Folgore Juniores, un Natale ricco di ottimismo e buoni propositi. Mister Ognibene: “Fin da inizio stagione speravo nell’alta classifica, ma non dobbiamo dimenticarci che l’attuale 2° posto è ancora del tutto provvisorio. La squadra ha acquisito maggiore consapevolezza, sia dei propri mezzi sia dei propri margini di miglioramento: d’altro canto stiamo lavorando a fondo per migliorare la fluidità del gioco e per limare il più possibile i cali di concentrazione”. Sabato 12 gennaio si riprenderà sul campo della cenerentola Pavullo: “Non esistono gare semplici. Se vogliamo essere davvero grandi dobbiamo sempre mettere in campo una consistente dose di carattere”. Sul mercato: “Non sono previsti altri cambiamenti. Rivolgiamo il migliore “in bocca al lupo” a capitan Paterlini per il suo infortunio”

marco-ognibene

Mister Marco Ognibene

La Folgore Rubiera Juniores ha superato il giro di boa della stagione: sabato scorso si è disputata l’ultima sfida del 2018, che ha coinciso con la prima giornata di ritorno. Tra l’altro i nostri beniamini hanno ottenuto una significativa vittoria per 2-0, nel confronto casalingo con la San Michelese: in tal modo i biancorossobù sono saliti al 2° posto, e possono così trascorrere le Festività in piena zona play off. “Fin dall’inizio della preparazione, la mia speranza era effettivamente quella di vedere la Folgore protagonista nell’alta classifica – spiega il trainer rubierese Marco Ognibene – Di conseguenza il secondo posto rappresenta un’ottima soddisfazione, sia per me sia per l’intero gruppo. Al tempo stesso, dobbiamo ricordare che si tratta soltanto di un traguardo momentaneo: ora i ragazzi devono dimostrare di avere rafforzato il carattere, evitando quei cali di concentrazione che fin qui ci hanno costretti a lasciare parecchi punti per strada. Aumentare la soglia di attenzione rappresenta un obiettivo irrinunciabile, specie in vista di un girone di ritorno in cui tutti ci attenderanno come protagonisti”.

Folgore Juniores - mister Ognibene

Ognibene (al centro) mentre dirige la squadra

Intanto, Ognibene, quali sono le principali carte vincenti che vi hanno permesso di costruire un cammino di così grande rilievo? 26 punti in 14 partite rappresentano un bottino di notevole livello…

“Molto dei merito va ai ragazzi, che non hanno mai saltato un solo allenamento: anche gli infortunati hanno sempre partecipato con costanza al lavoro svolto ogni settimana. Tra i miei obiettivi estivi c’era anche quello di costruire una squadra, nel vero senso del termine: si tratta di un traguardo che può dirsi raggiunto, e l’atteggiamento dei ragazzi lo dimostra in pieno. Inoltre, sapevo che con impegno e concentrazione saremmo riusciti a fare molto bene: ho lavorato in primo luogo per rendere consapevole l’intero organico delle potenzialità che avremmo potuto esprimere”.

PARENTI

Giacomo Parenti, fin qui autore di 4 gol

A questo punto, al di là dei cali di concentrazione, quali sono gli aspetti tecnici su cui bisognerebbe migliorare ancora nel 2019?

“Adesso questa Folgore Juniores sta ricevendo grandi complimenti, che sono giusti e meritati: guai se non fosse così. D’altro canto, proprio per questo ora ho il preciso dovere di “alzare l’asticella” sul piano delle richieste. Soprattutto nelle ultime settimane, abbiamo lavorato a fondo per migliorare la qualità del gioco e per rendere maggiormente fluida la manovra: di conseguenza ci siamo mossi basandoci molto sulla tecnica applicata, oltre che sulla tecnica collettiva. Da ora in avanti, dovrò individuare il miglior equilibrio possibile per cercare di esaltare e sottolineare sempre di più le caratteristiche positive dell’organico. Intanto i ragazzi hanno acquisito una maggiore consapevolezza dei propri mezzi e dei proprio margini di miglioramento: ciò rappresenta un’ottima base per arrivare a limare man mano i difetti che ci caratterizzano”.

Capitolo pronostici: i play off regionali sono davvero un obiettivo fattibile, oppure è ancora troppo presto per parlarne?

“Prima di tracciare ogni previsione, è bene stare con i classici “piedi per terra” cercando di proseguire con impegno il cammino iniziato. Adesso dobbiamo essenzialmente pensare a valorizzare al meglio il percorso di ogni singolo giocatore, portando il maggior numero possibile di ragazzi ad avere la seria prospettiva di affacciarsi presto sul palcoscenico dei “grandi”. 

Cena Rubiera - foto 2 di gruppo Juniores

L’entusiasmo della Folgore Juniores durante la Festa di Natale di martedì 10 dicembre

Il campionato riprenderà sabato 12 gennaio, e nell’occasione sarete di scena sul campo della cenerentola Pavullo: sulla carta, sembrerebbe un’occasione propizia per fare ulteriori punti…

“Come dimostrano la classifica corta e i risultati altalenanti anche della prima in classifica, ogni sfida va disputata con la massima concentrazione mettendo in campo gli schemi e le manovre provati in settimana. Se vogliamo davvero ambire a stare in alto, dobbiamo giocare con carattere in ogni occasione: di conseguenza, nessuna avversaria va sottovalutata. Inoltre tante compagini si sono rafforzate durante il mercato invernale, e ciò rappresenta un motivo in più per non abbassare la guardia”.

PATERLINI

Filippo Paterlini

A proposito del mercato: sono previsti altri movimenti, in entrata o in uscita?

“Siamo una bella realtà, e non abbiamo in previsione altri cambiamenti. Purtroppo siamo dispiaciuti per l’infortunio occorso a Filippo Paterlini, il nostro capitano: d’altro canto, sono certo che il resto della squadra si impegnerà al massimo per arginare al meglio la sua pesante assenza. Peraltro, i ragazzi hanno dedicato proprio a Filippo la vittoria con la San Michelese: una dedica che rappresenta anche un augurio di poter rivedere in campo Paterlini nel più breve tempo possibile”.

Classifica del campionato Juniores regionale (girone C)  dopo 14 turni: Formigine Rosselli Mutina 31 punti; Folgore Rubiera 26; Castellarano 25; San Michelese 24; Castelvetro e Maranello 22; Vezzano 21; Scandianese e Atletico Montagna 20; Fiorano 17; Arcetana 14; Pgs Smile 13; Casalgrandese 10; Pavullo 7.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...