Folgore Rubiera proiettata sul confronto casalingo di domenica: al “Valeriani” arriverà la San Michelese, per una vera classica del campionato di Eccellenza. L’attaccante biancorossoblù Durantini: “Anche se abbiamo otto punti in più rispetto ai prossimi avversari, la classifica non ci permette di elaborare pronostici a nostro favore. I sassolesi stanno vivendo un periodo negativo sul piano dei risultati, e proprio per questo saranno animati da una fortissima sete di punti: è uno stato d’animo che conosciamo bene… Per quanto ci riguarda, nessun segreto o strategia particolare: continueremo sulla strada che stiamo tracciando, con determinazione e grande attenzione anche ai minimi dettagli”. A livello personale: “Bilancio positivo, sono davvero felice per la fiducia che squadra e staff tecnico mi stanno accordando”

Lorenzo Durantini

Lorenzo Durantini

Lorenzo Durantini ha saputo ritagliarsi un ruolo di buon spessore nella vittoria che la Folgore Rubiera ha ottenuto domenica scorsa: il giovane attaccante biancorossoblù ha giocato titolare nel duello sul campo del Fiorano, rimanendo in campo fin quasi al termine della gara. “Lo scorso anno il mio impegno era rivolto essenzialmente alla Folgore Juniores, e questo è ufficialmente il mio primo anno in Eccellenza – spiega il promettente classe 2000 – Adesso la stagione 2018/2019 è quasi giunta a metà strada, e fin qui il bilancio personale non può che essere positivo: mister Semeraro mi sta assegnando molti spazi e grande fiducia. D’altro canto, alla mia età non si può certo pensare di essere “arrivati”: allo stesso modo, non ho la minima intenzione di montarmi la testa per il buon periodo che sto attraversando. So di dover ancora imparare molto, sotto ogni punto di vista: oltre alle indicazioni dello staff tecnico, anche i preziosi consigli dei miei compagni di squadra si stanno rivelando davvero utili per concretizzare quei miglioramenti che rappresentano il mio preciso obiettivo”.

E visto che siamo sull’argomento dei traguardi individuali, viene naturale domandarsi quale sia la meta di Durantini in termini di bottino offensivo: Al momento devo pensare a sbloccarmi in chiave di attacco, cercando di realizzare il mio primo gol in Eccellenza – spiega il diretto interessato – sarebbe una tappa di grandissima importanza nel percorso di crescita di cui parlavo prima, e soprattutto aiuterebbe l’intera Folgore a raccogliere quelle soddisfazioni che ci meritiamo come squadra”.

luca-bassoli

Luca Bassoli

La classifica dice che siete al sesto posto, con 24 punti totalizzati: la graduatoria esprime la verità sul reale valore della Folgore Rubiera?

“Non del tutto. Osservando il modo in cui ci siamo espressi in queste prime 15 gare di campionato, credo proprio che meriteremmo di essere un po’ più in alto. Purtroppo tante volte i singoli episodi ci hanno puniti in modo eccessivo, e non nego che in alcune occasioni vi sia stato anche un pizzico di sfortuna: inoltre abbiamo attraversato lunghi periodi caratterizzati da un’infermeria piena zeppa, e ciò ha ulteriormente complicato i nostri piani. Ad ogni modo, non dobbiamo certo essere nè scontenti nè demoralizzati: siamo comunque nella parte sinistra della classifica, in perfetta linea con gli obiettivi tracciati a inizio stagione”.

DALLARI Omar

Omar Dallari

Peraltro, la vittoria di domenica scorsa sul campo del Fiorano ha permesso di spezzare un lungo digiuno di vittorie…

“Provenivamo da un mese di novembre davvero sventurato: so che in tanti hanno già ribadito il concetto, ma credo proprio che sia il caso di ripeterlo un’altra volta. Provenivamo da 5 partite in cui abbiamo raccolto soltanto 1 punto, pur suscitando lodevoli impressioni sia sul piano della manovra sia per quanto riguarda l’aspetto caratteriale. Era quindi tempo di iniziare a raccogliere con decisione i risultati del nostro lavoro, e la sfida di Fiorano ci ha dato finalmente un’opportunità vincente in tal senso: contro i “Gatti” siamo stati capaci di ottenere una vittoria più che meritata, superando peraltro un’avversaria che ha tutti i numeri necessari per continuare a essere protagonista nella medio-alta classifica. Fare tre punti e tre gol sul campo del Fiorano non è mai semplice, nemmeno per le squadre meglio attrezzate del girone A: noi ci siamo riusciti, e ciò deve rappresentare un’ulteriore spinta motivazionale in vista della sfida che ci attende”.

nik zogu

Il nuovo acquisto Kreshnik “Nik” Zogu

E parliamo quindi dell’ormai imminente confronto con la San Michelese: in campo dalle ore 14.30 di domenica, sul terreno del “Valeriani” di Rubiera. La Folgore dovrà ancora una volta fare a meno del lungodegente Fabio Agrillo, il cui rientro in campo avverrà nel 2019: inoltre Stefano Ficarelli, Luca Bassoli e il capitano Omar Dallari sono in dubbio a causa delle rispettive condizioni fisiche, ma in compenso sarà a disposizione il nuovo attaccante Kreshnik Zogu. Che tipo di partita prevedi?

“Se Ficarelli, Bassoli e Dallari potranno essere a disposizione, come noi ci auguriamo, sarà una Folgore quasi al completo: un dato da non sottovalutare, specie considerando i tantissimi infortuni che ci hanno riguardato in questa prima parte della stagione. Nell’analizzare le nostre prospettive in vista dell’incontro con la San Michelese, sarebbe del tutto sbagliato basarsi sui soli numeri della classifica: loro hanno 8 punti in meno rispetto a noi e so che saranno incompleti, ma ciò vuol dire ben poco. Innanzitutto i sassolesi possono contare su un organico coriaceo e decisamente combattivo, doti che sono già emerse in varie altre occasioni: solo per fare due esempi, basti pensare ai successi biancoverdi contro Nibbiano Valtidone e Salsomaggiore. La San Michelese proviene da una doppia sconfitta con Campagnola e Bagnolese, e per giunta nelle ultime 4 gare ha raccolto soltanto un punto: tuttavia, ciò non costituisce affatto un’assicurazione di successo per la Folgore. Domenica affronteremo avversari che saranno carichi a mille, animati dal chiaro intento di lasciarsi definitivamente alle spalle un periodo sfavorevole sotto l’aspetto dei risultati: del resto, è uno stato d’animo che noi conosciamo bene…”.

VALENTINI Nicola (vice allenatore)

Il collaboratore tecnico Nicola Valentini

Quali saranno le strategie vincenti che la Folgore Rubiera metterà in campo per cogliere i tre punti?

“Nessun segreto, e nessuna strategia particolare: il nostro modo di giocare lo conoscono tutti, ed è quello che cercheremo di riproporre fedelmente anche stavolta. Mister Semeraro ha dato al nostro organico una fisionomia convincente, pure sotto l’aspetto caratteriale: disputeremo quindi una partita accorta e determinata al tempo stesso, dando attenzione anche ai più minimi dettagli che all’apparenza potrebbero sembrare insignificanti. Nel campionato che stiamo vivendo, nulla può essere dato per certo o scontato”.

Capitolo pronostici: in caso di vittoria, la Folgore tornerebbe a pieno titolo nella lotta per la conquista del secondo posto?

“Noi puntiamo sempre al massimo, senza dubbi e senza esitazioni: detto questo, il nostro primo obiettivo deve essere quello di arrivare alla sosta natalizia con la migliore classifica possibile. Ciò ci permetterebbe di vivere una pausa davvero gratificante, da cui trarre ulteriore slancio in vista della seconda parte del torneo: quindi ci attendono due appuntamenti davvero cruciali, sia domenica sia il 16 a Busseto contro il Pallavicino. Per ogni altra valutazione a lungo raggio suggerirei di aspettare ancora, perchè la situazione di classifica è più che mai in fase di definizione: di conseguenza, è ancora presto per delineare con esattezza l’elenco delle pretendenti in chiave secondo posto”.

* * *

Il programma del 16esimo turno prevede anche le partite Bagnolese-Piccardo Traversetolo, Salsomaggiore-Solierese, Correggese-Fiorano, Rolo-Cittadella Vis San Paolo, Campagnola-Formigine Rosselli Mutina, Felino-Colorno, Castelvetro-Nibbiano Valtidone e Agazzanese-Pallavicino.

Classifica del campionato di Eccellenza – girone A: Correggese 41 punti; Piccardo Traversetolo 31; Agazzanese 28; Bagnolese 26; Felino 25; Rolo e Folgore Rubiera 24; Fiorano 23; Colorno 22; Cittadella Vis San Paolo 19; Campagnola 17; Castelvetro e San Michelese 16; Nibbiano Valtidone e Formigine Rosselli Mutina 15; Salsomaggiore 12; Pallavicino 11; Solierese 8.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...