Folgore Juniores al lavoro per dimenticare sùbito il ko contro la capolista: sabato al “Valeriani” arriva il coriaceo Vezzano, che fin qui non ha ancora perso. Il centrocampista rubierese Giacomo Parenti: “Avremmo meritato di più rispetto ai nostri 3 punti in classifica, ma i margini di miglioramento non mancano. Dobbiamo crescere sul piano della grinta, e anche per quanto riguarda la collaborazione tra i vari reparti. Durante gli allenamenti stiamo dimostrando di avere una buona intelligenza tecnico-agonistica, e ora è necessario arrivare a esprimerla in pieno anche durante le partite”. Mister Ognibene: “Melli e Comastri al rientro. Merendino ha una contusione, ma contiamo di recuperarlo in tempo. Stiamo lavorando affinchè i ragazzi acquisiscano ulteriore personalità”

PARENTI

Giacomo Parenti

La sconfitta di sabato scorso a Villalunga non ha affatto abbattuto il morale della Folgore Rubiera Juniores: ora, i nostri beniamini stanno lavorando con rinnovato slancio per lasciarsi alle spalle quanto prima il 3-1 subìto dalla capolista Formigine Rosselli. Senza dubbio c’è bisogno di entusiasmo e autostima, perchè il calendario ha in serbo un confronto niente affatto semplice: sabato prossimo, a partire dalle ore 15, i biancorossoblù ospiteranno al “Valeriani” un Vezzano che ha iniziato molto bene il proprio cammino stagionale. I successi contro Castellarano e Casalgrandese, intervallati dal pari contro l’Atletico Montagna, hanno portato i matildici a issarsi sul secondo gradino della classifica: quindi la Folgore è attesa da un banco di prova molto ostico, contro un’avversaria che sta dimostrando energia e compattezza a 360 gradi.

“La graduatoria è avara nei nostri confronti – afferma convinto il centrocampista rubierese Giacomo Parenti – A San Michele, nel turno inaugurale, ci siamo dimostrati più che mai all’altezza della situazione: purtroppo, un singolo episodio ci ha puniti. Dopo la bella vittoria sul Pavullo, è arrivato un altro rovescio che porta con sè qualche amarezza: di certo contro il Formigine Rosselli avremmo potuto fare meglio, ma nel complesso ritengo che un pareggio non sarebbe stato scandaloso”.

CORRADINI

L’attaccante Alex Corradini Gobbi

Secondo Parenti, la battuta d’arresto con i verdeblù modenesi ha fornito all’intera squadra le linee-guida per aggiustare alcuni aspetti in vista del Vezzano: “Sabato scorso abbiamo peccato dal punto di vista della grinta – rimarca il classe 2000 – Se fossimo stati un po’ più arcigni e combattivi, credo proprio che la partita avrebbe potuto prendere una piega ben differente. Poi, credo che in questa fase sia necessario migliorare ulteriormente la collaborazione tra i vari reparti: in effetti l’obiettivo che ci poniamo adesso è quello di arrivare a costruire un’identità di gioco ben definita, e la partita con il Vezzano dovrà portarci nuovi passi avanti in tal senso”.
Intanto, il modo in cui la Folgore Juniores sta portando avanti gli allenamenti lascia ben sperare: “Il lavoro sotto la direzione di mister Ognibene procede con efficacia – aggiunge Giacomo Parenti – Durante la settimana stiamo dimostrando di avere una pregevole intelligenza tecnico-agonistica, e ciò rappresenta un punto di rilievo a nostro favore: tuttavia, ora è il momento di iniziare a riprodurre in partita tutto ciò che di buono riusciamo a costruire durante l’attività di allenamento”.

Sul capitolo degli obiettivi stagionali, il centrocampista biancorossoblù mantiene un profilo moderato: “Sulla carta possiamo attestarci in un tranquillo centroclassifica, ma credo che accontentarsi sia sbagliato. L’alta classifica non è un obiettivo impossibile: adesso sta a noi il preciso compito di provare a esserne degni, mettendo in campo costanza, impegno e crescenti qualità. Io personalmente sono pronto a fare la mia parte – evidenzia Parenti – Sono in forma, ma fin qui mi è mancato il gol: da qui a fine campionato, punto a siglare almeno 10 realizzazioni”.

marco-ognibene

Mister Marco Ognibene

Sempre in vista del Vezzano, mister Marco Ognibene fa poi il punto della situazione riguardo all’infermeria: “Potremo contare sui preziosi rientri di Comastri e Melli – spiega il trainer della Folgore Juniores – Merendino accusa invece una forte contusione alla coscia, ma per sabato dovrebbe essere recuperabile. Più in generale, dovremo riscattarci dalla giornata negativa contro il Formigine Rosselli: proprio per questo, stiamo lavorando affinchè i ragazzi acquisiscano ancora più personalità”.

* * *

Le altre partite della quarta giornata sono Fiorano-Pgs Smile, Maranello-Formigine Rosselli Mutina, Casalgrandese-Atletico Montagna, Castelvetro-Scandianese, Castellarano-Arcetana e Pavullo-San Michelese.
Classifica del campionato Juniores regionale – girone C: Formigine Rosselli Mutina 9 punti; Scandianese, Vezzano e San Michelese 7; Maranello 5; Fiorano, Atletico Montagna e Castellarano 4; Castelvetro, Folgore Rubiera e Pgs Smile 3; Pavullo e Arcetana 1; Casalgrandese 0.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...