Eccellenza, Folgore Rubiera in campo domani a San Martino per il derby contro il Campagnola. Bassoli e Durantini sicuri assenti: Tognetti, Ficarelli e Milos Malivojevic sono invece in dubbio. Mister Semeraro: “Affronteremo un’avversaria molto più competitiva rispetto a ciò che la classifica potrebbe suggerire. Chi pensa che noi saremo rilassati è del tutto fuori strada: la salvezza senza play out non può ancora dirsi acquisita. La settimana che stiamo vivendo rappresenta uno snodo cruciale, innanzitutto per arrivare senza affanni alla permanenza nella categoria. A livello generale, fin qui la squadra è pienamente in linea con gli obiettivi stagionali: peccato solo per le tante assenze che si sono susseguite da ottobre in avanti”

Alessandro Semeraro

Alessandro Semeraro, allenatore della Folgore Rubiera

La Folgore Rubiera di Eccellenza si appresta a tornare in campo, per il secondo appuntamento di questa settimana agonistica così intensa. Domani sera, a partire dalle ore 20.30, i nostri beniamini saranno impegnati nell’atteso derby contro il Campagnola: il duello si svolgerà sul sintetico di San Martino in Rio, e sarà valevole come recupero della ventiduesima giornata. L’arbitro designato per dirigere il confronto è il sig. Lorenzo Moretti, del Comitato di Cesena: assistenti i sigg. Francesco Crovetti di Modena e Riccardo Fabbri di Bologna.

“Purtroppo non potremo contare sullo squalificato Luca Bassoli – spiega il tecnico rubierese Alessandro Semeraro, facendo il punto della situazione – Inoltre mancherà di nuovo Lorenzo Durantini, che ha appena subìto un’operazione alla mano: il suo rientro è previsto nel giro di tre settimane. Ci sono poi dei punti interrogativi per quanto riguarda le condizioni fisiche di Francesco Tognetti, Stefano Ficarelli e Milos Malivojevic: domani spero di poterli schierare, ma in tutta sincerità è ancora presto per dirlo. Tognetti e Ficarelli sono usciti malconci dalla trasferta di domenica a Bagnolo, mentre Milos aveva già dei precedenti problemi all’adduttore: in tutti e tre i casi, la decisione definitiva verrà presa soltanto dopo l’allenamento di questa sera”.

ficarelli stefano

Stefano Ficarelli, in dubbio per domani sera

Il trainer veneziano entra poi nel merito dell’impegno che attende la Folgore: “Per noi sarà un passaggio rilevante e delicato, all’interno di una settimana che dirà molto sul nostro reale futuro in questa stagione. Nel Campagnola giocano due grandi ex rubieresi come Davide Addona e Sasà Greco: pure per questo motivo, si tratta di una sfida particolarmente attesa da ambo le parti. Per quel che ci riguarda, abbiamo piena consapevolezza delle difficoltà che domani dovremo affrontare – rimarca Semeraro – I rosanero provengono da 6 partite senza vittorie e hanno 12 punti in meno di noi: dati numerici oggettivi, che però non ci consegnano affatto la certezza di un risultato positivo. Anche se adesso sta attraversando un momento difficile sotto l’aspetto dei punteggi, questo Campagnola sa mettere in campo un gioco coriaceo e molto insidioso per qualsiasi avversaria. Basti pensare ai recenti pareggi che loro hanno conquistato contro Bagnolese e Rolo, senza dimenticare la sfida casalinga di domenica scorsa contro la Correggese: alla fine la capolista si è imposta 0-3, ma il primo tempo si è chiuso su uno 0-0 che rispecchia bene le doti tecnico-agonistiche dei rosanero”.

Lorenzo Durantini

Lorenzo Durantini

Il tecnico biancorossoblù indica quindi la strada che la Folgore Rubiera dovrà seguire, senza poi rinunciare a qualche valutazione più generale in merito agli obiettivi stagionali. “Di certo non andremo a San Martino con un animo eccessivamente rilassato – sottolinea Alessandro Semeraro – E’ vero che avremo di fronte un’avversaria a dir poco affamata di punti-salvezza, ma noi abbiamo a nostra volta bisogno di una vittoria per guardare al futuro con rinnovata fiducia. Al di là delle aspirazioni verso l’alto, che numericamente parlando sono ancora possibili, credo che adesso la Folgore non debba perdere di vista il proprio obiettivo primario: è necessario arrivare quanto prima almeno a 42 punti, in modo da garantirci la salvezza senza passare dai play out. Un obiettivo alla portata, ma guai a considerarlo scontato o ancor peggio già acquisito. Purtroppo non disponiamo di una rosa così numerosa, e i tanti infortuni stanno intralciando il nostro cammino fin dallo scorso ottobre – prosegue il mister – Nonostante ciò la squadra è in perfetta linea con gli obiettivi tracciati a inizio stagione, e ritengo che sappia divertire la platea anche quando il risultato finale non ci è favorevole. Fin qui, il vero rammarico sta nell’aver dovuto lavorare tantissime volte con un organico incompleto: non a caso fino a metà ottobre veleggiavamo nell’altissima classifica, poi sono iniziate le assenze che hanno dato origine a un conseguente calo di rendimento”.

Folgore Rubiera 4 - Alessandro Mattioli

Il team manager rubierese Alessandro Mattioli

“Ad ogni modo, lo ribadisco – afferma con fermezza Semeraro – Per adesso la stagione è globalmente positiva, e ora ci manca solo la certezza di restare in Eccellenza: quando saremo riusciti a ottenerla, vedremo se ci sarà tempo e spazio per cercare un piazzamento di alta classifica”. Intanto i nostri beniamini provengono dalla sconfitta sul campo della Bagnolese, e stasera cercheranno un’occasione di riscatto: “La sfida con il Campagnola ci chiederà molto sotto il profilo delle energie, anche in vista del duello casalingo di domenica prossima contro il Castelvetro – osserva l’allenatore – Tuttavia proveniamo da un ko che di certo non meritavamo, e sono convinto che domani saremo motivatissimi nel cercare di cogliere quei punti che a Bagnolo non siamo riusciti a ottenere. Oltre che a gestire con saggezza le forze a disposizione, dovremo quindi essere bravi a trasformare lo stop di Bagnolo in ulteriore slancio motivazionale”.

Stasera si giocherà anche Nibbiano Valtidone-Felino, valida sempre per il 22° turno.

Questa l’attuale classifica del campionato di Eccellenza – girone A: Correggese 64 punti; Agazzanese 47; Bagnolese 44; Rolo 41; Colorno 40; Piccardo Traversetolo 37; Felino* 36; Folgore Rubiera* 34; Castelvetro 31; Fiorano, Cittadella Vis San Paolo e San Michelese 29; Nibbiano Valtidone* 24; Campagnola* 22; Formigine Rosselli Mutina 21; Solierese 20; Pallavicino 19; Salsomaggiore 18 (le squadre con l’asterisco hanno una partita in meno).

* * *

JUNIORES. Ricordiamo anche l’appuntamento di stasera, martedì 19 febbraio, con la nostra compagine Juniores: a partire dalle ore 20.30 la Folgore di mister Ognibene affronterà al “Valeriani” la Pgs Smile, nel recupero della ventesima giornata. I rubieresi sono quinti in graduatoria a quota 33, mentre i formiginesi sono terzultimi con 17 punti fin qui raccolti. In questo caso, la partita sarà arbitrata dal sig. Salvatore Pace di Reggio Emilia.

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...