Folgore Juniores, domani pomeriggio si torna al “Valeriani” per il confronto con l’Atletico Montagna. Il difensore rubierese D’Ambrosio: “Con una vittoria potremmo entrare in zona play off e sarebbe una gran bella soddisfazione, che premierebbe la grande qualità del lavoro svolto fin qui. D’altro canto, in ogni caso non avremo motivi per dormire sugli allori: dobbiamo piuttosto pensare a migliorare sul piano dell’attenzione, perchè commettiamo ancora qualche svista che potrebbe rivelarsi pericolosa ai fini del risultato”. Mister Ognibene: “Assenti gli squalificati Serpetti e Ardente, però in compenso l’infermeria è vuota. Gara complessa, ma intravedo i presupposti giusti per confermare le buone indicazioni delle ultime settimane”

D'Ambrosio Mattia

Mattia D’Ambrosio, difensore della Folgore Rubiera Juniores

Folgore Juniores di scena al “Valeriani”, per la sesta giornata del campionato regionale. Domani pomeriggio, a partire dalle ore 15, i rubieresi ospiteranno l’Atletico Montagna: il duello sarà diretto dal sig. Davide Fracassi, arbitro del Comitato di Reggio Emilia.

La compagine allenata da Marco Ognibene si presenta con credenziali lusinghiere: i nostri beniamini stazionano infatti al 4° posto in classifica, e un’ulteriore vittoria potrebbe portarli all’interno della zona play off. Fin qui i biancorossoblù hanno pagato dazio contro San Michelese e Formigine Rosselli Mutina, squadre che si stanno guadagnando i galloni di corazzate del girone C: tuttavia, la Folgore ha anche ottenuto un tris di significative vittorie su Pavullo, Vezzano e Pgs Smile.
Osservando la classifica, la formazione di Castelnovo Monti staziona ad appena due lunghezze di distanza: 7 i punti conquistati dai gialloblù, a fronte dei 9 rubieresi. L’Atletico Montagna ha avuto la meglio su Arcetana e Casalgrandese: il ruolino di marcia della formazione appenninica comprende poi il pareggio col Vezzano, oltre ai ko maturati contro Scandianese e Castellarano.

“Ci stiamo rendendo artefici di un cammino molto positivo – evidenzia Mattia D’Ambrosio, difensore 2001 in forza alla Folgore Rubiera – Il campionato è iniziato soltanto da un mese, quindi sappiamo bene di non dover dare spazio a facili entusiasmi: tuttavia, complessivamente parlando, credo che il nostro gruppo stia costruendo le premesse giuste per garantirsi una stagione all’insegna della costante crescita. Lo spirito di squadra è certamente tra i maggiori pregi su cui possiamo contare: il nostro organico ha saputo sviluppare fin da sùbito un buon affiatamento, e ciò rappresenta un ulteriore aiuto per applicare con efficacia le preziose indicazioni del mister”.


PIREDDA

Matteo Piredda: anche lui fa parte della retroguardia biancorossoblù

“Al tempo stesso – prosegue D’Ambrosio – possiamo e dobbiamo ancora migliorare tanto: la partita di sabato scorso ne è una lampante testimonianza”. Parole che possono sembrare singolari, visto che la Folgore proviene da una vittoria di buon rilievo: come è noto i nostri beniamini hanno espugnato il sintetico “San Francesco” di Formigine, prevalendo per 1-3 sui padroni di casa targati Pgs Smile. “Si è trattato di un successo ampiamente meritato, contro un’avversaria coriacea e comunque ricca di talento – evidenzia il difensore biancorossoblù – Eravamo riusciti a portarci sullo 0-3, ma poi abbiamo preso gol su rigore commettendo una leggerezza che non potevamo permetterci. Avevamo la possibilità di tornare da Formigine con la porta inviolata: di certo non sono qui a lamentarmi per una vittoria simile, ma la nostra affermazione avrebbe potuto essere ancora più netta”.

E qui D’Ambrosio si sofferma sugli aspetti da migliorare, anche in vista del confronto con l’Atletico Montagna: “Dobbiamo aggiustare qualcosa sul piano della concentrazione, evitando alcune sviste potenzialmente pericolose sotto l’aspetto dei risultati. Come detto, siamo una squadra che può contare su buoni valori tecnico-agonistici: ora, però, sta a noi mantenere il giusto tasso di attenzione per dare un senso reale e il più possibile vincente ai nostri sforzi”.

chiossi

Davide Chiossi, attuale capocannoniere della Folgore Juniores

Per quanto riguarda i prossimi avversari, “l’Atletico proviene da una sconfitta casalinga contro il Castellarano, e dunque andrà alla decisa ricerca di un immediato e fattivo riscatto – sottolinea il classe 2001 – Da parte nostra, il primo compito sarà quello di seguire con la massima precisione la linea indicata da mister Ognibene. Come tanti altri miei compagni di squadra hanno già affermato, abbiamo un allenatore che costituisce un vero valore aggiunto per questa Folgore Juniores: la sua esperienza e la sua concezione di calcio potranno portarci lontano”. Già, ma lontano fino a che punto? “Per il momento, manteniamo l’avverbio generico e pensiamo a concentarci su una partita alla volta – ribadisce il difensore rubierese – Battendo i castelnovini potremmo effettivamente entrare in zona play off: una bella soddisfazione, che però non ci autorizzerebbe affatto a dormire sugli allori”. A Mattia D’Ambrosio chiediamo poi qualche impressione riguardo al suo rendimento personale: “Mi sento in forma e sono felice per ciò che sto facendo qui alla Folgore, ma anche io devo ancora crescere molto proprio come tutto il resto della squadra. Intanto, colgo l’occasione per ringraziare i miei compagni di casacca: un “grazie” va anche allo staff tecnico e dirigenziale, per la fiducia che mi è stata concessa”.

marco-ognibene

Mister Marco Ognibene

“Purtroppo domani non potremo schierare Samuele Serpetti e Francesco Ardente, fermati dal Giudice Sportivo per un turno ciascuno – ricorda invece Marco Ognibene, tecnico della Folgore Juniores – In compenso, non abbiamo più problemi relativi all’infermeria: Gabriele Romoli si è ristabilito, e contro i gialloblù sarà regolarmente a disposizione. Intravedo tutti i presupposti giusti per poter confermare quanto di buono abbiamo fatto emergere, soprattutto nelle ultime due settimane: mi auguro davvero che i nostri ragazzi diano il massimo – rimarca il trainer – anche per entusiasmare il pubblico del “Valeriani”.

* * *

Le altre partite della sesta giornata sono Fiorano-Scandianese, Maranello-Vezzano, Casalgrandese-Arcetana, Castelvetro-Castellarano, Pavullo-Pgs Smile e San Michelese-Formigine Rosselli Mutina.
Classifica del campionato Juniores regionale – girone C: Formigine Rosselli Mutina 15 punti; San Michelese 13; Scandianese 10; Folgore Rubiera 9; Vezzano 8; Castelvetro, Atletico Montagna e Castellarano 7; Pgs Smile 6; Arcetana e Maranello 5; Fiorano 4; Pavullo 2; Casalgrandese 0.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...