Eccellenza, una buona Folgore Rubiera non basta per cogliere almeno un punto: a Rolo i padroni di casa si impongono con una rete sul finale di gara. Valentini: “Delusione inevitabile, perchè avremmo meritato quantomeno il pareggio. L’amarezza è tuttavia mitigata dal livello della prova che abbiamo saputo fornire, nonostante le pesanti assenze e l’elevato livello degli avversari”. Domenica la trasferta sul campo della capolista Correggese

Alessandro Semeraro

Mister Alessandro Semeraro

ROLO – FOLGORE RUBIERA 1 – 0

RETE: 40’st Vezzani.

ROLO: Della Corte, Meneghinello, Casarano, Vezzani, Bonacini, Vincenzi , Rizvani (dal 12’st Ouaden), Calabretti (dal 31’st Bottazzi), Habib, Terranova, Napoli (dal 43’st Faraci). A disp.: Cibiroli, Della Torre, Ziliani, Arati, Lamia, Cacitti. Allenatore: Pietro Ferraboschi.

FOLGORE RUBIERA: Lanzotti, Blotta, Vacondio, Paglia, Bassoli, Dallari, Durantini (dal 25’st Mhadhbi), Tognetti, Marko Malivojevic (dal 28’st Dosso), Milos Malivojevic, Onwuachi. A disp.: Burani, Piacentini, Chiossi, Paterlini, Acquafresca. Allenatore: Alessandro Semeraro.

ARBITRO: Stabile di Padova (assistenti Bellavista e Bissioni di Cesena).

NOTE: spettatori 250 circa. Ammoniti Terranova, Habib, Calabretti e Bottazzi (R), Bassoli (F). Espulso al 19’st Habib (R) per doppia ammonizione.

Trasferta purtroppo infruttuosa per la Folgore Rubiera: oggi pomeriggio, in occasione del 10° turno di Eccellenza, i nostri beniamini sono stati sconfitti sul campo di una tra le maggiori potenze del girone A. Il Rolo ha comunque impiegato parecchio tempo per piegare una Folgore coriacea e volenterosa: il gol-partita dei padroni di casa è infatti arrivato soltanto sul finale di gara.

Milos Malivojevic 2

Milos Malivojevic, grande ex di turno

Andando con ordine, al 4′ Habib si rende pericoloso effettuando un pericoloso cross verso centroarea: la difesa biancorossoblù riesce comunque a salvarsi con ordine spazzando via il pallone. All’ 8′, ancora Habib offre un pregevole suggerimento ai compagni di squadra: tuttavia, nè Napoli nè Rizvani riescono ad agganciare il pallone quel tanto che basterebbe per concludere a rete. Al 13′ ancora Habib, ben innescato da Meneghinello, si rende autore di un pericoloso colpo di testa da centroarea: la sfera si perde a lato. Un minuto più tardi, è invece la Folgore Rubiera a cercare la via del vantaggio: nella circostanza Onwuachi si rende autore di un vero e proprio bolide dalla distanza, con sfera che termina non di molto fuori. Al 36′, l’ex di turno Milos Malivojevic scodella un ottimo passaggio a beneficio di Onwuachi: quest’ultimo conclude a botta sicura da posizione favorevole, ma la difesa rolese erge un muro e allontana il pallone.

malivojevic marko

Marko Malivojevic

La ripresa si apre con il bolide di Meneghinello su punizione: tiro centrale, Lanzotti respinge in bello stile. Al 5′, l’attivissimo Onwuachi lascia poi partire una conclusione centrale che fa tremare la retroguardia avversaria: Della Corte ci arriva, e ancora una volta il risultato non ha modo di modificarsi. Appena tre minuti dopo, Napoli colpisce di testa a botta sicura dopo aver sfruttato al meglio il suggerimento di Rizvani: la porta rubierese è però difesa da un attento Lanzotti, che non si fa sorprendere deviando in angolo. Al 19′ il Rolo resta in inferiorità numerica a causa dell’espulsione di Habib, e la Folgore cerca di approfittarne: al 27′ Onwuachi serve bene Marko Malivojevic e quest’ultimo ha un’occasionissima da posizione ravvicinata, ma Della Corte non si fa sorprendere. Al 34′, il destro di Bottazzi termina non di molto fuori: poco dopo, il tiro dal limite di Terranova incontra l’opposizione della difesa biancorossoblù che spedisce in corner. Quando la sfida sembra ormai incanalarsi sul pareggio a reti inviolate, sono i padroni di casa ad aggiudicarsi l’intera posta in palio: al 40′ Vezzani lascia partire un bolide dalla distanza, un sinistro ficcante su cui Lanzotti non può nulla. Uno a zero, e Folgore Rubiera che resta a 20 punti in classifica scendendo dal secondo al terzo posto: il Rolo sale invece a 19, e si avvicina ai nostri beniamini.

Nicola Valentini

Nicola Valentini

“E’ una sconfitta che lascia senza dubbio un retrogusto particolarmente amaro, specie considerando il modo in cui si è concretizzata – commenta Nicola Valentini, collaboratore tecnico della Folgore Rubiera – Se avessimo ottenuto almeno un punto, credo proprio che nessuno avrebbe parlato di furto: peraltro sarebbe stato un risultato utile su uno tra i campi più difficili di questa Eccellenza, contro una formazione che anche oggi ha dato prova delle sue lusinghiere potenzialità. Ad ogni modo noi abbiamo avuto delle limpide palle-gol, che purtroppo non siamo riusciti a sfruttare come avremmo dovuto – evidenzia Valentini – Viceversa il Rolo ha creato gioco, ma senza sviluppare occasioni da rete propriamente dette. A decidere la sfida è stato un episodio: si tratta del bolide di Vezzani, davvero da applausi. In buona sostanza non meritavamo questo ko, ma la delusione è in parte mitigata dal livello della prova che siamo stati capaci di fornire: pur dovendo fare i conti con numerose assenze di rilievo, ancora una volta la Folgore si è rivelata all’altezza della situazione sotto ogni punto di vista”.

Ora, i nostri beniamini si preparano per la trasferta di fuoco in programma fra appena tre giorni: domenica pomeriggio (ore 14.30) i biancorossoblù faranno visita nientemeno che alla Correggese, vera fuoriserie di questo girone A. “Purtroppo saremo ancora privi degli infortunati Ficarelli, Agrillo e Hoxha – spiega Nicola Valentini – Sono inoltre da valutare le condizioni di Bassoli e Marko Malivojevic, usciti malconci dal duello odierno. In compenso Rinieri ritornerà dalla squalifica, mentre Porrini è in dubbio a causa del recente problema fisico alla caviglia. Nel complesso siamo quindi in emergenza e il pronostico ci sfavorisce, ma a Correggio saremo animati dal preciso intento di farci valere: sarà una durissima prova, ma a questa Folgore Rubiera lo slancio non manca di certo”. 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...