Eccellenza, la rimonta è di rigore: a Soliera la Folgore va in svantaggio sul 2-0, poi nella ripresa riequilibra i conti con due penalty e sul finale sfiora addirittura la vittoria. Mister Semeraro: “Per come si erano messe le cose è un punto guadagnato, ma non posso definirmi soddisfatto per la nostra prova. Siamo stati molto meno brillanti del solito, soprattutto nel corso del primo tempo. Un pari che suscita qualche rammarico, perchè con una vittoria ci saremmo portati a soli 4 punti dal secondo posto: in compenso, ormai la salvezza è sempre più acquisita”

Milos Malivojevic 2

Milos Malivojevic, autore del momentaneo 2-1

SOLIERESE – FOLGORE RUBIERA 2 – 2

RETI: 37’pt Cheli (S), 43’pt Bovi (S), 38’st rig. Milos Malivojevic (F), 42’st rig. Rinieri (F).

SOLIERESE: Neri, Gazzini, Nocerino, Agazzani, Bellentani, Maletti, Macchi, Saguatti (dal 30’st Stefani), Caselli R. (dal 26’st Fiocchi), Bovi, Cheli (dal 35’st Ansaloni R.). A disp.: Carpi, Lugli, Razzaoui, Mineo, Teggi, Franco. Allenatore: Cesare Maestroni.

FOLGORE RUBIERA: Burani, Blotta (dal 43’st Paglia), Vacondio, Rinieri, Agrillo (dal 10’st Bassoli), Dallari, Hoxha, Tognetti, Marko Malivojevic (dal 15’st Zogu), Milos Malivojevic, Porrini (dal 10’st Vena). A disp.: Lanzotti, Dosso, Chiossi, Durantini. Allenatore: Nicola Valentini (Alessandro Semeraro squalificato).

ARBITRO: Mori di Parma (assistenti Castellari di Bologna e Cornacchia di Lugo di Romagna).

NOTE: spettatori 200 circa. Ammoniti Gazzini, Agazzani e Cheli (S), Agrillo (F).

Rinieri 5

Alex Rinieri, che ha firmato il pareggio

Oggi, allo “Stefanini” di Soliera, si è giocato per la 26esima giornata di Eccellenza: la Folgore Rubiera è riuscita a raddrizzare una sfida che sembrava mettersi davvero male per i nostri beniamini. Al termine del primo tempo, infatti, i padroni di casa conducevano sul 2-0: un risultato che rispecchia bene i 45′ iniziali, contraddistinti da una Folgore pimpante e da una formazione biancorossoblù decisamente sottotono. Tuttavia, durante la ripresa gli ospiti sono riusciti a crescere in quanto a tenacia e qualità di gioco: in tal modo i rubieresi hanno potuto pervenire al meritato pari, peraltro determinato da ben due calci di rigore. Addirittura, sul finale la compagine di Semeraro ha addirittura avuto una buona occasione per portare a casa l’intera posta in palio.

Cena Rubiera - Zogu

L’attaccante biancorossoblù Kreshnik Zogu

Andando con ordine, modenesi in vantaggio al 37′: nell’occasione Burani intercetta bene il tiro di Saguatti, ma Cheli è lesto nell’approfittare della respinta trovando il gol da posizione ravvicinata. I gialloblù sfruttano bene l’onda positiva, e raddoppiano dopo appena sei minuti: nella fattispecie, Bovi realizza il 2-0 con una vera fiondata dal limite dell’area. Tuttavia, come detto, nella ripresa la Folgore riequilibra i conti: il primo rigore viene concesso al 38′, quando la retroguardia solierese commette un fallo di mano sul secondo palo in seguito al colpo di testa di Vacondio. Dal dischetto Milos Malivojevic non sbaglia, dimezzando le distanze. Al 42′ nuovo penalty a favore dei biancorossoblù, sempre a causa di un fallo di mano: questa volta, il rigore nasce in seguito al pregevole tiro-cross di Bassoli. Dagli 11 metri, è Alex Rinieri a fissare quello che sarà il 2-2 definitivo. In pieno recupero Milos Malivojevic ha poi una super occasione per realizzare il terzo gol rubierese: il fantasista della Folgore entra imperiosamente in area, e sùbito dopo lascia partire un insidioso diagonale che fallisce il bersaglio per pochissimo.

semeraro al

Mister Alessandro Semeraro

“Globalmente parlando, non sono così contento di ciò che abbiamo fatto – commenta a fine gara mister Alessandro Semeraro, che anche oggi ha seguito la sfida da spettatore – Il pareggio non è certo scandaloso: tuttavia, a onor del vero, credo proprio che siano stati i nostri avversari a meritare qualcosa in più. In particolare, non mi è piaciuto l’atteggiamento che abbiamo tenuto soprattutto nella prima frazione di gioco: fino all’intervallo la nostra mentalità è stata troppo molle e deconcentrata, l’esatto opposto di ciò che avevamo provato durante la settimana. La trasferta di Soliera rappresenta un’occasione persa – prosegue Semeraro – Osservando i risultati concomitanti, una vittoria ci saremmo portati a soli 4 punti dai play off nazionali: per giunta domenica prossima avremo lo scontro casalingo con il Rolo, che attualmente occupa proprio la seconda piazza. In compenso, la salvezza è sempre più in cassaforte: di buono c’è anche la reazione che siamo stati capaci di manifestare nel secondo tempo. Pur confermandosi meno pimpante del solito, durante la ripresa la Folgore ha in parte recuperato il proprio slancio. Risalire dal 2-0 con due rigori è una circostanza decisamente singolare – rimarca il trainer rubierese – Tuttavia, ritengo che entrambi i penalty siano davvero indiscutibili: inoltre, in precedenza ce n’era anche uno nettissimo su Zogu che invece ci è stato negato”.

Ora i biancorossoblù sono settimi in classifica a quota 41, mentre la Solierese è penultima con 21 punti. Per quanto concerne l’immediato futuro, la Folgore è attesa da due confronti casalinghi di fila: domenica prossima contro il Rolo, e il 17 marzo con la corazzata Correggese.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...