Eccellenza, finalmente è super Folgore: i biancorossoblù spezzano con grande brillantezza il digiuno di vittorie, che durava da fine ottobre. Il trainer rubierese Semeraro: “Dopo tante delusioni, finalmente un risultato che rende giustizia al livello del gioco che stiamo esprimendo. Una vittoria meritata che vale oro, anche perchè ci permette di tenere a debita distanza la zona play out”. Tuttavia, continuano gli inghippi dal punto di vista fisico: Dallari accusa un risentimento muscolare, problemi pure per Ficarelli

Milos Malivojevic 2

Milos Malivojevic

FIORANO – FOLGORE RUBIERA 0 – 3

RETI: 27’pt Rinieri, 3’st Milos Malivojevic, 39’st rig. Hoxha.

FIORANO: Vlas, Costa, Hajbi (dal 18’pt Mastroleo), Saetti Baraldi, Canalini, Sekyere (dal 14’st Ferrari), Cavallini, Achiq, Bursi (dal 37’st Corrente), Caputo (dal 12’pt Cattabriga), Suma (dal 10’st Dapoto). A disp.: Antonioni, Barbati, Tedeschini, Piazzi. Allenatore: Patrick Fava.

FOLGORE RUBIERA: Lanzotti, Blotta, Vacondio, Rinieri, Ficarelli (dal 37’st Paglia), Bassoli, Hoxha (dal 42’st Marko Malivojevic), Tognetti, Durantini (dal 37’st Mhadbi), Milos Malivojevic, Porrini. A disp.: Burani, Mhadibi, Dallari, Acquafresca, Vena. Allenatore: Alessandro Semeraro.

ARBITRO: Vegezzi di Piacenza.

NOTE: spettatori 100 circa. Ammoniti Sekyere, Costa, Cavallini e Vlas (F), Vacondio e Milos Malivojevic (FR). Espulso al 33’st Cavallini (F) per proteste.

Ebbene sì: la Folgore Rubiera è finalmente tornata al successo, ritrovando quell’appuntamento con la vittoria che mancava addirittura da fine ottobre. Peraltro, oggi i nostri beniamini hanno avuto la meglio su una tra le compagini più in forma e meglio attrezzate di questa Eccellenza: nella fattispecie la formazione di Semeraro si è imposta sul sintetico “Ferrari” di Fiorano, ovviamente contro i biancorossi di casa.

RINIERIALEX per sito

Alex Rinieri

Per quel che riguarda i cenni di cronaca, nei minuti iniziali Durantini controlla male un suggerimento di Hoxha che l’avrebbe portato a tu per tu con Vlas: poco dopo, Caputo si trova sul piede sbagliato una respinta corta e dai quindici metri spara alle stelle. Il Fiorano ci riprova subito al 6′, con il destro da fuori sferrato da Achiq: la sfera che esce di un soffio. Al 22′ Cavallini trova un gran corridoio per Bursi, che pur defilato trova lo specchio della porta: Lanzotti si salva in angolo, con un non facile intervento. Sugli sviluppi del successivo corner il pallone arriva a Suma che cerca un sinistro a giro mancando di poco il bersaglio. Al 27′, gli ospiti trovano la via del vantaggio: Hoxha ruba la sfera e la mette in mezzo, a beneficio dell’ex di turno Rinieri. A quel punto, lo stesso Rinieri sfrutta un’indecisione tra Vlas e Canalini e segna da posizione ravvicinata con grande astuzia. I “Gatti” non si perdono comunque d’animo: al 34′ Canalini ci prova in rovesciata, ma la conclusione è debole. Un minuto dopo Hoxha risponde con un controbalzo potente ma centrale dal limite.

HOXHA Judmir

Judmir Hoxha

Il raddoppio rubierese giunge a inizio ripresa: tutto parte da Bassoli, che recupera palla nella sua metà campo per poi farsi una gran corsa lunga 50 metri. Vlas è costretto a uscire in tufo, e il pallone arriva a Hoxha che colpisce la traversa a botta sicura: il rimbalzo premia però Milos Malivojevic, che realizza lo 0-2 a porta sguarnita. Tre minuti più tardi, Lanzotti salva i suoi respingendo una pericolosa punizione di Suma: al 7′ Hoxha parte in contropiede e salda Saetti Baraldi, ma l’attaccante di origine albanese ha fretta e sbaglia il pallonetto. Subito dopo Bursi ha la palla buona per accorciare le distanze, ma non riesce a coordinarsi adeguatamente sul cross di Costa. Al 10′ altro contropiede per Hoxha, che fa ammattire mezza difesa avversaria per poi scagliare un bel sinistro che esce di poco. Al 16′ il neoentrato Ferrari trova un gran destro dai trenta metri: Lanzotti vola sull’incrocio dei pali e mantiene inviolata la propria parta. Da lì in avanti squadre si allungano: al 29′ i biancorossi reclamano un rigore, ma per Vegezzi è solo angolo. Al 39′, la ciliegina sulla torta: Vlas ferma Hoxha in piena area, e stavolta il direttore di gara indica sùbito il dischetto del rigore. Stavolta lo stesso Hoxha non sbaglia, sancendo così lo 0-3 conclusivo.

semeraro al

Mister Alessandro Semeraro

“Per la famosa legge dei grandi numeri, prima o poi dovevamo arrivare a concretizzare una vittoria come questa – commenta il trainer rubierese Alessandro Semeraro – Come tutti sanno, proveniamo da un mese di novembre molto positivo sul piano del gioco: tuttavia abbiamo raccolto ben pochi risultati, cogliendo solo 1 punto in 5 gare. Oggi, a Fiorano, la squadra ha pienamente riconfermato le buone impressioni destate fin da inizio campionato: stavolta siamo riusciti a raccogliere con pieno merito quanto seminato, dettando legge sul campo di un’avversaria che senza dubbio merita l’alta classifica. Ci siamo distinti non solo sul piano tecnico, ma pure per ciò che riguarda l’aspetto psicologico – rimarca il mister veneziano – Grazie all’insieme di tutte queste doti, siamo riusciti a portare le varie circostanze dalla nostra parte. Un successo che vale oro, anche perchè ci tiene a debita distanza dalla zona play out: l’unica nota stonata riguarda gli infortuni, che fin qui si stanno rivelando una vera costante nel nostro cammino. Oggi sono arrivati due nuovi problemi in tal senso: Dallari è rimasto a riposo a causa di un risentimento muscolare, mentre Ficarelli è uscito malconcio dalla sfida odierna e anche le sue condizioni andranno valutate nei prossimi giorni”.

Ora la Folgore Rubiera è sesta in classifica a quota 24, e ha scavalcato proprio i “Gatti” fioranesi che restano invece a 23. Domenica prossima, i nostri beniamini disputeranno l’ultima gara del 2018 al “Valeriani”: l’avversaria di turno sarà la San Michelese, in occasione della 16esima giornata.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...