orizzonte abbiamo infatti una stagione che richiederà lavoro ed umiltà da parte di tutti, ed è bene rendersene conto fin da adesso”.

Tuttavia, dopo un sabato decisamente negativo, il lunedì della Folgore Rubiera Juniores apre qualche spiraglio di sole: “Da parte mia, era inevitabile operare una lavata di capo nei confronti della squadra – rimarca il mister – Devo dire che i ragazzi hanno dimostrato di recepire il messaggio: durante l’allenamento di ieri, tutti hanno riposto grande impegno dimostrando una rinnovata volontà di fare bene. Ci avviciniamo a un campionato dove alcune squadre si presentano con potenzialità superiori rispetto alle nostre: per affrontarle con efficacia noi dovremo farci trovare pronti sul piano del carattere, ed è un concetto che mi sforzerò di far passare con energia in questa settimana che ci separa dal debutto in campionato”.

Sabato, in occasione del turno inaugurale, la Folgore Juniores giocherà sul sintetico di San Michele dei Mucchietti: gli avversari di turno saranno ovviamente i padroni di casa

PATERLINI

Filippo Paterlini

sassolesi, con fischio d’inizio a partire dalle ore 16. “Al momento la nostra infermeria non si presenta così affollata – evidenzia Ognibene – Contro la San Michelese ci saremo quasi tutti: con Ruggiero e Melli pienamente recuperati, restano in dubbio soltanto gli acciaccati Teggi e Piredda”.

Intanto, nelle prossime ore, Filippo Paterlini dovrebbe rientrare alla Folgore a disposizione di mister Ognibene: nella seconda parte dello scorso campionato Juniores regionale, il centrale difensivo classe 2000 ha rivestito il ruolo di capitano rubierese.

Le altre partite della prima di campionato sono Vezzano-Castellarano, Scandianese-Atletico Montagna, Maranello-Arcetana, Pgs Smile-Casalgrandese, Rosselli Mutina-Castelvetro e Pavullo-Fiorano.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...