Eccellenza, il capitano Omar Dallari presenta la settimana di fuoco della Folgore Rubiera: domani i nostri beniamini saranno a Rolo, poi domenica sarà la volta della trasferta di Correggio. “Noi puntiamo sempre al massimo obiettivo possibile, ma 4 punti nei prossimi 180 minuti sarebbero già un traguardo fantastico. Il cammino portato avanti fin qui ci autorizza a scendere in campo con fiducia: tuttavia non dobbiamo dimenticare le oggettive difficoltà che incontreremo, legate anche alle pesanti assenze”. Sulle previsioni a lungo termine: “Se andassimo in serie D, sarei disposto a recarmi a piedi da Rubiera fino alla Pietra di Bismantova… Battute a parte, in ogni caso l’andamento delle prossime due trasferte non dovrà condizionarci. Le valutazioni sulla classifica arriveranno solo in un secondo momento: adesso, dobbiamo soltanto pensare a portare avanti con lucidità e fermezza il nostro cammino”

La foto presente su Facebook - Da sinistra Omar Dallari della Folgore e Fabio Galli della Fidentina

A sinistra Omar Dallari, capitano della Folgore Rubiera

Con il successo casalingo di domenica scorsa contro la Solierese, la Folgore Rubiera ha ulteriormente ribadito la propria permanenza nell’alta classifica: come è noto, la meritata affermazione nei confronti dei modenesi ha riconsegnato ai nostri beniamini il secondo posto in graduatoria. Ad ogni modo, in casa biancorossoblù non c’è affatto l’intenzione di darsi alla pazza gioia: il calendario non lo permette affatto, anche perchè la Folgore è immersa in quella che dal punto di vista dell’agenda è la settimana più impegnativa dell’anno. Il girone A di Eccellenza prosegue a ritmo serrato, e prevede ben due confronti nello spazio di soli quattro giorni: peraltro la compagine di mister Semeraro è attesa da ben due trasferte consecutive, entrambe contro squadre che rientrano tra le maggiori potenze del campionato.
Domani pomeriggio, il turno infrasettimanale prevede il complesso duello sul campo del Rolo: appuntamento allo stadio “Comunale”, a partire dal consueto orario delle 14,30. La contesa sarà arbirata dal sig. Mauro Stabile di Padova, coadiuvato dagli assistenti sigg. Manuel Bellavista e Mattia Bissioni entrambi di Cesena.
Domenica, la Folgore farà poi visita nientemeno che alla capolista: anche allo stadio “Borelli” di Correggio si giocherà dalle ore 14,30.

“Sotto l’aspetto numerico, il nostro avvio di campionato può definirsi sorprendente – commenta Omar Dallari, navigato centrocampista nonchè capitano della formazione rubierese – Siamo secondi dopo 9 giornate, ed è una situazione su cui a inizio annata avremmo messo sùbito la firma. Come è noto, ad agosto il nostro lavoro è partito in modo serio ma al tempo stesso spensierato: quest’ultimo aggettivo si riferisce chiaramente agli obiettivi che ci siamo posti. Pur potendo contare su un gruppo solido e di valore, sia tecnicamente sia sotto l’aspetto caratteriale, abbiamo cominciato senza alcun tipo di ansia o patema riguardo alla classifica: un atteggiamento ragionevole, specie alla luce del livello complessivo di questo girone A. Così, nel corso delle settimane siamo stati capaci di sviluppare una crescente serenità e una rinnovata autostima: doti che si stanno tuttora rivelando molto utili, nel nostro cammino che comunque si presenta ancora parecchio impegnativo”.

benjamin 2

Benjamin Onwuachi

Intanto domenica scorsa avete piazzato un rilevante e significativo ritorno alla vittoria, anche se sul finale la Solierese ha sfiorato il pareggio…
“Se la conclusione di Macchi dai 25 metri fosse andata in rete invece che infrangersi sulla traversa, si sarebbe trattato di un gol da applausi che in Eccellenza si vede decisamente di rado: ad ogni modo, a parte quel singolo episodio, non ricordo particolari occasioni da gol da parte dei modenesi. I tre punti che abbiamo conquistato sono pienamente meritati, poichè legittimati dal buon livello della prova che abbiamo fornito lungo i 90 minuti: la pregevole rete di Onwuachi ha rappresentato una preziosa “ciliegina sulla torta”.

E adesso, sembrerebbe proprio che la Folgore Rubiera sia pronta per sfondare: alle porte ci sono due trasferte che vi possono permettere di spiccare sempre più il volo, mirando addirittura al primo posto. Che partite saranno?
“Permettetemi di rispondere partendo da un accenno personale: io lavoro in banca e in questi giorni sono stato direttore di filiale, ruolo che peraltro eserciterò proprio qui a Rubiera. Sarebbe fantastico festeggiare questo mio salto di qualità con 6 punti nei prossimi 180 minuti, o anche solo con 4: ad ogni modo bisogna gettare via la maschera, e rendersi conto delle maiuscole difficoltà che entrambe le sfide ci riserveranno”.

judmir-hoxha

Judmir Hoxha

Per di più, vi presenterete nuovamente in versione incompleta. Sia domani sia domenica, mister Semeraro non potrà schierare gli infortunati Ficarelli, Agrillo e Porrini: da stamattina all’elenco si è aggiunto pure Judmir Hoxha, fuori per le prossime 2-3 settimane sempre a causa di un problema fisico. A Rolo ci sarà inoltre il forfait di Rinieri, che sconterà la seconda e ultima giornata di squalifica…
“Le assenze sono un problema oggettivo, da tenere ben presente nell’analizzare le nostre prospettive. Finora, l’intera squadra ha saputo arginare egregiamente le varie defezioni che si sono verificate: d’altro canto stiamo parlando di forfait senza dubbio di rilievo, e sopperirli con efficacia non è mai semplice”.

Folgore Rubiera 4 - Alessandro Mattioli

Il team manager rubierese Alessandro Mattioli

In condizioni simili, dove sta la chiave di volta per cercare di essere incisivi in quanto a gioco e risultati?
“Il Rolo dispone di tutto ciò che serve per mantenere e persino migliorare il proprio attuale piazzamento. Quest’anno, tutti faranno molta fatica nell’esprimersi con successo sul terreno biancoblù: anche io personalmente ne so qualcosa, perchè in tanti anni di calcio sono uscito vittorioso da Rolo soltanto in pochissime occasioni. Quanto alla Correggese, credo proprio che non ci sia molto da dire: siamo di fronte all’autentica Juventus dell’Eccellenza. I biancorossi si allenano di pomeriggio: ciò testimonia in pieno l’approccio professionistico che contraddistingue l’attuale capolista. Noi dovremo mantenere la stessa calma e freddezza che abbiamo sviluppato sin qui, senza farci condizionare in modo eccessivo dalle notevoli potenzialità avversarie: conservando la dovuta lucidità, abbiamo i numeri che servono per farci valere in entrambi i confronti. Tutto ciò, beninteso, senza mai perdere di vista quell’umiltà di fondo che ci caratterizza già dall’inizio della preparazione”.

IOTTI Gabriele (preparatore atletico)

Gabriele Iotti, preparatore atletico

Se in queste due trasferte dovessero arrivare 6 punti, o anche solo 4, la Folgore potrebbe iniziare a rivedere al rialzo i propri obiettivi stagionali?
“Intendiamoci: noi ovviamente puntiamo sempre al massimo risultato possibile, ma 4 punti sarebbero già un bottino più che egregio considerando il livello delle due sfide. Per il resto, ogni altra considerazione sarebbe del tutto prematura: dopo Rolo e Correggio ci sarà il confronto casalingo dell’11 novembre contro l’Agazzanese, altra formazione capace di guadagnare un posto al sole nell’ambito dell’alta classifica. Di conseguenza, in ogni caso non saremmo minimamente autorizzati a proiettarci su una prospettiva differente da quella che ci anima attualmente: intanto pensiamo soltanto a portare avanti il nostro cammino, e le valutazioni di classifica verranno solo più avanti”.

Speravamo dicessi che la Folgore Rubiera l’anno prossimo sarà in D…
“Se dovesse accadere sarebbe fantastico, e sarei disponibile a recarmi a piedi da Rubiera fino in cima alla Pietra di Bismantova: tuttavia, al di là delle battute, non posso fare altro che ribadire l’invito alla cautela già rivolto prima”.

A livello personale, qual è il tuo bilancio in merito a queste prime 9 giornate?
“Anche alla luce delle tante assenze, sono sceso in campo più di quanto mi aspettassi: il fisico continua comunque a reggere bene, e sono felice di poter dare un contributo tangibile alle sorti della squadra”.

* * *

Il programma della decima giornata prevede anche le partite Bagnolese-Agazzanese, Solierese-Cittadella Vis San Paolo, Salsomaggiore-Colorno, Campagnola-Felino, Castelvetro-Correggese, Formigine Rosselli Mutina-Fiorano, Piccardo Traversetolo-San Michelese e Nibbiano Valtidone-Pallavicino.
Classifica del campionato di Eccellenza – girone A: Correggese 25 punti; Folgore Rubiera 20; Agazzanese 18; Rolo 16; Fiorano 15; Bagnolese, Felino e Colorno 14; Piccardo Traversetolo 13; San Michelese 12; Salsomaggiore, Formigine Rosselli Mutina e Campagnola 10; Castelvetro 8; Nibbiano Valtidone e Cittadella Vis San Paolo 7; Solierese 6; Pallavicino 5.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...