Juniores, sabato la trasferta di Maranello. I padroni di casa condividono con la Folgore il quarto posto, ma il tecnico rubierese Marco Ognibene invita a non guardare troppo la graduatoria: “Meglio evitare di soffermarsi troppo sull’attuale classifica, altrimenti potrebbero crearsi facili e dannose illusioni. Peraltro proveniamo da una sconfitta di cui bisogna fare tesoro, pure sul piano caratteriale: anche se il 3-0 subìto a Castelvetro rappresenta un risultato bugiardo, i nostri ragazzi devono sempre ricordarsi che senza la necessaria umiltà si va davvero poco lontano. Adesso è meglio pensare a una partita per volta, senza dimenticare gli scopi primari che ci siamo prefissi a inizio stagione: farsi valere contro tutti e preparare i giocatori a un possibile ingresso in Prima squadra”

Folgore Juniores - allenamento 3

La Folgore Rubiera Juniores al lavoro 

La Folgore Rubiera Juniores si appresta ad affrontare la seconda trasferta consecutiva: dopo l’infruttuoso viaggio di sabato scorso in quel di Castelvetro, sabato i biancorossoblù faranno tappa al “Dino Ferrari” di Maranello per affrontare ovviamente i padroni di casa biancoazzurri. Fischio d’inizio fissato alle ore 15: il confronto, valevole per la dodicesima di campionato, sarà diretto dal sig. Mohamed El Mahidi del Comitato di Modena.

Osservando la classifica, la sfida di dopodomani rappresenta un confronto cruciale all’interno dei piani alti: i nostri beniamini sono attesi da un compito in decisa salita, anche perchè il Maranello proviene da un serie utile che dura da ben 7 gare. Peraltro, sabato scorso i modenesi hanno ottenuto un pari di notevole spessore sul difficile campo del Castellarano: un risultato che evidenzia ulteriormente i meriti e le peculiarità dei prossimi avversari della Folgore.

marco-ognibene

Mister Marco Ognibene

“A mio parere, il 3-0 subìto a Castelvetro rappresenta un risultato bugiardo rispetto a quanto visto in campo – esordisce il trainer rubierese Marco Ognibene Tra noi e loro, non c’è stato tutto quel divario che il punteggio potrebbe suggerire: comunque sia il ko di cinque giorni fa sarà sicuramente servito ai ragazzi, per capire che senza la necessaria umiltà si va davvero poco lontano. Adesso è necessario riprendere il cammino con decisione, ripartendo dal punto in cui eravamo arrivati prima del rovescio di sabato scorso: in questi giorni stiamo cercando di fare tesoro della sconfitta da cui proveniamo, ben consapevoli del fatto che solo il duro lavoro settimanale ci può permettere di migliorare. Con un organico così giovane come quello che abbiamo, la qualità del lavoro riveste un’importanza ancora più basilare – aggiunge il tecnico biancorossoblù – Nella fattispecie, si tratta di un irrinunciabile punto di partenza per concretizzare una concreta e fattiva crescita”.

PARENTI

Giacomo Parenti, fin qui autore di 3 gol

Anche se la trasferta di Maranello avrà un ruolo di primo piano nel delineare gli equilibri dell’alta classifica, Ognibene preferisce non dare eccessiva importanza agli attuali numeri: “Ai ragazzi dico sempre di non guardare troppo la graduatoria, altrimenti si potrebbero creare false illusioni. La battuta d’arresto da cui proveniamo deve insegnare, una volta di più, a non compiacersi troppo del cammino compiuto fin qui. Senza dubbio siamo animati dalla ferma intenzione di fare bene, e la squadra dispone dei mezzi necessari per recitare un ruolo preciso nella parte sinistra della classifica – rimarca il mister – D’altro canto, non dobbiamo mai perdere di vista l’obiettivo primario che ci caratterizza fin da agosto: puntiamo a giocarcela egregiamente con tutti, e soprattutto a preparare i ragazzi per una prospettiva di ingresso in prima squadra”.

In ogni caso, secondo il timoniere della Folgore è ancora troppo presto per tracciare dei pronostici a lungo termine: “Il campionato si presenta ancora lunghissimo, e peraltro non siamo arrivati nemmeno al giro di boa. La situazione del girone C si presenta tuttora molto fluida, e basta un singolo risultato positivo o negativo per cambiare le carte in tavola. Di conseguenza, è molto meglio concentrarsi a fondo su una partita per volta: lo stesso vale anche per il confronto che ci attende a Maranello, dove la concentrazione sarà una dote essenziale per inseguire i tre punti con convinzione ed efficacia”.

* * *

Le altre partite della 12esima giornata sono Vezzano-Scandianese, Fiorano-Arcetana, San Michelese-Casalgrandese, Pgs Smile-Atletico Montagna, Pavullo-Castelvetro e Formigine Rosselli Mutina-Castellarano.

Classifica del campionato Juniores regionale – girone C: Formigine Rosselli Mutina 25 punti; San Michelese e Vezzano 21; Folgore Rubiera, Castellarano e Maranello 19; Scandianese 16; Castelvetro 15; Atletico Montagna 14; Pgs Smile e Fiorano 12; Arcetana 10; Pavullo 6; Casalgrandese 4.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...