Nuovo derby per la Folgore Juniores: sabato i biancorossoblù sono attesi sul campo di un’Arcetana in piena lotta per la salvezza. Mister Ognibene: “Con il Castellarano avevamo iniziato in modo positivo, poi c’è stato un vero e proprio tracollo caratteriale. Anche contro i biancoverdi saremo numericamente contati, ma ho comunque buone ragioni per aspettarmi un pronto e significativo riscatto da parte nostra”

marco-ognibene

Mister Marco Ognibene

La Folgore Rubiera Juniores ha il difficile compito di riprendersi immediatamente dalla sonora sconfitta rimediata sabato scorso: ormai i play off regionali sono di fatto irraggiungibili, ma i biancorossoblù hanno comunque molti buoni motivi per affrontare con intensità e impegno gli ultimi 4 turni di campionato. Bisogna infatti ottenere il miglior risultato di classifica possibile, per arrivare a conquistare un piazzamento il più possibile consono al valore di questa Folgore: inoltre un finale in crescendo permetterebbe di nutrire buone speranze in vista del prestigioso Torneo “Aldo Cavazzoli”, che avrà inizio a maggio.

Come è noto, la compagine di mister Ognibene proviene dallo 0-5 interno subìto contro il Castellarano secondo della classe: l’occasione per riscattarsi arriverà sabato prossimo con un altro derby molto atteso, quello sul campo dell’Arcetana. Appuntamento alle ore 15, sul terreno del “Comunale” di via Caraffa: i padroni di casa andranno alla ricerca di punti-chiave per conquistare ​il quartultimo posto, ultimo piazzamento utile per centrare la salvezza. ​I biancoverdi potranno ​dunque ​contare su un’elevatissima dose di concentrazione e combattività​:​ i nostri beniamini avranno il compito primario di non essere affatto da meno.

Folgore Juniores - allenamento

La Folgore Juniores mentre si allena

“Nelle fasi iniziali, la partita con il Castellarano si era messa abbastanza bene per noi – osserva il tecnico rubierese Marco Ognibene, nel ripercorrere il ko dello scorso fine settimana – Loro sono secondi in classifica, e si tratta di un piazzamento che non deriva affatto dal puro caso: tuttavia, durante le prime fasi dell’incontro, siamo stati capaci di rivaleggiare ad armi pari contro una vera corazzata. A seguire un paio di episodi hanno spalancato le porte agli azulgrana, e da lì in avanti siamo crollati sul piano caratteriale: lo definire un vero tracollo senza mezzi termini, che ha dato terreno fertile agli avversari per costruire un largo successo. In particolare, l’atteggiamento di alcuni dei nostri giocatori non è stato affatto positivo – prosegue il mister – Inoltre adesso siamo numericamente contati, e si tratta di un problema che ci ha in parte ostacolati anche in quest’ultima partita”.

D'Ambrosio Mattia

Mattia D’Ambrosio, difensore

Il periodo è quindi decisamente amaro sotto l’aspetto dei risultati, ma Ognibene indica comunque la strada da seguire per uscire dal tunnel: “La nostra mentalità deve essere improntata a ragionare serenamente su ciascun incontro – sottolinea l’allenatore della Folgore Juniores – Così come non siamo stati presuntuosi quando avevamo fornito delle prestazioni eccellenti, allo stesso modo non dobbiamo certo abbatterci per le difficoltà che stiamo vivendo. La crescita dei ragazzi è e resta il traguardo di base del nostro cammino: proprio per questo ad Arceto mi aspetto un immediato riscatto, anche se purtroppo dovremo nuovamente presentarci in versione rimaneggiata”.

ROMOLI GAB

Il centrocampista biancorossoblù Gabriele Romoli

In effetti, la Folgore sarà ancora costretta a fare i conti con parecchie assenze: “Filippo Paterlini, Mattia D’Ambrosio e Martino Melli sono gli infortunati di lungo corso, e ovviamente sabato non potranno scendere in campo – spiega il trainer biancorossoblù – Inoltre mancheranno Giacomo Parenti, Gabriele Romoli, Francesco Ardente e Alessandro Noviello: c’è poi il punto interrogativo legato alle condizioni fisiche di Alex Corradini Gobbi, e la sua situazione dovrà essere valutata in questi giorni. Di conseguenza, non siamo certo nelle condizioni ideali per sfidare un’avversaria coriacea come l’Arcetana: d’altro canto, io continuo a credere con ragionevole fiducia nelle nostre possibilità di vittoria. I ragazzi che potranno giocare faranno di tutto per non far rimpiangere i tanti forfait: è uno sforzo che coinvolgerà l’intera squadra, compreso chi finora ha avuto meno spazio durante questa stagione”.

* * * 

Le altre partite del 23° turno sono Vezzano-Pgs Smile, Scandianese-Formigine Rosselli Mutina, Casalgrandese-Maranello, Castelvetro-Fiorano, Castellarano-Pavullo e Atletico Montagna-San Michelese.

Classifica del campionato Juniores regionale – girone C: Formigine Rosselli Mutina 51 punti; Castellarano 45; Castelvetro 41; Atletico Montagna 38; Folgore Rubiera 33; Scandianese 32; Vezzano e Fiorano 30; San Michelese 28; Maranello 26; Pgs Smile 23; Arcetana 18; Casalgrandese 16; Pavullo 15.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...